HELP, quale cto usare?

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.412
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
Premesso che vorrei usare il CTO solo per rendere più omogenea la luce, mi rimane sempre difficile capire quale "temperatura colore" è presente nell'ambiente sarà che ormai le luci artificiali stanno diventando troppo diversificate...

Quello che vorrei è un metodo per capire la temperatura colore possibilmente in macchina e quindi poi poter scegliere il CTO adeguato da mettere sul mio flash.

credo che una delle soluzioni sia quello di scattare una foto allo sfondo che mi interessa ma poi come posso fare per capire il valore ottenuto?
 

Andrea85

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
31 Luglio 2014
Messaggi
8.884
Località
Grosseto
Corpo macchina
Sony alpha A7 Miii
Sesso
Maschio
Prove prove prove prove.....il trucco più vecchio ed economico del mondo :rotfl:
 

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.412
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
grazie @Il Professore è vero uno strumento del genere sarebbe perfetto

@bebboy il fatto che odio le dominanti sopratutto quella verde..

@Andrea85 in studio forse ma per quello che faccio io mi servirebbe un metodo veloce .. anche se non fosse proprio precisissimo..

la mia idea è la seguente, se scatto una foto senza flash in un luogo illuminato la macchina esegue una misurazione in qualche modo della temperatura colore registrata, quindi mi basterebbe avere grosso modo un idea di come poi me la può far vedere, a questo proposito poi entrare in "sviluppo raw" e vedere la misurazione che però viene visualizzata come segue.
solo che dovrei riuscire ad interpretarla..

post-1-1189264181_thumb.jpg

se considero solo la linea orizzontale che rappresenta (dovrebbe) la temperatura posso desumere che al centro sia 7000 poi ho esattamente 6 regolazioni che dovrebbero essere verso sinistra rispettivamente
2000 3000 4000 5000 6000 7000 8000 10000 14000 22000
|____|____|____|____|____||____|____|____|____|____|

sembra molto più preciso e lineare sul lato sinistro (che tra l'altro è quello che mi interessa
 
Ultima modifica:

bebboy

GURU
Registrato
28 Gennaio 2013
Messaggi
3.130
Località
Bodio Lomnago(Va)
Sesso
Maschio
Penso il metodo meno empirico,ma tuttavia scomodo ed in molte situazioni anche impraticabile sia avere con sé un portatile sul quale trasferire una foto prova ed analizzare la corretta temperatura colore . così poi potrai montare un CTO oppure un CTB corretto.
Comunque con 1/4 Cto di giorno ed 1/2 Cto se sei vicino al tramonto e difficilmente sbaglierai
 

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.412
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
@bebboy non parlo di luce naturale ma di luce artificiale non ben definita.. E poi la mia mitica d5100 "elabora nef" ce lo ha in camera non devo portare nessun pc.. L'immagine che vedi é del mio schermo sulla mia macchinetta
 

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.412
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
ecco il mio studio sulla carta considerando un flash da 5500 di temperatura
post-1-1189264181_thumb.jpg


Partendo da 5500 considerando A-B

1) -3 4000 (flash 1/4 cto) 4500 +caldo

2) -3 4000 (flash 1/2 cto) 3800 +freddo

3) -4 3000 (flash 1/2 cto) 3800 ++caldo

4) -4 3000 (flash 3/4 cto) 3200 +caldo

5) -4 3000 (flash 1 cto) 2900 +freddo

6) -5 2000 (flash 1 cto) 2900 ++caldo
 

bebboy

GURU
Registrato
28 Gennaio 2013
Messaggi
3.130
Località
Bodio Lomnago(Va)
Sesso
Maschio
Purtroppo non riesco a capire questa valutazione con flash...parli di luci artificiali,quindi penso a luoghi illuminati da neon,led,alogene,etc
Ogni tipo di lampada ha una temperatura colore ed una resa cromatica diversa...senza contare l'influenza a volte non trascurabile degli stessi oggetti che,illuminati,diventano essi stessi sorgenti luminose.
La temperatura e l'influenza degli oggetti la possiamo molto spannometricamente intuire, la resa cromatica la conosce solo il costruttore e Amen,rassegnamoci.
Un CTO,un CTB od un CTG servono per uniformare la temperatura colore del flash alla luce presente in ambiente oppure,al contrario,per poter virare la temperatura ambiente...se hai una dominante verde la correggi in PP aggiungendo un po' di magenta.
Io piuttosto scatterei con luce ambiente, inquadrando un oggetto bianco...poi valuterei che tipo di correzzione fare per poterlo portare al bianco.Con la mia 6D posso impostare io il valore di temperatura colore...a quel punto valuti la gelatina da usare
 
Ultima modifica:

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.412
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
il mio discorso é semplice, quando scatto foto per servizi fotografici in chiesa per esempio battesimi, vorrei fare in modo che la luce del mio flash sia il più possibile "simile" alla luce ambientale, per fare ciò devo scegliere il cto corretto da usare (purtroppo però non sempre un ambiente é illuminato allo stesso modo) ne si può fare affidamento sul tipo di lampadina visto che ne esistono a migliaia, a questo punto ho pensato di usare la possibilità di scattare una foto senza flash e valutare sulla mia macchina la temperatura colore restituita dalla macchina a questo punto posso tranquillamente scegliere il CTO più corretto.

se su una foto il mio soggetto colpito dalla luce del flash é corretto ed il fondo vira al verde non proprio cosi banale restituire il giusto colore sia al soggetto che al fondo, e visto che magari le foto sono tante magari é il caso di evitare questo problema.


sto iniziando ad imparare che se posso fare una cosa prima dello scatto che mi costa 1minuto forse é il caso che la faccio invece che spendere ore e ore in pp
 

bebboy

GURU
Registrato
28 Gennaio 2013
Messaggi
3.130
Località
Bodio Lomnago(Va)
Sesso
Maschio
Azz...in una chiesa è tosta...le fonti di luce sono diverse
La dominante verde di solito è associata al neon...se usi come spero tempi più brevi di 1/50 scatterà sempre in momenti differenti di "accensione e spegnimento" del neon (corrente con frequenza 50Hz) quindi con colore variabile.
Ti consiglio di usare due gel...1/4CTG ed 1/4CTO

P.S. guardando le indicazioni dei gel Rouge
rouge.jpg
 
Ultima modifica:

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.412
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
interessante pensavo dipendesse solo dal cto... Proverò io purtroppo non ho mai soluzioni lineari sarebbe troppo bello, si comunque normalmente scatto tra 1/160 ed 1/200
 

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.412
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
sono arrivato alla mia conclusione "empirica" ho scattato una serie di foto con la mia reflex usando tutte le impostazioni predefinite di bilanciamento del bianco ho aperto LR ed ho segnato tutte le temperature, quindi ho scattato su una superficie bianca con il flash ed i miei CTO

ho ottenuto quindi questa tabella

Incandescente_______temp 3000 full cto 3000
Flurescente ->1 lvs____temp 2800 full cto 3000
Flurescente ->2 fcb____temp 3000 full cto 3000
Flurescente ->3 flb____temp 3400 full cto 3000

Flurescente ->4 ffb____temp 4100 1/4 cto 4400

Flurescente ->5 fdb____temp 4900 1/2 cto 4800

Flurescente ->6 fld_____temp 6850
Flurescente ->7 atm____temp 6300 nudo 6000
Sole diretto__________temp 5200
flash_______________temp 6600
nuvoloso____________temp 6000 nudo 6000
ombra______________temp 7750
 

Nomed

Autore P2L
Membro dello Staff
Registrato
25 Giugno 2011
Messaggi
4.767
Località
Sofia
Sito Web
www.carlo-orlandi.com
Corpo macchina
Canon EOS 550D
Sesso
Maschio
Il secondo valore di preciso come l'hai ottenuto?

Comunque la questione del bilanciamento del bianco è ancora più complesso, con tutte le diverse tipologie di luci infatti nel bilanciamento del bianco oltre alla temperatura colore (arancione-blu) esiste la tinta (verde-magenta), che serve proprio per aggiustare fonti di luci al neon e avere una libertà maggiore anche con altri colori.

Un comportamento aggiuntivo da considerare delle gelatine è la resa del colore alle diverse potenze del flash. Ogni tipo di gelatina ha un diagramma che mostra alle varie intensità luminose qual'è l'efficienza della gelatina.
 

Andrea85

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
31 Luglio 2014
Messaggi
8.884
Località
Grosseto
Corpo macchina
Sony alpha A7 Miii
Sesso
Maschio
Il secondo valore di preciso come l'hai ottenuto?

Comunque la questione del bilanciamento del bianco è ancora più complesso, con tutte le diverse tipologie di luci infatti nel bilanciamento del bianco oltre alla temperatura colore (arancione-blu) esiste la tinta (verde-magenta), che serve proprio per aggiustare fonti di luci al neon e avere una libertà maggiore anche con altri colori.

Un comportamento aggiuntivo da considerare delle gelatine è la resa del colore alle diverse potenze del flash. Ogni tipo di gelatina ha un diagramma che mostra alle varie intensità luminose qual'è l'efficienza della gelatina.
:dead::dead::dead::dead::dead::dead:.......rinuncio ufficialmente all'argomento:crying:
 

tommy__76

GURU
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
3.412
Località
Roma
Corpo macchina
nikon d5100
Sesso
Maschio
Il secondo valore di preciso come l'hai ottenuto?

Comunque la questione del bilanciamento del bianco è ancora più complesso, con tutte le diverse tipologie di luci infatti nel bilanciamento del bianco oltre alla temperatura colore (arancione-blu) esiste la tinta (verde-magenta), che serve proprio per aggiustare fonti di luci al neon e avere una libertà maggiore anche con altri colori.

Un comportamento aggiuntivo da considerare delle gelatine è la resa del colore alle diverse potenze del flash. Ogni tipo di gelatina ha un diagramma che mostra alle varie intensità luminose qual'è l'efficienza della gelatina.
cavolo questo non l'avevo considerato, comunque il secondo valore l'ho ottenuto fotografando lo stesso foglio alla stessa distanza ma impostando il bilanciamento del bianco in automatico..

comunque per me l'impostante non è tanto la luce che colpisce il mio soggetto (quella poi la renderò il più possibile vicina alla realtà) quando quello che resta fuori.

quindi la mia idea è questa entra in una chiesa faccio un paio di foto per vedere che tipo di luce mi esce con le impostazioni predefinite..

vedo per esempio che senza flash la luce ambientale si avvicina.. a Flurescente ->4 ffb____temp 4100

a questo punto so esattamente quale cto usare!!!
 

photojack

Maestro
Registrato
7 Aprile 2015
Messaggi
290
Sesso
Maschio
L'argomento mi interessa nel mio piccolo. Stavo proprio valutando in questi ultimi due giorni di comprare qualche gelatina per il flash, principalmente per fotografare al tramonto (con pannello riflettente che ho già). Se ho capito bene un 1/2 CTO dovrebbe fare al caso mio. Se la luce è meno calda un 1/4 CTO dovrebbe andare bene. Posso procedere all'acquisto?

Dove vi fornite per questo articolo?
Grazie
 
Ultima modifica:
Alto