Le differenze tra le lenti macro e i normali obiettivi

Discussione in 'Domande sulla Teoria' iniziata da Fearless, 14 Luglio 2011.

  1. Fearless GURU

    Registrato dal:
    20 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    14.774
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.884
    Sesso:
    Maschio
    Dunque, la questione è molto tecnica, e riguarda il modo differente in cui gli obiettivi macro catturano la luce rispetto agli obiettivi non macro a parità di distanza focale.

    Non parlerò di un obiettivo specifico quindi posto tale topic in domande e non nella sezione obiettivi.

    Perchè questa domanda? Come qualcuno di voi avrà visto cercavo informazioni sul nuovo nikkor micro 40 mm f/2.8. Poco o nulla, è troppo nuovo. Così ho cercato sull'85 mm f/3.5 anch'esso micro.
    Sono andato su nikon lens simulator e l'ho confrontato con gli 85 mm del mio 18-105.
    Cosa strana, le due immagini sono uguali! Stesso angolo di campo, stesso zoom, quindi tutto uguale.
    Mi sono detto allora, ma se sono uguali che li fanno a fare gli obiettivi micro o macro che siano!?!?

    Ok esiste una distinzione Micro da 1:1 fino a 10:1 e a seguire mentre macro da 1:5 fino a 1:1. Ma per ora questo non ci interessa.

    Mi informo un pò allora e vedo, 1:1 sta per rapporto tra dimensione oggetto e dimensione sensore. Un oggetto di 35 millimetri viene rappresentato con le stesse dimensioni su un sensore di 35 millimitri.

    E qui i prmi dubbi...

    - Ma se il mio obiettivo (18-105) non è macro/micro 1:1, perchè nel nikon lens simulator si comporta nello stesso modo dell' 85 mm quando è a 85 mm?

    E poi visto che la definizione è coniata per i sensore FF, cosa succede su APSC?

    - Si parlerà di macro 1:1 quando riporteremo un oggetto di 24 mm nelle sue stesse dimensioni su un sensore di 24 mm? Oppure dobbiamo sempre riferirci ad un oggetto di 35 che deve essere riportare per intero su un sensore di 24? E se l'oggetto di 35 venisse riportato croppato (diciamo solo i 24 mm centrali ) sul sensore da 24 che succede????

    Vabbè mi fermo, aiutatemi! Se non capisco non potrò mai valutare realmente l'acquisto di una lente macro per i dettagli degli oggetti fotografati.

    p.s.: - Vuoi vedere che alla fine la differenza sta solo nella minima distanza di messa a fuoco?
  2. DoppiaD PRO

    Registrato dal:
    21 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    4.154
    "Mi Piace" ricevuti:
    447
    Sesso:
    Maschio
    :D ti sei risposto da solo Roby
  3. Fearless GURU

    Registrato dal:
    20 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    14.774
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.884
    Sesso:
    Maschio
    Ma allora anche il mio biettivo è 1:1?
  4. linda GURU

    Registrato dal:
    28 Febbraio 2011
    Numero Messaggi:
    4.325
    "Mi Piace" ricevuti:
    959
    Sesso:
    Femmina
    Home page:
    :confuso: mi hai fatto venire mal di testa!
    comunque penso che come ha detto doppiaD alla fine ti sia risposto da solo...non che abbia esperienza, ma per quel che ho usato il macro, su foto "normali" non c'è alcuna differenza con altri obiettivi, esattamente come ti risulta dal lens simulator. la possibilità però di avvicinarti così tanto ti permette di raggiungere il rapporto 1:1...riguardo ai mm su sensore FF o APS-C...BOH!
    il mio dubbio riguardo il macro invece è un altro...il funzionamento del tubozzo che esce fuori dal davanti e che ti permette di determinare il rapporto di ingrandimento!

    credo che dovrebbe esserci scritto...mi pare strano che su uno zoom (parli del 18-105?) si possa selezionare il rapporto...
  5. DoppiaD PRO

    Registrato dal:
    21 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    4.154
    "Mi Piace" ricevuti:
    447
    Sesso:
    Maschio
    da quello che so (e non è detto che sia corretto .-P) la focale di 100mm (in uno zoom) o in un'obiettivo fisso rappresenta esattamente lo stesso angolo di campo. La differenza è che mentre in uno zoom alla focale 100mm necessiti di (la sparo lì eh) 1,50m di distanza minima di messa a fuoco, in un 100mm macro (proprio per permetterti di avere rapporti di ingrandimento anche di 1:1) questa distanza di messa a fuoco viene sensibilmente ridotta.
    Lo puoi vedere benissimo con una compatta..avvicinati ad un'oggetto tale (ad una distanza superiore a quella di messa a fuoco) e noterai che la macchina non ci riuscirà, schiaccia il tastino per il macro e senza variare la focale noterai che il soggetto verrà messo incredibilmente a fuoco.
  6. Fearless GURU

    Registrato dal:
    20 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    14.774
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.884
    Sesso:
    Maschio
    Aspetta qua stiamo aggiungendo altra carne sul fuoco! Lo zoom degli obiettivi non influenza il rapporto di ingrandimento ma solo lo zoom! Non ho mai trovato scritto da nessuna parte che l'obiettivo X è un macro 1:1 quando è al massimo o al minimo dello zoom! Se è macro 1:1 o 1:5 chi che sia, lo è sempre!

    La mia risposta a Davide era sarcastica, il mio 18:105 non è un obiettivo con funzionalità macro, quindi mi chiedevo per quale motivo si comportasse nello stesso modo sul simulatore
  7. Fearless GURU

    Registrato dal:
    20 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    14.774
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.884
    Sesso:
    Maschio
    D'accordo per il paragone zoom / obiettivo fisso.
    D'accordo per la distanza minima di messa a fuoco sugli obiettivi macro (che si vede anche dalle specifiche). Ma se il problema fisico è di un sistema di lenti di messa a fuoco che non riesce a posizionarsi adeguatamente negli obiettivi non macro a causa dell'eccessiva vicinanza del soggetto, come mai allora si vendono i macro extension tube, che di fatto avvicinano l'obiettivo al soggetto? C'è qualcosa che non torna!
  8. linda GURU

    Registrato dal:
    28 Febbraio 2011
    Numero Messaggi:
    4.325
    "Mi Piace" ricevuti:
    959
    Sesso:
    Femmina
    Home page:
    no non intendevo che cambia il rapporto con lo zoom! sul macro però tu selezioni il rapporto di ingrandimento facendo uscire il tubo in avanti...il mio commento era riferito al fatto che su uno zoom non penso sia possibile unire le due cose! infatti mi pare di capire che i veri macro siano tutti focali fisse, giusto?
    comunque nel simulatore non puoi scegliere cosa inquadrare? vedi che cambiando soggetto il risultato cambia! :)

    ma nessuno sa spiegarmi perché spostando il tubo il rapporto di ingrandimento cambia? solo questione di messa a fuoco? (1:1 più vicina, 1:4 più lontana?)
  9. DoppiaD PRO

    Registrato dal:
    21 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    4.154
    "Mi Piace" ricevuti:
    447
    Sesso:
    Maschio
    appunto! i tubi di estensione macro, che si posizionano tra la reflex e l'obiettivo, servono ad allontanare l'obiettivo dalla macchina, così facendo può mettere a fuoco ad una distanza inferiore al normale.

    Linda, più è lungo il tubo di estensione e maggiore sarà il rapporto d'ingrandimento, ma questo comporta una riduzione della distanza di messa a fuoco.
  10. antoniousa11 GURU

    Registrato dal:
    29 Dicembre 2010
    Numero Messaggi:
    7.756
    "Mi Piace" ricevuti:
    864
    Sesso:
    Maschio
    Home page:
    linda che intendi per spostare il tubo?

    Comunque anch'io credo che il rapporto 1:1 sia dato dalla distanza minima di fuoco.
    Poi in casa canon c'è lo stupendo MP-E 65mm con rapporto 1:1 e "zoom" fino a 5x, secondo me quello è il vero obiettivo macro per fiori e insetti.
  11. linda GURU

    Registrato dal:
    28 Febbraio 2011
    Numero Messaggi:
    4.325
    "Mi Piace" ricevuti:
    959
    Sesso:
    Femmina
    Home page:
    nell'obiettivo macro, girando la ghiera di messa a fuoco viene in fuori la parte davanti dell'obiettivo (questo intendevo con tubo), la parte con su scritti i rapporti, per intenderci. spostare in avanti la lente consente di diminuire la distanza di messa a fuoco e quindi di arrivare all'1:1, è così?
    [IMG]

    EDIT: ho letto dopo il messaggio di doppiaD, ok allora è come pensavo!
  12. Fearless GURU

    Registrato dal:
    20 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    14.774
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.884
    Sesso:
    Maschio
    In che senso seleziono il rapporto di ingrandimento facendo uscire il tubo in avanti? Cioè ad esempio il tamron 18-200 che macro 1:3 quando il tubo non è fuori non è macro e quando zoom è macro? In questo senso dici?
    Si quelli dedicati in genere sono focali fisse, però anche gli zoom hanno la funzione macro ma se non erro non sono mai 1:1, sempre 1:3 o 1:5

    Il rapporto di ingradimento è una cosa, la messa a fuoco ovviamente un altra.
    Il rapporto di ingradimento è il rapporto matematico tra il massimo zoom e il minimo. Quindi se il tuo zoom è 18-200 il rapporto di ingrandimento è 200/18 = 11,1111

    1:1 indipendentemente dalla distanza vuol dire come detto sopra che se metti a fuoco un righello di 35 mm trovi tutte e 35 tacche millimetriche impresse sul sensore FF
    1:3 vuol dire che invece di 35 tacche sul sensore ne trovi 35/3
    1:5 35/5 (io così ho capito, poi correggetemi se sbaglio)
  13. Layka Ospite

    Registrato dal:
    Numero Messaggi:
    0
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    non riesco a capire cosa non ti torna, il rapporto 1:1 si raggiunge quando le dimensioni reali di un qualcosa corrispondo alle dimensioni di quel qualcosa sul sensore (indipendentemente dalla grandezza del sensore), se fotografo un righello e raggiungo il rapporto 1:1 fotografando 3,6 cm se misuro lo stesso righello impresso sul sensore FF i 36mm che ho incluso nella mia inquadratura misureranno sul sensore esattamente 36mm.
    se invece mi allontano dal righello e lo fotografo includo nell'inquadratura più righello, per esempio includerò 5 cm, andando a misurare il righello impresso sul sensore FF mi ritrovo 5cm compressi in 3,6cm, in rapporto non è 1:1 e non ho scattato una foto macro. ma la lunghezza focale rimane la stessa, l'angolo di campo è il medesimo, semplicemente allontanandomi ho incluso più soggetto.
    un obbiettivo macro mi consente di mettere a fuoco abbastanza vicino al soggetto da poter includere 3,6cm su un sensore FF, alla stessa lunghezza focale con un obbiettivo non macro non posso mettere a fuoco abbastanza vicino da raggiungere il rapporto 1:1, tutto qui
    su un sensore più piccolo includerò meno soggetto, se su un sensore più piccolo del FF includo esattamente 3,6 cm non ho scattato in 1:1 e non è una foto macro.
    questo è quello che credo di sapere poi se ho sbagliato vi prego di correggermi e provvederò a punirmi
  14. Fearless GURU

    Registrato dal:
    20 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    14.774
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.884
    Sesso:
    Maschio
    Mai visto i rapporti macro scritti nello zoom che si estende! Mi cade il mondo addosso :eek:
  15. linda GURU

    Registrato dal:
    28 Febbraio 2011
    Numero Messaggi:
    4.325
    "Mi Piace" ricevuti:
    959
    Sesso:
    Femmina
    Home page:
    ma il mio infatti non è uno zoom! è un obiettivo macro a focale fissa!
  16. Fearless GURU

    Registrato dal:
    20 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    14.774
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.884
    Sesso:
    Maschio
    Ma scusa la distanza minima di messa a fuoco è data dalla distanza tra oggetto messo a fuoco e punto focale dell'obiettivo mica tra punto focale obiettivo e sensore!
    Se io ho lascio fermo l'oggetto e monto il tubo sto accorciando la distanza di messa a fuoco.....
    Ah ho capito forse bisogna guardare la cosa dal punto di vista di immagine proiettata alle spalle della lente, nel senso che in caso standard (quando l'obiettivo è troppo vicino al soggetto) l'immagine fuocheggiata starebbe alle spalle del sensore mettendo il tubo, l'immagine, o meglio il piano fuocheggiato si sposta in avanti fino a coincidere con il sensore..ok ho capito..Però gli altri dubbi sugli obiettivi macro mi restano! Però ho capito distanza minima e tubi adesso.
  17. Fearless GURU

    Registrato dal:
    20 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    14.774
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.884
    Sesso:
    Maschio
    Quindi alla fine è come dice Antoniousa, il valore 1:1 o 1:2 che sia..si riferisce al rapporto di ingrandimento possibile alla minima distanza di messa a fuoco possibile..Io col casino che ho in testa di certo non posso correggerti!
  18. Fearless GURU

    Registrato dal:
    20 Ottobre 2010
    Numero Messaggi:
    14.774
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.884
    Sesso:
    Maschio
    Cioè si allungo il tubo e non zoomma? :confuso: :wtf:
  19. linda GURU

    Registrato dal:
    28 Febbraio 2011
    Numero Messaggi:
    4.325
    "Mi Piace" ricevuti:
    959
    Sesso:
    Femmina
    Home page:
    esattamente...il tubo si allunga e ciò ti consente la messa a fuoco.
    se devi fotografare una persona ad esempio, inquadri, giri la ghiera di messa a fuoco e te ne freghi di come e quanto si allunghi il tubo
    per fare una macro invece, una VERA macro, giri la ghiera di messa a fuoco fino al valore 1:1, inquadri e ti sposti tu, fisicamente, per trovare la messa a fuoco corretta
  20. Layka Ospite

    Registrato dal:
    Numero Messaggi:
    0
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    un obbiettivo macro non fa sempre e solo foto macro, PUO' fare foto macro, un 100mm macro se lo usi a 2m dal soggetto non ti da il rapporto 1:1 e quindi non stai scattando foto macro. però è un obbiettivo macro perche ti consente di mettere a fuoco abbastanza vicino da raggiungere il rapporto 1:1 o superiore.
    il tuo e i miei obbiettivi non sono macro perchè non ci permettono di mettere a fuoco alla distanza necessaria dal soggetto per fotografarlo in 1:1
    un obbiettivo macro si distinque da uno non macro, solo per la capacità di scattare a fuoco alla distanza necessaria per il rapporto 1:1.
    scusa se sono ripertitivo

Condividi questa Pagina