Filtro ND

hauk

PRO
Registrato
8 Dicembre 2018
Messaggi
1.763
Sesso
Maschio
Buonasera,
avrei intenzione di acquistare un filtro ND, sono indeciso se acquistare un filtro ND Variabile ND2 - ND400 fino ad 8 stop, oppure dei filtri a densità fissa.

Consigli in merito?
Grazie
 

bobol

GURU
Registrato
14 Luglio 2014
Messaggi
8.894
Località
Monterotondo (Roma)
Corpo macchina
Nikon D7200
Sesso
Maschio
aspetta la fine del concorso :p
 

Pinku

GURU
Registrato
27 Marzo 2012
Messaggi
6.062
Località
Casasco d'Intelvi
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon EOS R
Sesso
Maschio
Concordo, vai sui fissi a lastra 100x100.
Lascia perdere i filtri economici, inutile avere lenti di qualità e metterci davanti un vetraccio, punta su filtri di qualità, io uso NISI che trovo ottimi.
 

hauk

PRO
Registrato
8 Dicembre 2018
Messaggi
1.763
Sesso
Maschio
Certo che la spesa cambia.... però con holder avrei il vantaggio che posso usarli su tutti i diametri di vari obbiettivi, forse....?
Infatti!
Queste lastre si adattano od obbiettivi con diametri diversi?
Non imbrogliano per il movimento delle ghiere, ( zoom, diaframma e messa a fuoco)?

Però il problema del paraluce tra lastre e circolari è evidente, io non userei l'UV ma un polarizzatore e magari un bicolor e mi incurioscise anche uno star.. coi circolari trovi tutto e puoi usare il paraluce con le lastre forse sei limitato in questo.
 

Abraxas

GURU
Registrato
8 Settembre 2013
Messaggi
6.450
Sito Web
pannelli-photoshop.blogspot.it
Sesso
Maschio
Per tutti ci sono i pro o i contro

Però tu hai fatto questa domanda
Prendere un nd fisso o variabile

Ora esce fuori uv, polarizzatore, bi-colore ecc ecc.

Secondo me devi prima vedere cosa vuoi realmente fare
Poi valutare cosa prendere
Mantenendo basso il prezzo.
 

hauk

PRO
Registrato
8 Dicembre 2018
Messaggi
1.763
Sesso
Maschio
Certamente hai ragione Abraxas.
I filtri a lastra di buona qualità costano almeno il doppio rispetto a quelli a vite.
Poi forse per la mia machinetta che la praticità fà da padrona, la praticità del filtro a vite è evidente.
Escludo i variabili.
A questo punto mi resta da capire quale sia un marchio che offra un buon compromesso tra qualità e prezzo.
 

Pinku

GURU
Registrato
27 Marzo 2012
Messaggi
6.062
Località
Casasco d'Intelvi
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon EOS R
Sesso
Maschio
Attenzione che c'é un mondo dietro i filtri,, non vanno presi alla leggera.
Come ho detto prima di tutto va considerata la qualità, poi cosa ci vuoi fare.
Vuoi fare delle lunghe esposizioni per avere l'effetto seta sull'acqua? Prendi un ND16 o un ND32 e copri quasi tutte le situazioni.
Vuoi fare paesaggi e compensare la differenza di esposizione tra cielo e terra? Allora ti serve un GND e qui li trovi solo a lastra, soft per i paesaggi montuosi, hard per i paesaggi marini, GND8 o GND16 vanno per la maggiore.
Poi ci sono i filtri colorati per effetti creativi o bianco e nero.
Importante é il polarizzatore.
Inutile il filtro UV

Potrei continuare....

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk
 

hauk

PRO
Registrato
8 Dicembre 2018
Messaggi
1.763
Sesso
Maschio
Dici che un ND 16 o 32 bastano per dare quel'effetto seta anche di giorno ove la luce è abbondante?
Io avevo provato un nd 1000 e non mi ricordo di avere allungato di molto i tempi.
Anche perché i ND 1000 o 2000 a cosa servono?
I filtri GND sono a lastra ma i circolari che si chiamano gradienti non fanno circa lo stesso lavoro?
 

Andrea85

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
31 Luglio 2014
Messaggi
10.238
Località
Grosseto
Corpo macchina
Sony alpha A7 Miii
Sesso
Maschio
Dici che un ND 16 o 32 bastano per dare quel'effetto seta anche di giorno ove la luce è abbondante?
Io avevo provato un nd 1000 e non mi ricordo di avere allungato di molto i tempi.
Anche perché i ND 1000 o 2000 a cosa servono?
I filtri GND sono a lastra ma i circolari che si chiamano gradienti non fanno circa lo stesso lavoro?
Purtroppo ci sono quelle giornate che il sole pesta veramente a brutto, e anche con un nd1000 pur chiudendo bene il diaframma non si arriva oltre 1 secondo di esposizione...sono 10 stop di blocco luce, questo significa che se il tempo di partenza é 1/4000, con un nd1000 scatti a un terzo di secondo, ma se sei all'alba o al tramonto, oppure in un bosco ombroso dove scorre un ruscello, in quel caso se il tempo di partenza fosse tipo 1/125 arriveresti a scattare suo 30 sec con un nd1000.
 

Pinku

GURU
Registrato
27 Marzo 2012
Messaggi
6.062
Località
Casasco d'Intelvi
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon EOS R
Sesso
Maschio
Dici che un ND 16 o 32 bastano per dare quel'effetto seta anche di giorno ove la luce è abbondante?
Io avevo provato un nd 1000 e non mi ricordo di avere allungato di molto i tempi.
Anche perché i ND 1000 o 2000 a cosa servono?
I filtri GND sono a lastra ma i circolari che si chiamano gradienti non fanno circa lo stesso lavoro?
Io ne ho due di ND1000 e non li uso mai, 10 stop sono tanta roba, ti capita di usarli se devi scattare a mezzogiorno sotto il sole cocente, quello che uso più spesso è l'ND16, ma mi capita anche di usare l'ND8, dipende da che foto vuoi fare e dal soggetto.
All'alba o al tramonto l'ND1000 è inutilizzabile, tempi di 4-5 minuti, con conseguente rischio di inquinamento della foto da uccelli, insetti, etc. etc.

I circolari, se non di qualità, e quindi costosi anche loro, soffrono tutti di vignettatura e aberrazioni cromatiche.
Come ti ho detto, se non vuoi buttare soldi, investi in filtri di qualità, anche i Cockin sono buoni e più economici dei Nisi o dei Lee, inoltre vendono dei kit interessanti.

Quello che ho io è il NISI V5 Pro, Holder con Polarizzatore da 105mm integrato e regolabile anche con i filtri a lasta montati, veramente ben fatto, niente a che vedere con l'holder economico che avevo prima, certo, i costi aumentano, ma ti assicuro che la resa è completamente diversa.
Come ho già scritto, investiamo centinaia di euro in lenti di qualità e poi davanti ci mettiamo un plasticozzo?!?!?! anche no....
 
Alto