What I'm reading

iPol85

GURU
Registrato
24 Ottobre 2011
Messaggi
6.971
Località
Treviso
Sesso
Maschio
Vorrei condividere questo spazio con tutti gli utenti di P2L che hanno come passione anche la lettura, oltre a quella ben nota della fotografia.

Mi piacerebbe sapere cosa state leggendo al momento, cosa ne pensate e aggiornare il topic ogniqualvolta iniziate un nuovo libro, manuale, saggio, etc.

Gioco forza mi vedo "costretto" ad esordire!

Sto leggendo il terzo volume della raccolta di racconti di H. P. Lovecraft, quelli scritti tra il 1927 e il 1930. Morto ad appena 40 anni, questo scrittore è diventato famoso solo successivamente (mai successo eh?) ed i suoi racconti sono tuttora fonte di ispirazione anche per autori contemporanei del genere horror, come ad esempio Stephen King. Non ho ancora trovato uno scrittore che sia in grado di evocare in maniera così nitida e profonda le nostre più recondite paure, riuscendo a farle emergere nel descrivere anche semplicemente una casa abbandonata. E' considerato un visionario, i suoi racconti orrorifici ed onirici...sicuramente una pietra miliare per gli amanti del genere.
 

PDBzone

GURU
Registrato
22 Ottobre 2011
Messaggi
6.031
Località
Viareggio
Sito Web
www.pdbzone.com
Corpo macchina
5D mark III
Sesso
Maschio
Io sono un bibliofilo incallito. All'ultimo censimento della mia biblioteca ho contato più di 10.000 titoli... ovviamente contando pure quelli *non* letti :misterioso: Prima dell'avvento della fotografia era il modo migliore per seminare allegramente i miei soldi :facepalm:

Al momento sto leggendo: "Prima dell'alba. Autobiografia autorizzata di Eugenio Zolli". In clima ancora caldo di Terra Santa mi pare appropriato.

"La vicenda sconvolgente e inaudita della conversione dall'ebraismo al cristianesimo raccontata dal protagonista, Rabbino Capo di Roma nel 1945. La prima autobiografia autorizzata dagli eredi di Zolli, un inedito di livello mondiale, atteso da tempo e finalmente pubblicato nella sua integrità e fedeltà. Eugenio Zolli, diffamato e rimosso, biblista insigne, uomo coltissimo e la contempo mite e buono, racconta il suo tortuoso e liberante cammino verso il Battesimo e verso la piena maturità, convinto che il Nuovo Testamento sia il seguito necessario dell'Antico e che Il Gesù dei Vangeli sia il messia annunciato e tanto atteso dai Profeti."
 

Zero

GURU
Registrato
13 Giugno 2011
Messaggi
15.613
Bellissimo questo topic!! :applauso: Anch'io sono un grande lettore e fino all'anno scorso avevo preso l'abitudine (traendo spunto da un libro di Nick Hornby) di fare delle piccole recensioni nella mia agenda dei libri che leggevo, facendo anche un consuntivo mensile dei libri comprati e di quelli letti, con tanto di votazione!:D
Purtroppo in quest'ultimo anno il tempo che ho a disposizione per la lettura si è notevolmente ridotto e, inutile dirlo, ultimamente sono stato assorbito soprattutto dalla manualistica di fotografia!:facepalm:
Ultimo libro non fotografico letto: "XX battaglione eritreo" di Montanelli, un diario sulla sua esperienza africana all'epoca della seconda guerra mondiale. Interessante documento storico ma nel complesso non indimenticabile. ;)
Ora la mia lista di attesa è lunga e in cima c'è "Il respiro del buio", terzo libro di Nicolai Lilin, di cui consiglio vivissimamente i primi due: "Educazione siberiana" e "Caduta libera".
P.S. Educazione Siberiana diventerà un film di Salvatores interpretato da John Malkovich.
 

eli3b

GURU
Registrato
15 Febbraio 2011
Messaggi
6.504
Sesso
Femmina
Bel topic :applauso:
Adesso il mio kindle è aperto su Emma di Jane Austen, siccome devo migliorare il mio inglese ho comprato (0,99$) la versione in lingua originale.
L'ultimo che ho finito è Il filo che brucia di J. Deaver.
 

Hypereyed

GURU
Registrato
22 Agosto 2011
Messaggi
8.139
Località
Lisboa, Portugal
Sesso
Femmina
Posso rivelarvi che aspettavo un topic del genere? :p

Eccomi, presente: sono una strana bestia iperattiva che appena può legge, e lo fa da sempre nei ricordi di tutti.
Ho la fortuna di poter attingere ad una notevole biblioteca familiare a me preesistente, mentre il corpus dei miei volumi acquisisce spessore lentamente (ma appena lavorerò... :barmy:).

Sto leggendo: "Tra le pieghe delle parole" di Gian Luigi Beccaria, un interessante testo di glottologia che si sofferma principalmente sulle differenze nei sistemi linguistici europei dovute all'influenza imperialistica romana.
 

McMartin

GURU
Registrato
18 Agosto 2011
Messaggi
8.652
Corpo macchina
Nikon D7000
Sesso
Maschio
Bel topic. Be in genere riesco a divorare un libro a settimana, letteratura inglese ed americana su tutto. A casa mia ho anche io l'ultimatum: o ordino i miei libri ovvero, per fare spazio, dovrò andare io in garage.
Ad ogni modo leggo di notte, avendo la sfortunata fortuna di soffrire d'insonnia e dopo aver ripreso Lovercraft per colpa di qualcuno di voi, che mi ha fatto ritornare la nostalgia per questo enorme cultore del grande mito di chuthlu, ora sto leggendo "il cavaliere della vera croce" di Camus.

di Nicolai Lilin, di cui consiglio vivissimamente i primi due: "Educazione siberiana" e "Caduta libera".
P.S. Educazione Siberiana diventerà un film di Salvatores interpretato da John Malkovich.
A Nicolain Lilin ci sono arrivato da un'intervista di Saviano, eppure comprai l'opera prima, mi sembra "caduta libera" da te citata ma non l'ho mai letta, prendendo in mano sempre altro. Seguirò il tuo consiglio.
 

face(the)fact

Maestro
Registrato
14 Luglio 2011
Messaggi
268
Sito Web
facethefact-blog.blogspot.com
Sesso
Maschio
Non sono un gran lettore, o almeno, sono un lettore saltuario.
In questo momento ho da una parte fermo da un po' Meta pop di Morely, la storia del pop dal big bang a kylie minogue, un saggio interessante, dove si sviscera il concetto di pop in modo abbastanza ampio.
Una letturina un filo più leggera è Ready player one di Ernest Cline, un bel romanzo da ex nerdaccio pentito :D
 

iPol85

GURU
Registrato
24 Ottobre 2011
Messaggi
6.971
Località
Treviso
Sesso
Maschio
Bel topic. Be in genere riesco a divorare un libro a settimana, letteratura inglese ed americana su tutto. A casa mia ho anche io l'ultimatum: o ordino i miei libri ovvero, per fare spazio, dovrò andare io in garage.
Ad ogni modo leggo di notte, avendo la sfortunata fortuna di soffrire d'insonnia e dopo aver ripreso Lovercraft per colpa di qualcuno di voi, che mi ha fatto ritornare la nostalgia per questo enorme cultore del grande mito di chuthlu...
Ha creato una cosmologia impressionante! Dopo aver letto un paio di suoi racconti ho deciso che li avrei divorati tutti quanti, così ho allegramente acquistato l'edizione degli Oscar Mondadori, quattro volumetti che racchiudono tutto, ma proprio tutto, l'universo letterario di Lovecraft.

Sono libri che lasciano traccia, un pò come mi è successo leggendo la saga della Torre Nera di Stephen King.

Certo che bimbi e bimbe, tutte letture leggerine le vostre eh? :fischietta:
 

Hypereyed

GURU
Registrato
22 Agosto 2011
Messaggi
8.139
Località
Lisboa, Portugal
Sesso
Femmina
Leggere come piume al vento :bleh:

Io Lovecraft l'ho sempre sfiorato; mi manca credo solo lui nel castello dei classici conosciuti. Ora state stuzzicando ancora la voglia di leggerlo, e chissà. Dovrà mettersi in fila però!
 

iPol85

GURU
Registrato
24 Ottobre 2011
Messaggi
6.971
Località
Treviso
Sesso
Maschio
Leggere come piume :bleh:

Io Lovecraft l'ho sempre sfiorato; mi manca credo solo lui nel castello dei classici conosciuti. Ora state stuzzicando ancora la voglia di leggerlo, e chissà. Dovrà mettersi in fila però!
Nel caso fammi un fischio che ti consiglio qualche suo racconto. Io li sto leggendo tutti, anche quelli meno conosciuti e meno riusciti, però per iniziare è meglio andare sul sicuro con dei classici tipo Il Richiamo di Cthullu, Le Montagne della Follia, Dagon, Il Caso di Charles Dexter Ward e L'orrore di Dunwich. :)
 

linda

GURU
Registrato
28 Febbraio 2011
Messaggi
4.287
Località
Uboldo (VA)
Sito Web
lindaferrante.500px.com
Corpo macchina
Sony Alpha A230
Sesso
Femmina
Sono libri che lasciano traccia, un pò come mi è successo leggendo la saga della Torre Nera di Stephen King.
La Saga della Torre Nera è esattamente ciò che sto leggendo ora! o meglio...ho appena finito il primo libro, ora sto aspettando che il mio amico si degni di portarmi tutti gli altri! con le ore che passo in treno ne leggo uno a settimana, quindi conto di finire in fretta! :)
 

iPol85

GURU
Registrato
24 Ottobre 2011
Messaggi
6.971
Località
Treviso
Sesso
Maschio
La Saga della Torre Nera è esattamente ciò che sto leggendo ora! o meglio...ho appena finito il primo libro, ora sto aspettando che il mio amico si degni di portarmi tutti gli altri! con le ore che passo in treno ne leggo uno a settimana, quindi conto di finire in fretta! :)
A quanto pare ci sono più persone di quanto sperassi che condividono i miei stessi gusti letterari! :applauso:
La Torre Nera penso che la rileggerò a breve, il mio consiglio è di non avere fretta e di godertela, è un viaggio onirico in una realtà così ben descritta che sembra quasi "reale" quanto ci descrive King. Lo capirai proseguendo nella lettura. La chicca di questa saga è che la maggior parte dei racconti di Stephen è legata proprio alla Torre Nera! .-""
 

linda

GURU
Registrato
28 Febbraio 2011
Messaggi
4.287
Località
Uboldo (VA)
Sito Web
lindaferrante.500px.com
Corpo macchina
Sony Alpha A230
Sesso
Femmina
A quanto pare ci sono più persone di quanto sperassi che condividono i miei stessi gusti letterari! :applauso:
La Torre Nera penso che la rileggerò a breve, il mio consiglio è di non avere fretta e di godertela, è un viaggio onirico in una realtà così ben descritta che sembra quasi "reale" quanto ci descrive King. Lo capirai proseguendo nella lettura. La chicca di questa saga è che la maggior parte dei racconti di Stephen è legata proprio alla Torre Nera! .-""
di King ne ho letti parecchi di libri...il fatto di non aver mai letto la saga era una grave mancanza!
ti confesso che anni fa avevo iniziato, ma non ero riuscita a finire il primo libro, non mi era piaciuto! adesso invece la disperazione delle ore sul treno mi porta a leggere qualsiasi cosa! in più 'sto mio amico mi fa "resisti al primo libro, è il più brutto, gli altri poi sono fenomenali" e allora ho iniziato!
 

Zero

GURU
Registrato
13 Giugno 2011
Messaggi
15.613
Posso rivelarvi che aspettavo un topic del genere? :p

Eccomi, presente: sono una strana bestia iperattiva che appena può legge, e lo fa da sempre nei ricordi di tutti.
Ho la fortuna di poter attingere ad una notevole biblioteca familiare a me preesistente, mentre il corpus dei miei volumi acquisisce spessore lentamente (ma appena lavorerò... :barmy:).

Sto leggendo: "Tra le pieghe delle parole" di Gian Luigi Beccaria, un interessante testo di glottologia che si sofferma principalmente sulle differenze nei sistemi linguistici europei dovute all'influenza imperialistica romana.
...e te pareva!:facepalm:Il testo di glottologia dovresti scriverlo tu!;)
Bel topic. Be in genere riesco a divorare un libro a settimana, letteratura inglese ed americana su tutto. A casa mia ho anche io l'ultimatum: o ordino i miei libri ovvero, per fare spazio, dovrò andare io in garage.
Ad ogni modo leggo di notte, avendo la sfortunata fortuna di soffrire d'insonnia e dopo aver ripreso Lovercraft per colpa di qualcuno di voi, che mi ha fatto ritornare la nostalgia per questo enorme cultore del grande mito di chuthlu, ora sto leggendo "il cavaliere della vera croce" di Camus.

A Nicolain Lilin ci sono arrivato da un'intervista di Saviano, eppure comprai l'opera prima, mi sembra "caduta libera" da te citata ma non l'ho mai letta, prendendo in mano sempre altro. Seguirò il tuo consiglio.
No, no, il primo che ha scritto è Educazione Siberiana: semplicemente fantastico, parla della sua educazione di bambino e ragazzo in un villaggio siberiano dove comandava la piccola mafia locale con le sue regole e le sue leggi.
Il secondo, Caduta Libera, è praticamente il seguito autobiografico del primo, e parla della partecipazione coatta di Lilin alla guerra in Cecenia come cecchino dell'esercito russo. Libro molto crudo ma estremamente coinvolgente ed emozionante, anche perchè trattasi di storia vera!

Ha creato una cosmologia impressionante! Dopo aver letto un paio di suoi racconti ho deciso che li avrei divorati tutti quanti, così ho allegramente acquistato l'edizione degli Oscar Mondadori, quattro volumetti che racchiudono tutto, ma proprio tutto, l'universo letterario di Lovecraft.

Sono libri che lasciano traccia, un pò come mi è successo leggendo la saga della Torre Nera di Stephen King.

Certo che bimbi e bimbe, tutte letture leggerine le vostre eh? :fischietta:
Pur essendo un amante di King (ho letto quasi tutti i suoi libri), la suddetta saga mi ha un po' deluso e l'ho ben presto abbandonata, forse per la deriva quasi fantasy che all'epoca mi aveva un po' spiazzato...ma chissà che non la riprenda in mano!;)L'ultimo romanzo di St. King che ho letto è The Dome.:corna:
 

Hypereyed

GURU
Registrato
22 Agosto 2011
Messaggi
8.139
Località
Lisboa, Portugal
Sesso
Femmina
...e te pareva!:facepalm:Il testo di glottologia dovresti scriverlo tu!;)
:bleh:

No, no, il primo che ha scritto è Educazione Siberiana: semplicemente fantastico, parla della sua educazione di bambino e ragazzo in un villaggio siberiano dove comandava la piccola mafia locale con le sue regole e le sue leggi.
Il secondo, Caduta Libera, è praticamente il seguito autobiografico del primo, e parla della partecipazione coatta di Lilin alla guerra in Cecenia come cecchino dell'esercito russo. Libro molto crudo ma estremamente coinvolgente ed emozionante, anche perchè trattasi di storia vera!
Quasi quasi trovo un posticino per loro in lista... :)
 

McMartin

GURU
Registrato
18 Agosto 2011
Messaggi
8.652
Corpo macchina
Nikon D7000
Sesso
Maschio
No, no, il primo che ha scritto è Educazione Siberiana: semplicemente fantastico, parla della sua educazione di bambino e ragazzo in un villaggio siberiano dove comandava la piccola mafia locale con le sue regole e le sue leggi.
Il secondo, Caduta Libera, è praticamente il seguito autobiografico del primo, e parla della partecipazione coatta di Lilin alla guerra in Cecenia come cecchino dell'esercito russo. Libro molto crudo ma estremamente coinvolgente ed emozionante, anche perchè trattasi di storia vera!
Capito quindi per seguire il nesso causale della storia non conviene leggere Caduta Libera e trovare Educazione Siberiana. Menomale che non ho mai iniziato a leggerlo, grazie della dritta e spero che la trilogia mi appassioni come ha fatto con te ;)
:bleh:
Quasi quasi trovo un posticino per loro in lista... :)
Allora vada, così iniziamo un caffè letterario in diretta, ma caffè e cappuccini a carico di Zero che è gia avanti di due romanzi su tre :)
 

Mapi

Maestro
Registrato
19 Luglio 2011
Messaggi
169
Sesso
Maschio
Saramago, Cecità, prima Saramago, Il viaggio dell'elefante, ma prima ancora Saramago, Il Vangelo secondo Gesù Cristo e Saramago, Caino, poi probabilmente mi dedicherò a Saramago, Saggio sulla lucidità. Vi consiglio Saramago, per farla breve :oldman:
 

McMartin

GURU
Registrato
18 Agosto 2011
Messaggi
8.652
Corpo macchina
Nikon D7000
Sesso
Maschio
Saramago, Cecità, prima Saramago, Il viaggio dell'elefante, ma prima ancora Saramago, Il Vangelo secondo Gesù Cristo e Saramago, Caino, poi probabilmente mi dedicherò a Saramago, Saggio sulla lucidità. Vi consiglio Saramago, per farla breve :oldman:
Immaginate questa cosa: un paese dove tutti i cittadini votano scheda bianca! Bene: quali possibili scenari?
:adora: Grazie Mapi.
 

Mapi

Maestro
Registrato
19 Luglio 2011
Messaggi
169
Sesso
Maschio
E' abbastanza attuale :D
 

Zero

GURU
Registrato
13 Giugno 2011
Messaggi
15.613
Capito quindi per seguire il nesso causale della storia non conviene leggere Caduta Libera e trovare Educazione Siberiana. Menomale che non ho mai iniziato a leggerlo, grazie della dritta e spero che la trilogia mi appassioni come ha fatto con te ;)

Allora vada, così iniziamo un caffè letterario in diretta, ma caffè e cappuccini a carico di Zero che è gia avanti di due romanzi su tre :)
Molto volentieri...:D
Saramago, Cecità, prima Saramago, Il viaggio dell'elefante, ma prima ancora Saramago, Il Vangelo secondo Gesù Cristo e Saramago, Caino, poi probabilmente mi dedicherò a Saramago, Saggio sulla lucidità. Vi consiglio Saramago, per farla breve :oldman:
Ecco, Saramago non lo conosco direttamente...provvederò quanto prima. Dovendone consigliare uno....?
 
Alto