La messa a fuoco manuale.

jenny

Esperto
Registrato
25 Marzo 2016
Messaggi
64
Località
Treviso
Corpo macchina
Nikon d3200
Sesso
Femmina
Buongiorno a tutti gli iscritti al forum e auguri di buona Pasqua. Come alcuni di voi già sanno sono una nuova iscritta. Scrivo per una richiesta d' aiuto. Io ho una Nikon d3200 e sto cercando di esercitarmi a scattare delle foto seguendo i consigli del corso di fotografia di PlayerDue. In particolare la lezione n° 3, dove i soggetti vengono messi a fuoco alternativamente. Ho provato in svariati modi, ma purtroppo la mia messa a fuoco (vorrei riuscire anche in quella manuale) risulta pessima. In particolare non riesco a diversificare la messa a fuoco dei due soggetti (vorrei che la messa a fuoco fosse soltanto su uno dei due). Grazie a chi potrà darmi qualche suggerimento.
 

Alessio70

GURU
Registrato
16 Maggio 2012
Messaggi
5.489
Località
Trieste
Sito Web
www.flickr.com
Sesso
Maschio
Dovresti cambiare il vetrino di messa a fuoco (se è possibile sulla tua reflex) mettendo vetrino ad immagine spezzata, altrimenti usa il Live View.
 

jenny

Esperto
Registrato
25 Marzo 2016
Messaggi
64
Località
Treviso
Corpo macchina
Nikon d3200
Sesso
Femmina
Ultima modifica di un moderatore:

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.522
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Forse il problema è molto più semplice, che ottica usi? se stai usando il 18/55 è difficile che tu riesca a diversificare due punti di fuoco, perchè l'ottica stessa diventa già un f.5,6 dopo pochi mm di zoomata, di riflesso la profondità di campo diventa talmenmte ampia da non mostrarti due piani diversi di fuoco in modo netto.
Posta qualche scatto per vedere cosa intendi, (non devono essere per forza scatti perfetti, ma almeno sapremo di cosa discutere :) ;))
ciao.
 

jenny

Esperto
Registrato
25 Marzo 2016
Messaggi
64
Località
Treviso
Corpo macchina
Nikon d3200
Sesso
Femmina
Forse il problema è molto più semplice, che ottica usi? se stai usando il 18/55 è difficile che tu riesca a diversificare due punti di fuoco, perchè l'ottica stessa diventa già un f.5,6 dopo pochi mm di zoomata, di riflesso la profondità di campo diventa talmenmte ampia da non mostrarti due piani diversi di fuoco in modo netto.
Posta qualche scatto per vedere cosa intendi, (non devono essere per forza scatti perfetti, ma almeno sapremo di cosa discutere :) ;))
ciao.
Ciao @49luciano . Credo proprio che tu abbia centrato in pieno il problema. Il 18/55 è esattamente l' obiettivo che ho utilizzato. Quale focale devo utilizzare quindi per differenziare la messa a fuoco dei due soggetti, utilizzando certo i punti di messa a fuoco e volendo fare uno scatto ravvicinato?
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.522
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Beh, serve un'ottica che sia almeno il doppio dell'ottica normale, (nel tuo caso un'ottica da 70/80mm) e che abbia come luminosità massima almeno un f. 2-2,8, indubbiamente se tu trovassi un obbiettivo del tipo 85mm f.1,8 sarebbe l'ideale, a queste focali e luminosità la profondità di campo è talmente risicata che due oggetti, o meglio ancora, due volti uno dietro l'altro ti farebbero notare immediatamente quello a fuoco e quello no.....
Queste prove le facciamo spesso nelle nostre uscite fotografiche, mi porto dietro spesso un parco ottiche per i miei "allievi" e sul campo facciamo scatti che confrontiamo quasi subito attraverso un pc portatile.
Ecco perchè consiglio sempre di segnalare nel profilo la regione di apparteneza, ci sono sempre occasioni di conoscere iscritti del forum che abitano ... alla porta accanto, ciao.
:fotografo: ;)
 

Nomed

Autore P2L
Membro dello Staff
Registrato
25 Giugno 2011
Messaggi
4.767
Località
Sofia
Sito Web
www.carlo-orlandi.com
Corpo macchina
Canon EOS 550D
Sesso
Maschio
Per sperimentare comunque anche con l'obiettivo che hai, assicurati di essere al valore di apertura del diaframma (l'F) più basso possibile, aumenta lo zoom al massimo (quindi 55mm), avvicinati più che puoi al primo soggetto e allontana più possibile il soggetto in secondo piano.

In questo modo ti assicuri di avere la profondità di campo (cioè la zona messa a fuoco nella tua foto) più stretta possibile e posizionando il secondo soggetto più lontano fai in modo che sia più facile che si trovi all'infuori di quest'area nitida.

Nel corso di fotografia, in una delle puntate più avanti parlo della profondità di campo che è l'argomento legato a questa questione della messa a fuoco. :D
 

jenny

Esperto
Registrato
25 Marzo 2016
Messaggi
64
Località
Treviso
Corpo macchina
Nikon d3200
Sesso
Femmina
Beh, serve un'ottica che sia almeno il doppio dell'ottica normale, (nel tuo caso un'ottica da 70/80mm) e che abbia come luminosità massima almeno un f. 2-2,8, indubbiamente se tu trovassi un obbiettivo del tipo 85mm f.1,8 sarebbe l'ideale, a queste focali e luminosità la profondità di campo è talmente risicata che due oggetti, o meglio ancora, due volti uno dietro l'altro ti farebbero notare immediatamente quello a fuoco e quello no.....
Queste prove le facciamo spesso nelle nostre uscite fotografiche, mi porto dietro spesso un parco ottiche per i miei "allievi" e sul campo facciamo scatti che confrontiamo quasi subito attraverso un pc portatile.
Ecco perchè consiglio sempre di segnalare nel profilo la regione di apparteneza, ci sono sempre occasioni di conoscere iscritti del forum che abitano ... alla porta accanto, ciao.
:fotografo: ;)
Grazie mille @49luciano . I tuoi suggerimenti sono preziosi. Io abito in provincia di Treviso, al confine con quella di Vicenza. Mi eserciterò ancora seguendo i tuoi consigli.

Per sperimentare comunque anche con l'obiettivo che hai, assicurati di essere al valore di apertura del diaframma (l'F) più basso possibile, aumenta lo zoom al massimo (quindi 55mm), avvicinati più che puoi al primo soggetto e allontana più possibile il soggetto in secondo piano.

In questo modo ti assicuri di avere la profondità di campo (cioè la zona messa a fuoco nella tua foto) più stretta possibile e posizionando il secondo soggetto più lontano fai in modo che sia più facile che si trovi all'infuori di quest'area nitida.

Nel corso di fotografia, in una delle puntate più avanti parlo della profondità di campo che è l'argomento legato a questa questione della messa a fuoco. :D
Grazie @Nomed . Sei sempre chiaro e preciso. Temo che il mio errore sia stato quello di posizionare i soggetti troppo vicini, proverò a correggere. Grazie ancora.
 
Ultima modifica di un moderatore:

jenny

Esperto
Registrato
25 Marzo 2016
Messaggi
64
Località
Treviso
Corpo macchina
Nikon d3200
Sesso
Femmina
Ultima modifica di un moderatore:

Aries Mu

Amministratore
Membro dello Staff
Registrato
9 Gennaio 2011
Messaggi
8.414
Località
Giovenzano (PV)
Corpo macchina
Canon EOS 1D Mk III
Sesso
Maschio
a parte il fatto che io ho canon (ma credo che anche in nikon cambi poco), il suddetto 85 mm. f/1.8 che ti ha suggerito il buon Luciano può essere un'ottima base di partenza (e di arrivo, oserei aggiungere... :D )!
 
Ultima modifica:

Alessio70

GURU
Registrato
16 Maggio 2012
Messaggi
5.489
Località
Trieste
Sito Web
www.flickr.com
Sesso
Maschio
a parte il fatto che io ho canon (ma credo che anche in nikon cambi poco), il suddetto 85 mm. f/1.8 che ti ha suggerito il buon Luciano possa essere un'ottima base di partenza (e di arrivo, oserei aggiungere... :D )!
Avendo una aps-c l'85 credo diventi lunghetto se usato in interni...un 50 1.8 G per DX si trova usato sui 100€ e va molto bene.
 
Alto