Le ISO del rullino

Franz

Esperto
Registrato
18 Novembre 2012
Messaggi
93
Località
Matera
Corpo macchina
Sony Alpha A7 III
Sesso
Maschio
Ciao, Ragazzi ho da poco comprato la mi fotocamera analogica.
YASHICA FX-3 SUPER 2000 ( nuova di zecca si può dire )

Avevo un rullino comprato da una bottega che stava per chiudere, quindi senza scatolo
( di conseguenza si non so' neanche se sto utilizzando un rullino scaduto ).
L'unica cosa che conosco: rullino a colori a 100 ISO.

Lo sto utilizzando a pieno giorno, non avendo avuto mai possibilità concreta di vederne i risultati
sto sempre con l'ansia e molto probabilmente le 6 foto scattate al momento ... ne se salva solo 1 :D

Mi sto aiutando con l'esposimetro "app del mio iphone X " le persone dicono che sia molto preciso e valido.
Provando e riprovando mi sto accorgendo che con quel rullino da 100 Iso in interno non posso mai scattare.
è quasi impossibile per via dei Tempi molto lunghi, solo con il cavalletto. Ma non è il mio genere di fotografia.

So benissimo che non possiamo avare un rullino che faccia tutto ( altrimenti non avrebbe senso )
ma secondo voi sarebbe giusto comprarne almeno un rullino da 400 iso
per poter azzardare a scattare sia in esterno che in interno ? Forse un rullino B&W


Poi ho in meno un'altro progetto. Vorrei scattare foto in ambiente urbano a colori per vedere le luci/scie delle macchine
Foto da scattare in un orario serale invernale. Che pellicola mi consigliereste ? a quale iso ?
 

Aries Mu

Amministratore
Membro dello Staff
Registrato
9 Gennaio 2011
Messaggi
8.484
Località
Giovenzano (PV)
Corpo macchina
Canon EOS 1D Mk III
Sesso
Maschio
beh, diciamo che un rullino da 400 ISO potrebbe essere un buon compromesso, non credo che importi molto se a colori o in b/n... altra cosa importante è avere un obiettivo luminoso (di solito, i 50 mm. a corredo delle vecchie reflex analogiche lo sono)... per quel che riguarda il tuo progetto, credo che il treppiede sia praticamente la condicio sine qua non, quindi non credo sia fattibile se, come hai detto (e se ho inteso bene), non è il tuo genere di fotografia...! :rolleyes:
 
Ultima modifica:

bobol

GURU
Registrato
14 Luglio 2014
Messaggi
6.920
Località
Monterotondo (Roma)
Corpo macchina
Nikon D7200
Sesso
Maschio
Concordo con @Aries Mu anche se di analogico non ne so molto, ma la tecnica fotografica non cambia sia in analogico che in digitale.
Fotografia notturna, perché è di questo che stiamo parlando, e sostanzialmente tecnica di "Lightpainting", il cavalletto ( o comunque un punto di appoggio stabile che sia ) è un requisito minimo.
 

Aries Mu

Amministratore
Membro dello Staff
Registrato
9 Gennaio 2011
Messaggi
8.484
Località
Giovenzano (PV)
Corpo macchina
Canon EOS 1D Mk III
Sesso
Maschio
quindi, Franz, in buona sostanza, se vuoi davvero fare foto notturne alle scie delle macchine, usa la reflex digitale, mal che vada cancelli la/le foto; con l'analogico, ogni volta che premi il pulsante di scatto sossoldi!!! (come direbbe Maccio Capatonda) :D
 

Andrea85

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
31 Luglio 2014
Messaggi
9.082
Località
Grosseto
Corpo macchina
Sony alpha A7 Miii
Sesso
Maschio
Franz...analogico o digitale le regole restano sempre le solite...la sensibilità ISO a volte a seconda delle marche delle fotocamere può scostarsi leggermente, ma in linea di massima sono paragonabili, quindi agisci come faresti con la digitale. Una domanda, ma la Yashica non ha un suo esposimetro? Perché fossi in te userei quello. Sul discorso colori o bianco e nero, io su analogico consiglio sempre il bianco e nero...primo per la facilità con cui si sviluppa in casa (vuoi mettere la soddisfazione?) e secondo perché il bianco e nero analogico ha per me un fascino moooolto superiore ai colori in analogico.
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.618
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Vorrei, come sempre rompere le scatole a chi fa domande .....
in analogico esiste una regola che si chiama difetto di reciprocità, nel digitale, se l'esposimetro ti dice 1 minuto nell'analogico devi moltiplicare un abbondante 30% in più, se devi fare foto in notturna e l'esposimetro ti da 3 minuti devi fare quel 30% che ti fa diventare 4 minuti, pochi lo sanno e poi si domandano perchè sono sottoesposte.
ovviamente ho scritto questo per mettere in crisi le menti giovani e inesperte, dai sono veramente cattivo ehhh :( :rant: :eheh: :applauso:
 

Franz

Esperto
Registrato
18 Novembre 2012
Messaggi
93
Località
Matera
Corpo macchina
Sony Alpha A7 III
Sesso
Maschio
Scusate se rispondo in ritardo.
Voglio ringraziarvi tutti per le risposte che mi avete dato.

Caro @49luciano tu le scatole le rompi bene .. hahahahah :rotfl:
Diciamo che in poche righe sei stato capace di traumatizzare la voglia di svilupare il rullino che sto per concludere.
Ho ascoltato quello che mi diceva la mia Yashica.
+ o - ? .... muovevo i tempi quanto di dava quel bellissimo led verde e scattavo. :rotfl:
Adesso so già di dover regalare 20€ al tizio che mi svilupperà e mi stamperà le foto.
haahahahah

{ conclusioni in off topic }
Forse le mie domande sono stupide, ma sto cercando di conoscere bene il mondo dell'analogico, usando quello che trovo in rete o sui libri in quanto non ho nessuno che mi insegna da vicino. La fregatura è che mi piacciono vari stili di fotografia. Mi piace il Bianco e Nero ma anche il colore. Mi piace il tantissimo il digitale e la post produzione come anche l'analogico perché ha il suo fascino e l'idea un giorno di crearmi una foto in casa come un "vero artigiano".
A differenza della mia vita e routine quotidiana non riesco a soffermarmi solo su un genere fotografico. Forse uso la fotografia come un modo per uscirne fuori e creare nuovi stimoli )
Mi piace scoprire e conoscere vari ambiti della fotografia, passando dalla teoria alla tecnica.
E la sete di conoscenza è sempre sul chi va là !
 

Andrea85

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
31 Luglio 2014
Messaggi
9.082
Località
Grosseto
Corpo macchina
Sony alpha A7 Miii
Sesso
Maschio
Scusate se rispondo in ritardo.
Voglio ringraziarvi tutti per le risposte che mi avete dato.

Caro @49luciano tu le scatole le rompi bene .. hahahahah :rotfl:
Diciamo che in poche righe sei stato capace di traumatizzare la voglia di svilupare il rullino che sto per concludere.
Ho ascoltato quello che mi diceva la mia Yashica.
+ o - ? .... muovevo i tempi quanto di dava quel bellissimo led verde e scattavo. :rotfl:
Adesso so già di dover regalare 20€ al tizio che mi svilupperà e mi stamperà le foto.
haahahahah

{ conclusioni in off topic }
Forse le mie domande sono stupide, ma sto cercando di conoscere bene il mondo dell'analogico, usando quello che trovo in rete o sui libri in quanto non ho nessuno che mi insegna da vicino. La fregatura è che mi piacciono vari stili di fotografia. Mi piace il Bianco e Nero ma anche il colore. Mi piace il tantissimo il digitale e la post produzione come anche l'analogico perché ha il suo fascino e l'idea un giorno di crearmi una foto in casa come un "vero artigiano".
A differenza della mia vita e routine quotidiana non riesco a soffermarmi solo su un genere fotografico. Forse uso la fotografia come un modo per uscirne fuori e creare nuovi stimoli )
Mi piace scoprire e conoscere vari ambiti della fotografia, passando dalla teoria alla tecnica.
E la sete di conoscenza è sempre sul chi va là !
Hai fatto un salto sulla sezione analogica del forum? Lì ho postato anche una discussione con un video passo passo che mostra come si sviluppa un rullino in casa. Come vedrai per il solo sviluppo non serve camera oscura nè spendere cifre assurde per attrezzatura. Ti assicuro che i laboratori ti uccideranno il rullino, poiché usano sviluppi standard e mettono tutto in una macchina automatica. Garantisco che con un po’ di prove di sviluppo farai meglio di qualunque laboratorio oggi e dopo poco imparerai anche a sviluppare in maniera “mirata” i tuoi rullini. Per la stampa è un po’ più complicato, ma perlomeno avere già il negativo ben sviluppato è un ottimo punto di partenza.
 

Franz

Esperto
Registrato
18 Novembre 2012
Messaggi
93
Località
Matera
Corpo macchina
Sony Alpha A7 III
Sesso
Maschio
Hai fatto un salto sulla sezione analogica del forum? Lì ho postato anche una discussione con un video passo passo che mostra come si sviluppa un rullino in casa. Come vedrai per il solo sviluppo non serve camera oscura nè spendere cifre assurde per attrezzatura. Ti assicuro che i laboratori ti uccideranno il rullino, poiché usano sviluppi standard e mettono tutto in una macchina automatica. Garantisco che con un po’ di prove di sviluppo farai meglio di qualunque laboratorio oggi e dopo poco imparerai anche a sviluppare in maniera “mirata” i tuoi rullini. Per la stampa è un po’ più complicato, ma perlomeno avere già il negativo ben sviluppato è un ottimo punto di partenza.

Si ho notato la sezione, il prima possibile deve vedermi tutti i video. :D Grazie !!!!
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.618
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Caro @49luciano tu le scatole le rompi bene .. hahahahah :rotfl:
Diciamo che in poche righe sei stato capace di traumatizzare la voglia di svilupare il rullino che sto per concludere.
Ho ascoltato quello che mi diceva la mia Yashica.
+ o - ? .... muovevo i tempi quanto di dava quel bellissimo led verde e scattavo. :rotfl:
Adesso so già di dover regalare 20€ al tizio che mi svilupperà e mi stamperà le foto.
haahahahah
Mi piace scoprire e conoscere vari ambiti della fotografia, passando dalla teoria alla tecnica.
E la sete di conoscenza è sempre sul chi va là !
Beh, traumatizzare per me è sempre un piacere, (ovviamente scherzo) ho aggiunto quello che mi sembrava logico evidenziare, vista la tua voglia di fotografie più o meno in poca luce, con l'analogico bisogna conoscere quei trucchetti che sono più che altro, frutto di esperienze, quindi, se mai farai scatti con luce debole sappi che sovraesporre qualche decimo di stopo e anche degli stop non farà male, il negativo non sarà pieno ma andrà a farti leggere le zone scure, quelle che a occhio ti sembrano chiare ma la pellicola le vedrà molto chiuse, la pellicola reagisce molto bene con la luce bella e piena ma ha dei ritardi con poca luce, questo fattore lo hanno chiamato difetto di reciprocità, ha dei calcoli mostruosi che andrebbero fatti a secondo dei tempi di esposizione, ma essendo umani e non ingegneri che fanno fotografie con il calcolatore sempre a portata di mano, noi fotografi della settimana facciamo a occhio calcolando quel 30% che dcevo, probabilmente qualcuno avrà storto il naso, perchè la mia percentuale, sui manuali specialistici, non è esatta, ma funziona..... quando svilupperai il tuo primo rullino, sarai felicissimo con il cervello fritto, e ti sarai accorto che tutte le paure sono scomparse, detto fra di noi, se consegni al laboratorio le tue fotografie da sviluppare, il tuo rullino finisce in un sacco dove ce ne saranno altri30/50/100 e via, attaccano un adesivo sulla coda col numero cliente, attaccano la coda alla macchina che, al buio completo, fa passare il film in una serie di vasche e lo fanno uscire dalla parte opposta bello e che asciutto, ma quei bagni di sviluppo e fissaggio quanti rotolini hanno visto? quindi il tuo sviluppo personale sarà sicuramente unico, poi tutto arriva con il tempo e arriverà anche il momento che farai tutto quello che serve fra un panino e l'altro e, tua moglie se si sposato, si lamenterà e sbraiterà perchè lasci in giro le bottiglie e le tank dello sviluppo, ci sarà puzza di acido ma tu, te ne fregherai perchè avrai un negativo fra le mani.... e mi fermo qui perchè se deciderai di passare alla stampa, beh allora sì, rischierai il divorzio per colpa,:devil2::devil2::devil2::devil2::devil2:
 

Franz

Esperto
Registrato
18 Novembre 2012
Messaggi
93
Località
Matera
Corpo macchina
Sony Alpha A7 III
Sesso
Maschio
Beh, traumatizzare per me è sempre un piacere, (ovviamente scherzo) ho aggiunto quello che mi sembrava logico evidenziare, vista la tua voglia di fotografie più o meno in poca luce, con l'analogico bisogna conoscere quei trucchetti che sono più che altro, frutto di esperienze, quindi, se mai farai scatti con luce debole sappi che sovraesporre qualche decimo di stopo e anche degli stop non farà male, il negativo non sarà pieno ma andrà a farti leggere le zone scure, quelle che a occhio ti sembrano chiare ma la pellicola le vedrà molto chiuse, la pellicola reagisce molto bene con la luce bella e piena ma ha dei ritardi con poca luce, questo fattore lo hanno chiamato difetto di reciprocità, ha dei calcoli mostruosi che andrebbero fatti a secondo dei tempi di esposizione, ma essendo umani e non ingegneri che fanno fotografie con il calcolatore sempre a portata di mano, noi fotografi della settimana facciamo a occhio calcolando quel 30% che dcevo, probabilmente qualcuno avrà storto il naso, perchè la mia percentuale, sui manuali specialistici, non è esatta, ma funziona..... quando svilupperai il tuo primo rullino, sarai felicissimo con il cervello fritto, e ti sarai accorto che tutte le paure sono scomparse, detto fra di noi, se consegni al laboratorio le tue fotografie da sviluppare, il tuo rullino finisce in un sacco dove ce ne saranno altri30/50/100 e via, attaccano un adesivo sulla coda col numero cliente, attaccano la coda alla macchina che, al buio completo, fa passare il film in una serie di vasche e lo fanno uscire dalla parte opposta bello e che asciutto, ma quei bagni di sviluppo e fissaggio quanti rotolini hanno visto? quindi il tuo sviluppo personale sarà sicuramente unico, poi tutto arriva con il tempo e arriverà anche il momento che farai tutto quello che serve fra un panino e l'altro e, tua moglie se si sposato, si lamenterà e sbraiterà perchè lasci in giro le bottiglie e le tank dello sviluppo, ci sarà puzza di acido ma tu, te ne fregherai perchè avrai un negativo fra le mani.... e mi fermo qui perchè se deciderai di passare alla stampa, beh allora sì, rischierai il divorzio per colpa,:devil2::devil2::devil2::devil2::devil2:

Ah ecco, avevo capito male allora.
Avevo capito che con l'analogico bisognava sempre sovraesporre per via della pellicola. Non evevo capito che ti stessi riferendo alle foto notturne. Beh beh allora mi dovrei salvare XD ahhahahah anche perché so sempre scattato a condizioni di luci piene. Pochi in interno in quanto sto con 100 ISO.


Sto già pensando al prossimo rullino B&W
ilford PH5 36 pose YEEEEEEH
 
Alto