Brindisi

Registrato
22 Ottobre 2019
Messaggi
709
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 80D - Canon Eos R
Sesso
Maschio

hauk

PRO
Registrato
8 Dicembre 2018
Messaggi
1.644
Sesso
Maschio
Secondo me sono due belle fotografie...
Però vorrei dare un mio pensiero sui fasci di luce della prima:
questi fasci luminosi con linee cadenti sono fastidiosi da vedere, mi rendo conto che la colpa sia dalla prospettiva, anche io faccio questo errore, ma gogulando tra i maestri dei paesaggi, questo "errore" lo correggono. Infatti le linee delle luci perfettamente verticali, sono molto più armoniose.
 

Davide Iannello

Amatore
Registrato
8 Ottobre 2021
Messaggi
209
Località
Meina
Corpo macchina
α6000
Salve a tutti ragazzi , oggi posto queste due foto fatte a Brindisi
Ps nella prima foto ho voluto usare una color meno rispettosa del realtà ,a ma un pelo più creativa :)
Come sempre consigli e pareri ben accetti

Castello Federiciano by Antonello Alò, su Flickr

Monumento al Marinaio by Antonello Alò, su Flickr
Belle!
La seconda mi piace, ma a primo impatto i miei occhi facevano su e giù non sapendo bene se soffermarsi sui lastricati o sul monumento su sfondo blu. Se metto il dito sotto, per "tagliarla" mi soffermo più sull'imponenza del monumento nel cielo blu (opinione personale)
 
Registrato
22 Ottobre 2019
Messaggi
709
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 80D - Canon Eos R
Sesso
Maschio
Secondo me sono due belle fotografie...
Però vorrei dare un mio pensiero sui fasci di luce della prima:
questi fasci luminosi con linee cadenti sono fastidiosi da vedere, mi rendo conto che la colpa sia dalla prospettiva, anche io faccio questo errore, ma gogulando tra i maestri dei paesaggi, questo "errore" lo correggono. Infatti le linee delle luci perfettamente verticali, sono molto più armoniose.
Eh fosse facile , ci ho cmq provato in questa foto a raddrizzare i riflessi delle luci nell'acqua , ma avendo anche elementi in mare era un pò complicato ottenere un buon risultato :)

Belle!
La seconda mi piace, ma a primo impatto i miei occhi facevano su e giù non sapendo bene se soffermarsi sui lastricati o sul monumento su sfondo blu. Se metto il dito sotto, per "tagliarla" mi soffermo più sull'imponenza del monumento nel cielo blu (opinione personale)
Hai ragione @Davide Iannello , Antò, per quanto belle possono essere le sue foto ha per vizio di voler catturare tutto con un solo scatto. :rotfl:
@hauk e @Davide Iannello Diciamo che tutto nasce da alcune scelte fatte in fase di scatto e vi spiego quali :) :

-il taglio orizzontale non mi piaceva ed in genere sono amante del taglio verticale e delle visioni grandangolari

-ormai quando faccio questo genere di foto tendo a tenermi più lontano perchè con questo tipo di riprese poi si perde molta porzione di foto in fase di correzione delle linee cadenti ecc (qua in realtà nemmeno perfetta)

-non mi faceva impazzire la ripresa più stretta sul monumento , perchè a mio modo di vedere la vedevo più piatta , meno profonda , più complessa nella correzione delle linee (dovendomi avvicinare e cambiare prospettiva , magari dal basso verso l'alto per farci entrare il monumento nel frame) e perdevo quell'armonia con i colori (avrei avuto troppa porzione tendente al giallo e meno al blu perdendo un pò di atmosfera

-la volontà di far partire l'occhio dal basso , indirizzarlo al monumento con le linee guida per poi apprezzare il contrasto di colore fra monumento giallo e cielo blu (grazie alla presenza della luna e all'ora di scatto)

-Cosa forse meno importante ma che tengo anche in considerazione a volte è la possibilità di fare un pò di crop dopo avendo 30mpx , qui diciamo che avevo considerato questo taglio ed un crop sempre in 5/7 circa

ps dimenticavo , altro aspetto che spesso mi condiziona in fase di scatto ,spesso è l'evitare problemi con luci cosi forti standoci troppo vicino, in quel caso oltre ai flare , l'invadenza delle stelline delle luci diventa spesso eccessiva anche usando diaframmi aperti.

Immagine 2021-10-17 144020.png
 
Ultima modifica:
Alto