Modalità di misurazione dell'esposizione

Nomed

Autore P2L
Membro dello Staff
Registrato
25 Giugno 2011
Messaggi
4.738
Località
Sofia
Sito Web
www.carlo-orlandi.com
Corpo macchina
Canon EOS 550D
Sesso
Maschio

In questa puntata del corso di fotografia parliamo delle modalità di misurazione dell'esposizione, cioè di come la macchina fotografica misuri la scena che stiamo inquadrando per restituirci i valori di esposizione da utilizzare.

Le modalità di misurazione, anche chiamate modi di misurazione, sono principalmente quattro: misurazione spot, misurazione parziale, media pesata al centro e misurazione valutativa.

Su alcuni modelli più economici ne possiamo trovare alcune in meno, mentre su macchine fotografiche moderne (per esempio della Sony) troviamo anche due modalità aggiuntive che sono la media schermo intero e la modalità Highlights.

Misurazione spot

In questa modalità l'esposizione viene misurata in un'area molto piccola, che solitamente coincide con il punto di messa a fuoco centrale e si aggira tra l'1% e il 5% dell'immagine totale.



La misurazione spot è molto utile da utilizzare in situazioni controllate (come fotografie in studio o sessioni fotografiche non movimentate) e con la macchina fotografica impostata in manuale, per poter prendere misurazioni da punti precisi e valutare come equilibrare i valori.

È sconsigliabile da utilizzare invece con la macchina fotografica nelle modalità automatiche perché ogni piccolo movimento può cambiare completamente l'esposizione, visto che se il quadratino di misurazione si sposta tra una zona bianca a una nera, i valori cambieranno almeno di 1 o 2 stop.

Su alcune macchine fotografiche si può impostare il punto di misurazione dell'esposizione che si sposti insieme al punto di messa a fuoco, consentendo di prendere misurazioni molto precise senza dover ricomporre la fotografia.

Misurazione parziale

La misurazione parziale funziona come la spot, ma questa volta l'area misurata è più grande, circa il 15% della fotografia.


Anche in questo caso è consigliabile utilizzare questa modalità con la macchina fotografica impostata in manuale.

I valori che vengono restituiti dalla misurazione sono una media della luminosità all'interno dell'area presa in considerazione, quindi è possibile utilizzare la misurazione parziale per ottenere stime di zone con contrasti più alti.

Media pesata al centro / ponderata centrale

La media pesata al centro fa una media della luminosità di tutta la scena inquadrata, dando però maggiore importanza all'area centrale.


Questa modalità è utile da utilizzare per fare fotografie in situazioni dove non abbiamo tempo di aggiustare l'esposizione per ogni scatto oppure per la registrazione di video.

Pur essendo un metodo di misurazione adatto a modalità automatiche, il comportamento della macchina fotografica in questo caso è prevedibile e si può utilizzare sia in manuale che insieme alle opzioni di compensazione dell'esposizione.

Misurazione valutativa / Matrix

La misurazione valutativa divide la scena inquadrata in aree più piccole di cui viene fatta una misurazione in media.



In questo modo la macchina fotografica ottiene uno schema che riassume la distribuzione della luminosità nella scena e può confrontare questo schema con una banca dati al suo interno dove sono stati registrati un grande numero di schemi che cercano di cogliere le diverse situazioni.



Una scena con zone molto chiare intorno a una zona centrale più scura può essere interpretata dalla macchina fotografica per esempio come un ritratto scattato in controluce. In questo caso l'esposizione cercherà di dare la precedenza sulla persona, per non farla diventare una silhouette.

La modalità valutativa è pensata proprio per le modalità automatiche, ma pur essendo tecnologicamente avanzata è una delle modalità di misurazione dell'esposizione più imprevedibili e il suo comportamento cambia tra una marca e l'altra di macchine fotografiche.

Media schermo intero

Questa modalità, specifica di alcune macchine fotografiche Sony, effettua una media dell'intera scena inquadrata.



A differenza della media pesata al centro quindi qualsiasi zona dell'inquadratura viene presa in considerazione con lo stesso peso per la misurazione.

Highlights (alte luci)

Anche questa misurazione è presente nelle Sony e dà la precedenza all'esposizione delle zone più luminose della scena inquadrata.



Per esempio fotografando una persona in controluce, in questa modalità il paesaggio viene esposto correttamente, mentre la persona viene sottoesposta, diventando una silhouette.

Conclusione
Scegliere la modalità di misurazione adeguata per la situazione in cui stiamo fotografando è importante per facilitare il processo di scatto e sopratutto assicurarci di avere un'esposizione corretta.

Per riassumere la misurazione spot e la misurazione parziale sono modalità adatte per scattare fotografie in manuale e in situazioni dove abbiamo il tempo di controllare i valori di esposizione tra uno scatto e l'altro.

La media pesata al centro, la misurazione valutativa e anche la media schermo intero sono invece adatte a programmi di scatto automatici o semi automatici (come la priorità dell'apertura del diaframma o del tempo si scatto) e anche per la registrazione di video se l'inquadratura si muove e non è fissa in un punto.

 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.479
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Bravo "Carletto" ottima spiegazione con ottimi esempi, ;)
 
Registrato
24 Giugno 2015
Messaggi
776
Sesso
Maschio
Continui ad essere sempre il mio eroe!!! Continuo a guardare sempre i tuoi video , anche se ora con il nuovo lavoro , ho praticamente zero tempo. :)
 

Nomed

Autore P2L
Membro dello Staff
Registrato
25 Giugno 2011
Messaggi
4.738
Località
Sofia
Sito Web
www.carlo-orlandi.com
Corpo macchina
Canon EOS 550D
Sesso
Maschio
Continui ad essere sempre il mio eroe!!! Continuo a guardare sempre i tuoi video , anche se ora con il nuovo lavoro , ho praticamente zero tempo. :)
Grazie! In questi mesi che sono tornato in Italia voglio riuscire a fare più video possibili, che durante l'anno in ufficio penso solo a questo! :D
 

bobol

GURU
Registrato
14 Luglio 2014
Messaggi
6.453
Località
Monterotondo (Roma)
Corpo macchina
Nikon D7200
Sesso
Maschio
Continui ad essere sempre il mio eroe!!! Continuo a guardare sempre i tuoi video , anche se ora con il nuovo lavoro , ho praticamente zero tempo. :)
Hai ben altre "esposizioni" di cui occuparti, e quelle culinarie sono le mie preferite :giggle:, scusate OT
 
Registrato
24 Giugno 2015
Messaggi
776
Sesso
Maschio

Giuseppe Scialpi

Apprendista
Registrato
4 Gennaio 2019
Messaggi
3
Sesso
Maschio
Ciao Carlo, innanzitutto complimenti per la chiarezza e grazie per tutto ciò che mi hai insegnato...
Io cerco di scattare solo in M e finora ho sempre usato la "media pesata al centro"... è sbagliato?
In ogni caso la modalità di misurazione dell'esposizione (argomento della lezione) influenza solo i valori dell'esposimetro TTL? Giusto?
 

Nomed

Autore P2L
Membro dello Staff
Registrato
25 Giugno 2011
Messaggi
4.738
Località
Sofia
Sito Web
www.carlo-orlandi.com
Corpo macchina
Canon EOS 550D
Sesso
Maschio
Ciao Carlo, innanzitutto complimenti per la chiarezza e grazie per tutto ciò che mi hai insegnato...
Io cerco di scattare solo in M e finora ho sempre usato la "media pesata al centro"... è sbagliato?
In ogni caso la modalità di misurazione dell'esposizione (argomento della lezione) influenza solo i valori dell'esposimetro TTL? Giusto?
Grazie per i complimenti!

Non è sbagliato usare la media pesata al centro, se ti è comoda va benissimo. È adatta soprattutto nelle situazioni dove ci sono tanti elementi in scena. :D

La modalità di misurazione influenza solo l'esposimetro ttl, quindi l'indicatore dell'esposizione se sei in manuale oppure l'esposizione della foto se sei in una modalità automatica. :)

Sent from my moto g(6) plus using Tapatalk
 

hauk

Esperto
Registrato
8 Dicembre 2018
Messaggi
230
Sesso
Maschio
Ciao Carlo, innanzitutto complimenti per la chiarezza e grazie per tutto ciò che mi hai insegnato...
Io cerco di scattare solo in M e finora ho sempre usato la "media pesata al centro"... è sbagliato?
In ogni caso la modalità di misurazione dell'esposizione (argomento della lezione) influenza solo i valori dell'esposimetro TTL? Giusto?
Secondo me....

La media pesata al centro la puoi usare quando devi scattare un immagine che come contorno in primo piano hai delle cose che devono essere meno vistose, es. un paesaggio attraverso un arcata o contorno di piante...
Invece la modalità spot andrebbe bene se hai un'immagine con notevoli differenze tra bianchi e neri, es. un cielo sereno bianco e colline verdi e marroni, in questo caso punti un colore neutro tipo un grigio, poi blocchi l'esposizione con l'asterisco, ti riprendi e scatti.
Quando i colori dell'inquadratura ti risultano invece uniformi ti conviene usare la modalità matrix....

Sempre secondo me .... :ciao:
 

Giuseppe Scialpi

Apprendista
Registrato
4 Gennaio 2019
Messaggi
3
Sesso
Maschio
Un`altra curiosità: usando la modalità spot in manuale, quando blocco l`esposizione con il tasto asterisco, sulla barra dell`esposimetro mi appaiono 2 tacchette anziché 1... Come devo interpretarle?
A intuito, direi che una indica l`esposizione bloccata, mentre l`altra quella che sta misurando in quel momento....
PS. Posseggo una Canon EOS 750D
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.479
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Vi siete mai chiesti come facessero i nostri "avi" a esporre le lastre di asfalto in modo esatto? semplice, gurdavano le ombre e da quelle decidevano quante ore di esposizione avevano bisogno per esporre quel catrame di giudea spalmato su lastre di ottone, ma torniamo indietro solo di una trentina/quarantina di anni, era il momento di strumenti fantascientifici chiamati esposimetri, dal selenio e quelli con la fotocellula, se ne trovano ancora in qualche mercatino, se ne trovate uno che abbia la misurazione incidente, (quelli che bisogna puntare verso la luce che illumina la scena) comperatelo e quando avete dei dubbi su come esporre uno scatto usatelo e vedrete che nel 99,9999999 dei casi vi suggerirà l'esposizione giusta, ( e magari se qualcuno vi vede si farà una domanda se siete dei super professionisti che usano oggetti futuristici), concludo dicendo che Carlo, ( @Nomed ) ha scritto un trattato più che specifico, ma io suggerisco che dopo aver seguito tutta la lezione, il sistema migliore è di prendere la fotocamera, (macon il libretto d'uso) e fare le prove di esposizione seguendo le tracce precise all'inizio di questo post.... è da li che ci si fa esperienza,
:libro::libro::fotografo::fotografo:
 
Alto