Si comincia sempre dalle api...

Abraxas

GURU
Registrato
8 Settembre 2013
Messaggi
6.520
Sito Web
pannelli-photoshop.blogspot.it
Sesso
Maschio
la foto va bene
il problema secondo me è iso 3200 tempo 1/2500

con 800 iso potevi scattare a 1/600 di secondo,
Poi con la doppia stabilizzazione potevi scendere ancora di più con iso/tempi.

Meno grana più qualità.
 

Olden

PRO
Registrato
6 Aprile 2015
Messaggi
2.615
Corpo macchina
Nikon Z 8
Sesso
Maschio
la foto va bene
il problema secondo me è iso 3200 tempo 1/2500

con 800 iso potevi scattare a 1/600 di secondo,
Poi con la doppia stabilizzazione potevi scendere ancora di più con iso/tempi.

Meno grana più qualità.

Lo so, ma ad un certo punto ho impostato un tempo così veloce per tentare di riprendere anche gli insetti in volo
quando si staccano dal fiore, cosa che mi è riuscita solo parzialmente.
In realtà ho fatto molti scatti anche a 1/1000 320 ISO.
 

andreaD

PRO
Registrato
19 Settembre 2021
Messaggi
1.752
Località
Velletri (vicino Roma)
Sito Web
www.instagram.com
Corpo macchina
Nikon d7100
Sesso
Maschio
Ma secondo me se si ha la mano ferma fino a 1/320 si scende facilmente a meno che come dice Olden non si vogliano riprendere anche in volo.
Che nella macro il rumore secondo me crea più problemi che in altri generi
 

Olden

PRO
Registrato
6 Aprile 2015
Messaggi
2.615
Corpo macchina
Nikon Z 8
Sesso
Maschio
Questa è a 900 ISO ma non mi sembra molto diversa...

... ma voi vedete problemi di rumore in questi scatti

se le foto vengono aperte in flickr a tutto schermo, da video naturalmente, si possono ingrandire ulteriormente
e li si può giudicare bene...


Senza titolo by Attilio Molteni, su Flickr
 
Registrato
17 Agosto 2019
Messaggi
903
Corpo macchina
Canon R6
Sesso
Maschio
A me personalmente piace molto perché la profondità di campo é quella corretta e ti fa apprezzare il soggetto nella sua interezza e lo sfondo ha uno sfocato gradevole senza eccessi. Questo Attilio è quello che intendo quando ti ho scritto se avevi provato a chiudere più il diaframma (foto fiore) per avere una PDC migliore. :applauso:
 
Ultima modifica:

andreaD

PRO
Registrato
19 Settembre 2021
Messaggi
1.752
Località
Velletri (vicino Roma)
Sito Web
www.instagram.com
Corpo macchina
Nikon d7100
Sesso
Maschio
Questa è a 900 ISO ma non mi sembra molto diversa...

... ma voi vedete problemi di rumore in questi scatti

se le foto vengono aperte in flickr a tutto schermo, da video naturalmente, si possono ingrandire ulteriormente
e li si può giudicare bene...


Senza titolo by Attilio Molteni, su Flickr
No aspetta, io non ci ho visto rumore, parlo a livello preventivo, finché si può secondo me conviene rimanere bassi, poi sicuramente io penso in maniera diversa avendo la D7100 che non regge molto gli ISO, te sicuramente avendo un corredo più moderno sei meno soggetto a questo problema.
 
Registrato
17 Agosto 2019
Messaggi
903
Corpo macchina
Canon R6
Sesso
Maschio
Questa è a 900 ISO ma non mi sembra molto diversa...

... ma voi vedete problemi di rumore in questi scatti

se le foto vengono aperte in flickr a tutto schermo, da video naturalmente, si possono ingrandire ulteriormente
e li si può giudicare bene...


Senza titolo by Attilio Molteni, su Flickr
Penso sia il tipo di sfocato che può ingannare se visto in un contesto non idoneo ma nemmeno io vedo rumore.
 

Abraxas

GURU
Registrato
8 Settembre 2013
Messaggi
6.520
Sito Web
pannelli-photoshop.blogspot.it
Sesso
Maschio
Il problema del rumore è un altro,
Il primo è quello che può essere visibile,
Il secondo più brutto è quello di usare i denoise per ridurlo,
facendo questa opzione si rischia di compromettere i dettagli.
 

Olden

PRO
Registrato
6 Aprile 2015
Messaggi
2.615
Corpo macchina
Nikon Z 8
Sesso
Maschio
Queste che ho fotografato non sono le solite api comuni, quelle degli alveari del miele per intenderci,
ma sono quelle più piccole. Infatti si posano su questi fiori, a loro volta piccolissimi, prodotti da un
cespuglio cascante posto nel giardino ad altezza d'uomo.
Con la posizione eretta che ho potuto assumere nelle riprese, mi sono avvicinato al soggetto
fino alla minima distanza focale o giù di lì, anche se queste piccole api sono molto veloci sia
passando da un fiore all'altro, sia nella ispezione del fiore stesso.

Devo dire che malgrado la generosa chiusura di diaframma, sono arrivato anche a f/13,
ho trovato in questo genere di foto molte somiglianze tecniche con le riprese che faccio in avifauna,
vale a dire profondità di campo risicate, problemi di mosso e micro mosso su soggetti in movimento, esigenza di alti ISO.
Ho cercato di risolvere tutto questo con tempi di scatto rapidissimi ed in sequenze che arrivano fino a 20 scatti al secondo,
chiusure adeguate di diaframma il tutto a scapito naturalmente degli ISO che sono l'unica cosa che tengo in automatico.

Ora, capisco che siamo lontani anni luce dalle foto macro con cavalletto, assenza totale di vento
ISO 64, soggetto immobile incartapecorito che troviamo magari alle luci dell'alba ecc ecc, però se il soggetto non è fermo
tante alternative non le vedo.

Per quanto riguarda la qualità dello scatto, intesa come nitidezza/pulizia vi dico senza mezzi termini
che applico su quasi tutti i miei scatti, da un po' di tempo a questa parte, il denoise anche quando
apparentemente non serve, su tutti intendo, paesaggi, avifauna e quindi anche macro.

Per ogni scatto che sviluppo faccio le mie prove prima di procedere, ma la maggior parte delle volte applicando il denoise la foto migliora invece che peggiorare, sia come pulizia che come dettaglio, basta usare lo strumento con criterio e applicarlo
nella modalità e nella misura corretta.

Anche nei due scatti qui sopra postati, ho fatto la stessa cosa, so che qualcuno potrà inorridire,
ma vi garantisco che il tutto serve per migliorare e non peggiorare l'immagine.

Per ora mi sto comportando così per i soggetti in movimento e le foto a mano libera, prossimamente vorrei usare il cavalletto e provare anche il focus stacking... vedremo

:ciao:
 
Registrato
17 Agosto 2019
Messaggi
903
Corpo macchina
Canon R6
Sesso
Maschio
Queste che ho fotografato non sono le solite api comuni, quelle degli alveari del miele per intenderci,
ma sono quelle più piccole. Infatti si posano su questi fiori, a loro volta piccolissimi, prodotti da un
cespuglio cascante posto nel giardino ad altezza d'uomo.
Con la posizione eretta che ho potuto assumere nelle riprese, mi sono avvicinato al soggetto
fino alla minima distanza focale o giù di lì, anche se queste piccole api sono molto veloci sia
passando da un fiore all'altro, sia nella ispezione del fiore stesso.

Devo dire che malgrado la generosa chiusura di diaframma, sono arrivato anche a f/13,
ho trovato in questo genere di foto molte somiglianze tecniche con le riprese che faccio in avifauna,
vale a dire profondità di campo risicate, problemi di mosso e micro mosso su soggetti in movimento, esigenza di alti ISO.
Ho cercato di risolvere tutto questo con tempi di scatto rapidissimi ed in sequenze che arrivano fino a 20 scatti al secondo,
chiusure adeguate di diaframma il tutto a scapito naturalmente degli ISO che sono l'unica cosa che tengo in automatico.

Ora, capisco che siamo lontani anni luce dalle foto macro con cavalletto, assenza totale di vento
ISO 64, soggetto immobile incartapecorito che troviamo magari alle luci dell'alba ecc ecc, però se il soggetto non è fermo
tante alternative non le vedo.

Per quanto riguarda la qualità dello scatto, intesa come nitidezza/pulizia vi dico senza mezzi termini
che applico su quasi tutti i miei scatti, da un po' di tempo a questa parte, il denoise anche quando
apparentemente non serve, su tutti intendo, paesaggi, avifauna e quindi anche macro.

Per ogni scatto che sviluppo faccio le mie prove prima di procedere, ma la maggior parte delle volte applicando il denoise la foto migliora invece che peggiorare, sia come pulizia che come dettaglio, basta usare lo strumento con criterio e applicarlo
nella modalità e nella misura corretta.

Anche nei due scatti qui sopra postati, ho fatto la stessa cosa, so che qualcuno potrà inorridire,
ma vi garantisco che il tutto serve per migliorare e non peggiorare l'immagine.

Per ora mi sto comportando così per i soggetti in movimento e le foto a mano libera, prossimamente vorrei usare il cavalletto e provare anche il focus stacking... vedremo

:ciao:
Anch’io uso le tue stesse impostazioni. Quando fotografo soggetti in movimento non ho sempre il tempo di impostare la fotocamera, anzi non ho mai il tempo per farlo e come accade in avifauna il triangolo dell’esposizione lo imposto preventivamente in base a dove mi trovo . Diverso é il discorso di un soggetto immobile, allora il discorso cambia totalmente. Questo é quello che penso in merito. :ciao:
 

Abraxas

GURU
Registrato
8 Settembre 2013
Messaggi
6.520
Sito Web
pannelli-photoshop.blogspot.it
Sesso
Maschio
Io non amo scattare insetti dopo una certa ora perché come avete potuto toccare con mano, gli insetti sono frenetici e si muovono sempre.

Preferisco l'alba quando sono intorpiditi dal freddo notturno,
Se poi mi aiuta anche il tempo meglio.
Però dalle mie parti c'è sempre un venticello che mi ha fatto perdere molte foto.

Comunque sentitevi liberi di fotografare come meglio vi aggrata, non sarà certo un mio pensiero a farvi cambiare modo di fotografare.
 
Alto