• Ciao Ospite, fino al 15 aprile puoi partecipare al 29° Concorso P2L - Fotografia a casa! Unisciti alla sfida insieme a noi, in palio ci sono premi tantissimi premi offerti dalla LighPix Labs, Onnik.it e K&F Concept!

Sondaggio - Quanti di noi post producono con un monitor calibrato?

Post-produci con un monitor calibrato?


  • Votanti
    52

giorgio90

GURU
Registrato
18 Aprile 2011
Messaggi
7.689
Sesso
Maschio
si può votare doppio ???
perchè io ho votato no, ma aggiungerei comodamente anche l'ultima opzione....:bash:
 
S

samirkharrat

Ospite
la post produzione anche se minima va più che bene perchè è interessante vedere che scelte facciamo per gestire al meglio il nostro workflow, io mi sono fatto prestare quello del mio professore ma purtroppo i dispositivi di calibrazione costano e pure parecchio :(, di regola per noi comuni mortali o si acquista in comunità o si chiede a qualche studio professionale serio di calibrarci il monitor anche a pagamento per via del disturbo...
 

Mr.Kaos

GURU
Registrato
20 Settembre 2011
Messaggi
8.759
Località
Milano
Sito Web
www.facebook.com
Corpo macchina
Canon 600D / Canon 5D III
Sesso
Maschio

linda

GURU
Registrato
28 Febbraio 2011
Messaggi
4.286
Località
Uboldo (VA)
Sito Web
lindaferrante.500px.com
Corpo macchina
Sony Alpha A230
Sesso
Femmina
votato: costano troppo!

per il livello a cui sono io direi che non vale proprio la pena spendere quei soldi...fossi una professionista ok, ci vuole la perfezione, la resa in stampa non può e non deve sgarrare...ma per ciò che faccio io e per le stampe che faccio io, mi basta assolutamente il risultato che ottengo ora come ora
 

Zero

GURU
Registrato
13 Giugno 2011
Messaggi
15.612
ahimè no, lo ammetto, un po' per pigrizia mentale, un po' perchè ho altre priorità dal punto di vista economico...;)
Ma dovrei, lo riconosco...:timido:
 
S

samirkharrat

Ospite
se c'è qualcuno che conosce qualche metodo "artigianale" ben venga che li condivida... :) per esempio altra domanda se vi chiedessi che spazio colore usate per il vostro monitor? mi sapreste dare una risposta ihihih quanto sono cattivo :D
 

Zoratan

Maestro
Registrato
16 Novembre 2010
Messaggi
990
votato: costano troppo!

per il livello a cui sono io direi che non vale proprio la pena spendere quei soldi...fossi una professionista ok, ci vuole la perfezione, la resa in stampa non può e non deve sgarrare...ma per ciò che faccio io e per le stampe che faccio io, mi basta assolutamente il risultato che ottengo ora come ora
Ciao Linda
Di sicuro io non sono di un livello superiore al tuo fotograficamente parlando ma ti posso assicurare che anche solo nel guardare una foto in un monitor calibrato ha già vantaggi di un monitor non calibrato poì nel mio caso sono stato quasi costretto a camprarlo visto che ho due monitor che avevano colori diversi
adesso sono simili al 99%
 

linda

GURU
Registrato
28 Febbraio 2011
Messaggi
4.286
Località
Uboldo (VA)
Sito Web
lindaferrante.500px.com
Corpo macchina
Sony Alpha A230
Sesso
Femmina
Ciao Linda
Di sicuro io non sono di un livello superiore al tuo fotograficamente parlando ma ti posso assicurare che anche solo nel guardare una foto in un monitor calibrato ha già vantaggi di un monitor non calibrato poì nel mio caso sono stato quasi costretto a camprarlo visto che ho due monitor che avevano colori diversi
adesso sono simili al 99%
ma io non metto in dubbio che serva, ma io uso un solo PC quindi un solo monitor, una volta sistemati i profili colore nei vari software ho eliminato ogni problema che era sorto riguardo colori diversi. le foto le condivido su internet, dove tanto chi le guarda non necessariamente ha il monitor calibrato, oltre al fatto che i anche i siti come flickr hanno algoritmi che sballano tutto (più di una volta ho letto proprio qui su P2L di gente che si lamentava di vedere le foto in modo diverso), inoltre quelle che porto a stampare di solito le faccio stampare da centri dove secondo me non sanno manco cosa sia il profilo colore quindi io potrei farmi a casa tutto perfetto e poi ritrovarmi con stampe sbagliate comunque.
in realtà poi, detto chiaramente, a casa le vedo come devono essere e tutte le volte che ho portato a stampare non ho mai avuto problemi di stampa, le foto erano ok, nessun problema di colori particolarmente sballati...quindi alla fine tutti quei soldi (che non ho), quando li avrò preferirei investirli in altro.
 

Zoratan

Maestro
Registrato
16 Novembre 2010
Messaggi
990
ma io non metto in dubbio che serva, ma io uso un solo PC quindi un solo monitor, una volta sistemati i profili colore nei vari software ho eliminato ogni problema che era sorto riguardo colori diversi. le foto le condivido su internet, dove tanto chi le guarda non necessariamente ha il monitor calibrato, oltre al fatto che i anche i siti come flickr hanno algoritmi che sballano tutto (più di una volta ho letto proprio qui su P2L di gente che si lamentava di vedere le foto in modo diverso), inoltre quelle che porto a stampare di solito le faccio stampare da centri dove secondo me non sanno manco cosa sia il profilo colore quindi io potrei farmi a casa tutto perfetto e poi ritrovarmi con stampe sbagliate comunque.
in realtà poi, detto chiaramente, a casa le vedo come devono essere e tutte le volte che ho portato a stampare non ho mai avuto problemi di stampa, le foto erano ok, nessun problema di colori particolarmente sballati...quindi alla fine tutti quei soldi (che non ho), quando li avrò preferirei investirli in altro.
Assolutamente daccordo a quello che scrivi anche se il mio caso era diverso
poi è ovvio che ognuno spenda i propi soldini come vuole :)
 
S

samirkharrat

Ospite
ma io non metto in dubbio che serva, ma io uso un solo PC quindi un solo monitor, una volta sistemati i profili colore nei vari software ho eliminato ogni problema che era sorto riguardo colori diversi. le foto le condivido su internet, dove tanto chi le guarda non necessariamente ha il monitor calibrato, oltre al fatto che i anche i siti come flickr hanno algoritmi che sballano tutto (più di una volta ho letto proprio qui su P2L di gente che si lamentava di vedere le foto in modo diverso), inoltre quelle che porto a stampare di solito le faccio stampare da centri dove secondo me non sanno manco cosa sia il profilo colore quindi io potrei farmi a casa tutto perfetto e poi ritrovarmi con stampe sbagliate comunque.
in realtà poi, detto chiaramente, a casa le vedo come devono essere e tutte le volte che ho portato a stampare non ho mai avuto problemi di stampa, le foto erano ok, nessun problema di colori particolarmente sballati...quindi alla fine tutti quei soldi (che non ho), quando li avrò preferirei investirli in altro.
sei sicura che sia l'algoritmo di flickr o qualche tassello mancante al tuo flusso di lavoro? :)
vi ricordo inoltre che avere un monitor ben calibrato con il giusto gamut permette di sfruttare al massimo lo spazio colori dei nostri scatti :)
 

MatB

PRO
Registrato
26 Agosto 2011
Messaggi
2.073
Sito Web
www.flickr.com
Sesso
Maschio
wei.. io li calibro ma con metodo manuale.. usando software.. lo spyder o il pantone costicchiano, anche se con un amico volevamo comprarlo insieme.
Per ora uso programmi tipo Calibrize, che tipermettono di ritoccare, ad occhio s'intenda, i valori RGB. Per ora cmq il mio occhio fa un lavoro egregio. Ho confrontato anche con profili scaricati per il mio monitor calibrati con hardware e la differenza mi sembra minima. Ovviamente se lavorassi con queste cose il calibratore sarebbe un must.
Lo spazio colore che uso per l'editing dipende, a volte RGB ma spesso amche AdobeRGB. Lo spazio di colore del monitor è relativo al profilo e al monitor, per questo anche qui la calibrazione è importante.
 
Alto