Problemi di front focus aiutoooooo!!!!

Registrato
18 Novembre 2011
Messaggi
1.541
Località
Basilicata
Sito Web
www.francescotraficante.com
Corpo macchina
Canon Eos 6D + Sony A6500 + Canon Eos 1100D
Sesso
Maschio
Salve a tutto con il mio nuovissimo 85mm f1.8 ho dei problemi di front focus.
Ho bisogno del vostro aiuto, vi prego aiutatemi.....
Dovrete solo dirmi quale immagine vi sembra più a fuoco sia del primo gruppo che del secondo gruppo.

"Test 1"

"Test2"
 

Allegati

Ultima modifica:

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.414
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
Salve a tutto con il mio nuovissimo 85mm f1.8 ho dei problemi di front focus.
Ho bisogno del vostro aiuto, vi prego aiutatemi.....
Dovrete solo dirmi quale immagine vi sembra più a fuoco sia del primo gruppo che del secondo gruppo.
Vedi l'allegato 43404
Vedi l'allegato 43405
Vedi l'allegato 43404
tranquillo è normale io ho il 50mm che a 1.8 ha un certo frontfocus, e anche il 90mm tamron ho notato che ha un front.. (mai una volta che mi capita un back).

comunque sono cose che non portano poi tanto fastidio a meno che non devi scattare sempre dei closeup.. alcune macchinette (più costose) permettono di compensare questa cosa con delle macro regolazioni.. ma la mia d5100 non c'ha...

le foto che hai messo sono troppo piccola per dirti quel è a fuoco ti consiglio l'apposito test
 
Registrato
18 Novembre 2011
Messaggi
1.541
Località
Basilicata
Sito Web
www.francescotraficante.com
Corpo macchina
Canon Eos 6D + Sony A6500 + Canon Eos 1100D
Sesso
Maschio
alcune macchinette (più costose) permettono di compensare questa cosa con delle macro regolazioni.. ma la mia d5100 non c'ha...
La mia nuova macchina ha la possibilità di modificare la MAF automatica per questo chiedo, comunque ho inserito i link di dropbox per le foto originali
 

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.414
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
Registrato
18 Novembre 2011
Messaggi
1.541
Località
Basilicata
Sito Web
www.francescotraficante.com
Corpo macchina
Canon Eos 6D + Sony A6500 + Canon Eos 1100D
Sesso
Maschio

Aries Mu

Amministratore
Membro dello Staff
Registrato
9 Gennaio 2011
Messaggi
8.509
Località
Giovenzano (PV)
Corpo macchina
Canon EOS 1D Mk III
Sesso
Maschio
Francesco, come puoi valutare un eventuale f/b focus se scatti ad un soggetto praticamente perpendicolare al sensore?! :doh:
devi scattare a qualcosa che abbia un'inclinazione di almeno 45°, come il famoso test delle tre pile o ad una scala graduata in cm ed inclinata, appunto, di 45°, come si può evincere dal file pdf che ha postato eli3b! ;)

comunque, non farti prendere dalla fobìa del f/b focus, nessun obiettivo sarà mai super nitido a tutta apertura, ergo scatta e vivi felice! :D
 
Registrato
18 Novembre 2011
Messaggi
1.541
Località
Basilicata
Sito Web
www.francescotraficante.com
Corpo macchina
Canon Eos 6D + Sony A6500 + Canon Eos 1100D
Sesso
Maschio
Francesco, come puoi valutare un eventuale f/b focus se scatti ad un soggetto praticamente perpendicolare al sensore?! :doh:
devi scattare a qualcosa che abbia un'inclinazione di almeno 45°, come il famoso test delle tre pile o ad una scala graduata in cm ed inclinata, appunto, di 45°, come si può evincere dal file pdf che ha postato eli3b! ;)

comunque, non farti prendere dalla fobìa del f/b focus, nessun obiettivo sarà mai super nitido a tutta apertura, ergo scatta e vivi felice! :D
Ho seguito la guida di qui http://www.fotografareindigitale.com/2013/10/guida-alla-micro-regolazione-delle-lenti/ quella consigliata da canon , cmq in serata provo con il piano inclinato
 

Aries Mu

Amministratore
Membro dello Staff
Registrato
9 Gennaio 2011
Messaggi
8.509
Località
Giovenzano (PV)
Corpo macchina
Canon EOS 1D Mk III
Sesso
Maschio
si, ma hai sbagliato ad eseguire il test: nella pagina che hai linkato, si menzionano delle focus chart (bersaglio commerciale) o comunque dei metodi di test corretti!
ad ogni modo, come ti ho già detto, non farti il sangue amaro per nulla, anch'io anni fa provai a regolare la maf con il 50 1.2L, risultato: le foto erano peggio di prima, quindi sono ritornato al valore "zero" e li è rimasto! :D
 

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.414
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
mi ricordo le stesse scene con il mio 50ino invece adesso ho scattato qualche foto con il 90 a 2.8 ed ho detto front focus chissene
 
Registrato
24 Giugno 2015
Messaggi
780
Sesso
Maschio
passa a ML.... non esiste il b e f focus :risatina:
 

maxuser

GURU
Registrato
29 Dicembre 2011
Messaggi
3.018
Località
Rimini
Corpo macchina
Sobny RX 100 iii
Sesso
Maschio
Battagliato un po con la 5d ed il Tamron 24-70 su problemini come questo,nulla che la micoregolazione (non esageratamente spinta) in macchina non possa risolvere.
Io con attenzione,calma e metodo ci proverei.
Alla fine Pasticciere ha ragione .... ihih ... facevo foto più nitide con il 135 f/2.8 manuale (e anello di conferma AF però).
 
Registrato
18 Novembre 2011
Messaggi
1.541
Località
Basilicata
Sito Web
www.francescotraficante.com
Corpo macchina
Canon Eos 6D + Sony A6500 + Canon Eos 1100D
Sesso
Maschio
Per i 2 test iniziali ho usato questo metodo:
quello suggerito da Canon.
  • Sistemate la fotocamera su un buon treppiede .
  • Definite un soggetto su cui focalizzare l’obiettivo. Questo soggetto deve avere un sufficiente contrasto per il sistema AF, in modo da non creare problemi in fase di messa a fuoco. Il soggetto dovrebbe essere piatto e parallelo al piano focale della fotocamera nonché centrato.
  • L’illuminazione deve essere brillante.
  • Sistemate il soggetto dovrebbe a non meno di 50 volte la lunghezza focale dell’obiettivo. Per un obiettivo da 50 mm sistemate il vostro soggetto ad almeno 2,5 metri.
  • impostate manualmente la messa a fuoco dell’obiettivo su infinito per ogni singola esposizione prima di consentire alla fotocamera di mettere a fuoco in automatico.
  • Impostate la macchina fotografica in modalità autofocus (AF) a scatto singolo. Selezionate come punto di messa a fuoco quello centrale.
  • Scattate una foto alla massima apertura della lente usando la modalità manuale o la priorità di diaframma. Regolate il livello di esposizione per ottenere un’esposizione accurata ed utilizzate l’impostazione ISO bassi.
  • Se l’obiettivo è dotato di uno stabilizzatore d’immagine, disattivatelo.
  • Utilizzate un remotizzatore di scatto o l’autoscatto. Fotografate in modalità con specchio sollevato.
  • Fate tre serie di immagini con impostazioni di Microregolazione pari a -5, 0 e 5: il totale quindi deve essere di 9 immagini, tre immagini consecutive a -5, tre consecutive a 0 e tre consecutive a +5.
  • Guardate le immagini sul vostro schermo al 100% di ingrandimento. Meglio se le scaricate e le osservate ad un computer.
  • Aspettatevi alcune variazioni minori nella messa a fuoco nell’ambito della serie di tre foto alla stressa microregolazione: ciò è normale ed è dovuto alle tolleranze del sistema AF della fotocamera.
  • A seconda del risultato ottenuto, dovreste essere in grado ad occhio di valutare quale tra le immagini è quella meglio a fuoco. Individuate anche la “direzione” di regolazione necessaria, partendo dallo zero, per migliorare la messa a fuoco.
  • Prendete ulteriori set di immagini con diverse microregolazioni nella direzione definita in precedenza (se era verso il +, prendete un set di tre immagini a +1, un set a +2, un set a +3 ed uno a +4).
  • Aspettatevi impostazioni di microregolazioni piccole per i teleobiettivi, ampie per i grandangolari.
  • Valutate nuovamente le immagini per definire quella a fuoco migliore.
  • Memorizzate le impostazioni di microregolazione così individuate nella fotocamera.

Nel caso stiate effettuando questa taratura su di un obiettivo zoom, ricordatevi che l’impostazione di microregolazione è accurata soltanto alla lunghezza focale che state usando per prendere il set di prova: ciò significa che, nel caso di lente zoom e di problemi di back o front focusing, saremo costretti ad adattarci a questi, riducendoli solo ad una lunghezza focale particolare.


Ho notato che a distanza di 4,5 metri mette meglio a fuoco con microregolazione a +9, poi in serata ho ripetuto la prova ma questa volta da molto vicino seguendo questo test:


  1. Il primo passo è scaricare il nuovo target di test realizzato apposta per te! È quello che vedi nella foto qui sopra e lo puoi ottenere gratuitamente compilando il form in fondo alla pagina. Si tratta di una scala graduata che potrai usare per testare gli obiettivi;
  2. Stampa il documento su un cartoncino abbastanza rigido, ritaglialo, piegalo e incollalo seguendo le istruzioni con abbbonnndante cccolla vvvinilica;
  3. Preparato il nuovo sofisticato strumento di test dovrai posizionarlo in modo che il lato inclinato a 45° sia di fronte alla tua macchina che avrai posizionato su un cavalletto;
  4. Esegui i tuoi test in un ambiente luminoso, per avere perfetta e corretta leggibilità e per fare in modo che l’autofocus della macchina performi al meglio;
  5. Regola l’altezza della macchina fotografica in modo che il centro dell’obiettivo sia alla stessa altezza del centro della grafica da fotografare;
  6. Mantieni una distanza dal target di test che permetta una corretta messa a fuoco in automatico. Ti consiglio di stare ad una distanza di poco superiore alla distanza minima di messa a fuoco dell’obiettivo;
  7. Regola il diaframma al valore di massima apertura in modo da ottenere la minore profondità di campo possibile;
  8. A questo punto potrai scattare avendo cura di mettere a fuoco sul punto al centro della grafica;
  9. Scarica la foto realizzata e controlla che la foto sia a fuoco sul valore zero della scala graduata.
E ho notato che da vicino la MAF automatica è precisa. Si in molti mi hanno consigliato di lasciare tutto a zero ma in un set di ritratti in montagna a mia moglie a distanze di 4/5 metri non riuscivo proprio a mettere a fuoco il viso...
 

Abraxas

GURU
Registrato
8 Settembre 2013
Messaggi
4.472
Sito Web
pannelli-photoshop.blogspot.it
Sesso
Maschio
in un set di ritratti in montagna a mia moglie a distanze di 4/5 metri non riuscivo proprio a mettere a fuoco il viso...
mi sembra strano questa cosa perche' a quella distanza la profondita di campo aumenta e non dovresti avere questi problemi
sicuro che l'ottica vada bene
prova a fare qualche scatto in live view
in questo modo se l'ottica non ha problemi dovresti avere delle maf precise.
 
Registrato
24 Giugno 2015
Messaggi
780
Sesso
Maschio
Battagliato un po con la 5d ed il Tamron 24-70 su problemini come questo,nulla che la micoregolazione (non esageratamente spinta) in macchina non possa risolvere.
Io con attenzione,calma e metodo ci proverei.
Alla fine Pasticciere ha ragione .... ihih ... facevo foto più nitide con il 135 f/2.8 manuale (e anello di conferma AF però).
:bolt:
 
Registrato
18 Novembre 2011
Messaggi
1.541
Località
Basilicata
Sito Web
www.francescotraficante.com
Corpo macchina
Canon Eos 6D + Sony A6500 + Canon Eos 1100D
Sesso
Maschio
Sabato altra uscita con mia moglie e altre prove, molti mi dicevano che ero io a muovermi eccessivamente e a perdere il fuoco, quindi ho provato una foto, lei distesa nelle foglie io altrettanto disteso a pancia in giu con la macchina appoggiata a terra e a distanza di 4 o 5 metri la macchina mi toppava tutte le MAF a questo punto penso che non sono io a muovermi, quindi effettuo le microregolazioni se ricordo bene intorno a +15 ma poi nei ritratti più ravvicinati mi toppava ancora quindi la conclusione è che a brevi distanze la MAF è precisa a lunghe distanze toppa di brutto. Ieri sera prove con un mio amico con 6D monta il mio 85mm e a lui tutto bene la MAF andava bene anche con scarsa luminosità, a sto punto potrebbe essere un problema di reflex?
 

bebboy

GURU
Registrato
28 Gennaio 2013
Messaggi
3.434
Località
Bodio Lomnago (Va)
Sesso
Maschio
Con aperture estreme e poca luce è normale avere qualche problemuccio con il fuoco, però non saprei nel tuo caso dov'è l'inghippo...considera che purtroppo nella 6d solo il punto centrale è a croce.se usi gli altri, devi avere l'accortezza di mettere a fuoco su di una superficie con contrasti netti e fare estrema attenzione in fase di ricomposizione dell'inquadratura.
Resetta le microregolazioni e provalo su cavalletto senza ricomporre e vedi come si comporta...il test che hai fatto con la scala graduata non mi sembra convincente.la scala è storta ed il punto di fuoco non è centrale
 
Ultima modifica:
Alto