HDR HDR o no?

Lucy

PRO
Registrato
13 Dicembre 2017
Messaggi
699
Località
Torino
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 1300D
Sesso
Femmina
Con l'arrivo della bella stagione ho ripreso in mano la macchina fotografica e ci ho riprovato con un HDR (eh si, non mollo facilmente :giggle: ).

Detto questo, la prima foto che vi presento è l'unione di tre scatti con esposizione -1 0 +1 (ho provato anche -2 0 +2 ma non mi è venuta bene, forse alla fin fine non c'era tutta questa differenza di esposizione tra il cielo e la terra (oppure sono io che noncelapossofare). La foto mi è venuta sottoesposta (e ci può stare perché non vedevo una ceppa nell'esposimetro ma mi sembrava sottoesposta di 1 stop quando l'ho scattata), però poi ho sistemato esposizione e curve in pp. Purtroppo il merge che ho fatto (con HDR Efex Pro della Nik) non mi piaceva, così gli ho applicato l'effetto "profondo". Poi ho fatto altre correzioni selettive, come la desaturazione parziale dei blu e saturazione dei verdi e dei gialli, polarizzazione, struttura e nitidezza. Questo è il risultato:

Sale san Giovanni_HDR by Lucia Propato, su Flickr

Visto che non mi soddisfaceva per niente, ho provato ad applicare la stessa post produzione all'immagine "correttamente esposta" ed il risultato è invece questo:
Sale san Giovanni - noHDR by Lucia Propato, su Flickr

A me la seconda piace di più, perchè mi sembra più naturale, anche se evidentemente la differenza di dettaglio tra le due è notevole. Voi cosa ne pensate? Commenti e consigli su come migliorare?

Posto anche quella con esposizione -2 0 +2 per confronto ;)

Sale san Giovanni-HDR (2s) by Lucia Propato, su Flickr
 
Ultima modifica di un moderatore:

hauk

Esperto
Registrato
8 Dicembre 2018
Messaggi
237
Sesso
Maschio
a me piacciono i colori saturi.
Per cui preferisco la 1° che tra l'altro ha recuperato più dettagli anche nello sfondo.
ps. adesso capisco dove hai ripreso la lavanda:D
 
Ultima modifica di un moderatore:

Benedetto

PRO
Registrato
10 Febbraio 2016
Messaggi
2.756
Località
Chioggia
Corpo macchina
Nikon D5100
Sesso
Maschio
non so quale software utilizzi per lo sviluppo in HDR, ne la modalità di lettura esposimetrica per i tre scatti cioè mi spiego meglio, se utilizzi uno scatto per la luce e uno per le ombre, se si non va bene. I tre scatti magari prova a farli con la modalità di lettura su tutta l'area (matrix per nikon e valutativa per canon), e poi le dai in pasto al programma dedicato. Attualmente per questa tipologia di sviluppo utilizzo Aurora HDR il quale è più completo di SNS HDR e a vista sembra che faccia un buon lavoro di mappatura.
 

Lucy

PRO
Registrato
13 Dicembre 2017
Messaggi
699
Località
Torino
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 1300D
Sesso
Femmina
Ciao Benny, grazie per il passaggio ed i suggerimenti! Cercavo di recuperare le info sulla misurazione dell'esposizione, ma da pc mi dice "modalità di regolazione motivo", che credo sia "matrix" ma non ne sono sicura. Sinceramente questo è un parametro a cui presto davvero poca attenzione, ma me ne ricorderò la prossima volta :aehm:

merge fatto (con HDR Efex Pro della Nik)
Ho usato sia questo che lo strumento apposito di Photoshop, sinceramente visto che gli HDR li odio e che scatto davvero pochi paesaggi non volevo installare un software apposito, tanto più che ho già confrontato quei due ed il risultato è pressapoco identico :addio:
 

Olden

PRO
Registrato
6 Aprile 2015
Messaggi
1.516
Sesso
Maschio
Penso che questo non sia lo scatto ideale per usare e valorizzare al meglio un HDR.

La tecnica di unire tre o cinque scatti tra loro è nata per ottimizzare e bilanciare meglio delle riprese che al loro interno
hanno zone molto luminose in pieno sole e zone particolarmente scure in profonda ombra.
Nei tre o cinque scatti praticamente si espone un po' per le ombre ed un po' per le luci e fondendo il tutto
si dovrebbe ottenere attraverso l'uso di programmi dedicati uno scatto perfettamente bilanciato e leggibile
in tutte le sue parti, sempre se usato con criterio.

Con il passare del tempo il miglioramento delle macchine e dei programmi di sviluppo e fotoritocco
hanno notevolmente favorito il recupero delle ombre in pp e l'uso in questo senso dell' HDR a mio parere è venuto un po' meno.
Tuttavia vedo che L'HDR spesso viene usato quasi come un "preset" per ottenere una post semplicemente "diversa"
a prescindere da un vero bisogno di aprire ombre e bilanciare luci.

Detto questo ti chiedo per quale motivo hai pensato di usare la tecnica dell'HDR per elaborare uno scatto che tutto sommato
come hai dimostrato può essere sviluppato in altro modo con un controllo totale del tuo operato senza dipendere da un programma di elaborazione dal quale non si è mai sicuri fino in fondo cosa uscirà.

Se poi la curiosità è quella di sperimentare una nuova tecnica giusto per fare esperienza, allora ti consiglio di partire da
scatti con luci ed ombre molto marcate che occupano ampie zone del frame per apprezzare al meglio il potenziale di questa metodica.

Passando da uno scatto all'altro in flickr la differenza che emerge tra le due foto è sostanzialmente di micro/macro contrasto,
gestione della foschia e vignettatura.

Qui sotto un esempio con tutti i limiti del caso, di riduzione della foschia cercando di conservare una certa naturalezza.

:ciao:

 

Lucy

PRO
Registrato
13 Dicembre 2017
Messaggi
699
Località
Torino
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 1300D
Sesso
Femmina
Grazie Attilio!

Detto questo ti chiedo per quale motivo hai pensato di usare la tecnica dell'HDR per elaborare uno scatto che tutto sommato
come hai dimostrato può essere sviluppato in altro modo con un controllo totale del tuo operato senza dipendere da un programma di elaborazione dal quale non si è mai sicuri fino in fondo cosa uscirà.
La ragione è molto semplice: quando scatto paesaggi in pieno sole, come in questo caso, ottengo sempre dei cieli al limite del bruciato che poi non riesco a recuperare completamente in pp, quindi ho pensato che un HDR poteva aiutarmi in tal senso. Magari la differenza in questo caso non era poi così marcata come credevo (avevo il sole alle spalle). ;)

Per il micro contrasto al limite potrei pensare di fare una fusione tra le prime due foto, così eliminerei quel brutto effetto sul cielo mantenendo il dettaglio. Quando ho un po' di tempo, a casa, ci provo
 

Olden

PRO
Registrato
6 Aprile 2015
Messaggi
1.516
Sesso
Maschio
Se ottieni cieli al limite della scala che non riesci a recuperare, vuol dire comunque che l'esposizione non è corretta
e controllando l'istogramma direttamente in macchina dopo lo scatto dovresti capirlo subito.

In quel caso basterebbe riscattare sottoesponendo di un diaframma per esempio, in questo modo il cielo potrà essere
recuperato ed eventualmente ulteriormente scurito, le ombre e le parti sottoesposte dovrebbero essere a loro volta recuperabili
attraverso una post selettiva.
Anche se scattando in raw potrebbe sembrare inutile io quando voglio essere sicuro di ottenere una scatto utile per la pp
imposto di default una sottoesposizione di 1/3 di diaframma sulla correzione EV e poi in bracketing un secondo o anche terzo scatto a
- 0,7 EV di scarto. Praticamente ottengo tre scatti così esposti

il primo a -0,3 EV

il secondo a -1 EV

il terzo a - 1,7 EV

Tre sottoesposizioni differenti non certo per farne un Hdr ma per poter scegliere in pp quale si adatta meglio ad una corretta
esposizione del cielo unita ad un recupero delle parti sottoesposte decente senza rumore o artefatti.

Uso questa metodica anche quando fotografo contro sole o con il sole nel mirino come in questi due esempi:







La prima delle due è una vecchia foto fatta con una Nikon D90 quindi una buona macchina ma che non può essere paragonata come
qualità di file ad una D810, eppure come vedi il sistema ha funzionato lo stesso.
 

Lucy

PRO
Registrato
13 Dicembre 2017
Messaggi
699
Località
Torino
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 1300D
Sesso
Femmina
Grazie Attilio, in effetti questo metodo credo mi sia più congeniale, ci proverò sicuramente appena possibile :)
 

Andrea85

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
31 Luglio 2014
Messaggi
8.815
Località
Grosseto
Corpo macchina
Sony alpha A7 Miii
Sesso
Maschio
Anche io appena ho visto lo scatto naturale mi sono chiesto....ma perché l’HDR? Evidentemente con uno scatto eri in grado di riprendere tutta la gamma dinamica in maniera corretta. La definizione non aumenta con un HDR, si tratta probabilmente della processazione del file sul software. Anzi...i dettagli nel cielo della foto non HDR mi sembrano molto meglio conservati nella gamma, ma vanno “tirati fuori” con una bottarella di micro contrasto e agendo sulle curve. Ti consiglio di fare attenzione a quando è davvero necessario un HDR...altrimenti fai del lavoro inutile. Io odio perdere tempo in post, infatti in vita mia non ho mai fatto un HDR, e onestamente non mi mancano :p
 

Lucy

PRO
Registrato
13 Dicembre 2017
Messaggi
699
Località
Torino
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 1300D
Sesso
Femmina
Il problema è che non lo so quando è necessario, altrimenti non sarei qui a scriverne :aehm:
me li dimenticherei anche io ben volentieri ed a ben vedere mi sa che lo farò, perché anche io odio perdere tempo in post, altrimenti poi finisce che le foto rimangono sul pc e non le edito per mesi.
 

lever63

GURU
Registrato
25 Dicembre 2011
Messaggi
4.047
Località
Cumiana
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 550D
Sesso
Maschio
beh se hai dubbi sulla esposizione puoi sempre fare 3 scatti con esposizione diversa e se uno ti soddisfa butti gli altri due, altrimenti li unisci con un HDR; so che non usi LR, ma LR interpreta l'HDR in modo un po' diverso, di fatto hai a disposizione le informazioni di tutti gli scatti, quindi aprendo le ombre usa lo scatto sovraesposto, chiudendo le luci lo scatto sottoesposto, senza creare artefatti;

in teoria poi anche i dettagli dovrebbero trarre beneficio dall'unione id più scatti (di questo però non ho mai notato un effetto visibile).

insomma, HDR is not evil:devil:
 

Andrea85

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
31 Luglio 2014
Messaggi
8.815
Località
Grosseto
Corpo macchina
Sony alpha A7 Miii
Sesso
Maschio
Alto