Flash e trigger radio: FlashQ Q20

Nomed

Autore P2L
Membro dello Staff
Registrato
25 Giugno 2011
Messaggi
4.738
Località
Sofia
Sito Web
www.carlo-orlandi.com
Corpo macchina
Canon EOS 550D
Sesso
Maschio

Il FlashQ Q20 è un nuovo flash molto compatto e pieno di sorprese prodotto dalla Lightpix Labs. Pensato per chi utilizza le mirrorless, il FlashQ Q20 in un solo gesto si stacca dalla nostra macchina fotografica, sulla quale rimane un trasmettitore radio che comunica nativamente con il flash. Il potere dell'illuminazione da studio da tenere comodamente in tasca!



E inoltre la potenza del Q20 può essere regolata a distanza dal trasmettitore e il flash include anche una luce LED che può essere utilizzata come luce di modellazione o come luce video!




Il kit base del FlashQ Q20 ha un prezzo di circa 80 euro e può essere acquistato direttamente dal sito del produttore. E' disponibile anche una variante bianca del flash o kit con due flash o un flash e due ricevitori aggiuntivi.



Abbiamo già parlato in precedenza della Lightpix Labs nell'Inventario sui trigger radio FlashQ. Dei trasmettitori e ricevitori radio pensati per chi utilizza macchina fotografiche compatte, da utilizzare con qualsiasi flash e compatibili anche con il FlashQ Q20.



All'interno della confezione è incluso il libretto di istruzioni, una piccola custodia di tessuto e un kit di gelatine.



Nel kit ci sono sei gelatine e un piccolo diffusore. Sono già ritagliate nel formato apposito per il Q20 e possiamo utilizzarle come modello per ritagliarne altre da gelatine che già possediamo.



Il flash è pubblicizzato con una potenza di GN20. Vuol dire che a ISO 100 e un metro di distanza il valore di apertura del diaframma da utilizzare è f/20. Dalle prove che ho effettuato posso confermare che la potenza è esatta, infatti a circa 3 metri, ISO 100, la potenza che ho ottenuto (con delle misurazioni a occhio senza esposimetro) era di circa f/5.6 - 6.0.



Grazie alle piccole dimensioni, il Q20 è ideale per chi utilizza una macchina fotografica compatta o una mirrorless. La testa ha la possibilità di girare di 90° verso l'alto, così da poter riflettere la luce su pareti o soffitti.



La testa del flash non può girare lateralmente ma questo non è un problema visto che ci basta spingere un pulsante e possiamo sganciare il flash dalla macchina fotografica, lasciando attaccato al corpo macchina un trasmettitore FlashQ (lo stesso che abbiamo recensito in uno degli episodi precedenti).



Il flash ha al suo interno un ricevitore radio che comunica con il trasmettitore. Con un semplice gesto quindi possiamo iniziare a fotografare tenendo il flash in una mano e puntandolo dove vogliamo, oppure montandolo su uno stativo o un cavalletto e utilizzandolo per le tecniche di illuminazione da studio fotografico.



Spingendo i due tasti sul retro del trasmettitore possiamo controllare a distanza l'intensità del flash che va da piena potenza a 1/64 di potenza (in totale sette livelli di regolazione). In un sistema così compatto questa è senza dubbio la funzionalità che mi ha sorpreso e mi piace di più. Molte volte si perde tempo a fare avanti e indietro in un set fotografico per cambiare la potenza dei flash o diventa difficile farlo quando i flash sono montati all'interno di modificatori come softbox.



Sul retro del flash ci sono i controlli per regolare l'intensità del flash, il tasto per il lampo di prova, i controlli della luce LED, il pulsante di accensione, quello per cambiare modalità e il pulsante per sganciare il flash dal trasmettitore.



Premendo i tasti di potenza della luce LED, il flash passa in modalità video. E' una piccola luce che possiamo utilizzare come aiuto quando facciamo riprese, sopratutto di piccoli oggetti.



Le tre modalità del flash sono S1, S2 e Modeling. Le prime due sono le modalità slave ottico, dove l'unità scatta quando vede il lampo di un altro flash. S1 non prende in considerazione il lampo di pre-flash, mentre S2 è da utilizzare con i flash più nuovi e quelli automatici che utilizzano il lampo di pre-flash.



Nella modalità Modeling invece il LED rimane acceso come anteprima prima dello scatto con il flash, per darci un'idea dell'illuminazione e aiutarci nella messa a fuoco. Nel momento in cui scattiamo la fotografia, il LED si spegne e viene emesso il flash.



Le gelatine incluse nel kit sono ritagliate alla dimensione precisa per infilarsi nella parte frontale del flash, senza bisogno di altri sistemi di aggancio (come velcro o elastici).



Il FlashQ Q20 utilizza due batterie stilo, mentre il trasmettitore utilizza una batteria a bottone CR 2032. Il mio consiglio è di utilizzare delle buone batterie ricaricabili per il flash (come le eneloop) e fare scorta di almeno due batterie a bottone.



Nella parte sotto del FlashQ Q20 abbiamo un attacco standard da 1/4 di pollice, con il quale possiamo agganciare il flash su dei normali cavalletti. Visto che il trasmettitore rimane sul corpo macchina, quando utilizziamo il flash staccato dalla macchina fotografica non abbiamo più l'attacco con il contatto caldo (hotshoe), quindi per utilizzare il flash sugli stativi da studio fotografico abbiamo bisogno di un adattatore.



Ho aggiunto nel kit che porto sempre con me questo piccolo flash, nelle prossime settimane lo metterò alla prova durante sessioni fotografiche in situazioni reali per confermare le mie aspettative sul FlashQ Q20 e condividerò con voi le mie esperienze in un nuovo video!

Specifiche tecniche:
  • numero Guida 20 (a ISO 100);
  • ampiezza focale di 32mm (su sensore 35mm);
  • controllo manuale della potenza del flash (7 livelli d'intensità, da 1/64 a 1/1);
  • luce video LED (7 livelli d'intensità, massimo 60 lux di potenza a 1m);
  • ricevitore radio digitale (FlashQ) a bassa potenza da 2.4GHz integrato nel flash;
  • gittata massima del controllo senza fili di 10 metri;
  • testa girevole di 90° verso l'alto con intervalli a 0°, 45°, 60°, 75°, 90°;
  • altre funzioni: S1 / S2 slave ottico, luce di modellazione(LED);
  • batterie utilizza: 2 batterie stilo AA;
  • tempi di ricarica (1/1 a piena potenza) : 7 secondi con batterie alcaline / 6 secondi con batterie Ni-MH;
  • numero di lampi : 100 - 2000 lampi con batterie alcaline nuove;
  • durata della luce LED: circa 1 ora (a piena potenza e con batterie Ni-MH);
  • temperatura colore del flash: 5600K±200K (luce diurna);
  • temperatura colore del LED: 5500K±300K,
  • aggancio dedicato per il trasmettitore FlashQ;
  • dimensioni: 59(W) x 99(H) x 29(D) mm (con il trasmettitore FlashQ attaccato);
  • peso : 115g (senza batterie).
 
Ultima modifica:

bobol

GURU
Registrato
14 Luglio 2014
Messaggi
6.446
Località
Monterotondo (Roma)
Corpo macchina
Nikon D7200
Sesso
Maschio
....porca miseriaccia che spettacolo...quasi quasi me compro na mirrorless :giggle:
 

Andrea85

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
31 Luglio 2014
Messaggi
8.805
Località
Grosseto
Corpo macchina
Sony alpha A7 Miii
Sesso
Maschio
:love::love::love::love:


Oddio che spettacolo!!! Non credevo si staccasse e fosse controllabile a distanza.....aspetto altri tuoi pareri e poi ci faccio un pensiero serio!!
 

Nomed

Autore P2L
Membro dello Staff
Registrato
25 Giugno 2011
Messaggi
4.738
Località
Sofia
Sito Web
www.carlo-orlandi.com
Corpo macchina
Canon EOS 550D
Sesso
Maschio
Oddio che spettacolo!!! Non credevo si staccasse e fosse controllabile a distanza.....aspetto altri tuoi pareri e poi ci faccio un pensiero serio!!
Inizierò a utilizzarlo il più possibile questo periodo, così potrò darvi una review di utilizzo intensivo! :D
 

Andrea85

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
31 Luglio 2014
Messaggi
8.805
Località
Grosseto
Corpo macchina
Sony alpha A7 Miii
Sesso
Maschio
Inizierò a utilizzarlo il più possibile questo periodo, così potrò darvi una review di utilizzo intensivo! :D
Sono sempre restio sull'acquisto di un flash, perchè li uso poco....ma questo proprio per il rapposto dimensioni/peso/funzioni potrei forse cominciare a utilizzarlo!!
 
Alto