Obiettivo "vintage" + Giocattoli

koalakoker

Appassionato
Registrato
12 Marzo 2018
Messaggi
32
Sesso
Maschio
Oggi ho potuto finalmente provare il nuovo obiettivo. Nuovo tra virgolette perché si tratta di un Helios 50mm che veniva venduto insieme alla macchina Zenit.
Non c'erano i miei modelli preferiti (ovvero i miei figli) e mi sono dovuto adattare con quello che ho trovato in giro.
Mi interessava capire come andava l'Helios alla massima apertura 1:2 sulla mia Canon EOS 1300D.
Devo dire che la messa a fuoco manuale e la profondità di campo ristretta mi hanno dato grattacapi.
Questi due sono i migliori.
Come ultima nota aggiungo che illuminavo la scena con un aiutino di flash posizionato sulla sinistra del soggetto.

Howl by Gianluigi Forte, su Flickr

Dyno by Gianluigi Forte, su Flickr
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.522
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Ok, hai voluto provare l'ottica nelle condizioni più disparate, conosco l'Helios che è appunto l'ottica di serie delle Zenith, ogni esemplare è a sè, sono cmq tutti ottimi ma per apprezzarne la resa devi utilizzarlo per l'uso appropriato, distanze del soggetto/oggetto da 2/3 mt a 10/15 mt, più vicino e più lontano non rende al massimo, poi gli oggetti che hai fotografato, ok alle prove, ma sono oggetti più per semimacro e avresti dovuto chiudere a f.11/16 per apprezzarne la nitidezza, qui la profondità di campo sarebbe variata di pochissimo, un suggerimento semplice, la prossima volta lascia più spazio intorno all'oggetto, il povero "Dino" l'hai chiuso in gabbia, e lo sfondo cerca di averlo omogeneo, basta un semplice foglio di cartoncino attaccato alla parete e con la curva sulla base per creare il limbo, va bene anche un pezzo di stoffa bianca o colorata da rubacchiare alla moglie, una federa ad esempio, ma alla fine tutti gli esperimenti servono a qualcosa dai, ora fai qualche scatto ai tuoi modelli e "facci" vedere i loro sorrisi, ciao.
 

Aries Mu

Amministratore
Membro dello Staff
Registrato
9 Gennaio 2011
Messaggi
8.412
Località
Giovenzano (PV)
Corpo macchina
Canon EOS 1D Mk III
Sesso
Maschio
quoto quanto ha detto il maestro Luciano, il tuo helios dà il meglio di sè nei ritratti, ovviamente a tutta apertura... va da sè che nessuno ti impedisce di fare esperimenti come questi, ma la prossima volta valuta meglio tutto l'insieme degli scatti, compresi gli sfondi! ;)

p.s.: presumo tu abbia usato un anello adattatore: se si, è con o senza chip di messa a fuoco?
 

koalakoker

Appassionato
Registrato
12 Marzo 2018
Messaggi
32
Sesso
Maschio
Grazie mille per i commenti.

e avresti dovuto chiudere a f.11/16 per apprezzarne la nitidezza, qui la profondità di campo sarebbe variata di pochissimo
Quindi chiudendo così tanto il diaframma non si sarebbe ridotta la profondità di campo:stupito:? Devo provare, non me lo sarei aspettato.

ora fai qualche scatto ai tuoi modelli e "facci" vedere i loro sorrisi, ciao.
Mi piacerebbe moltissimo, ma con le difficoltà di messa a fuoco unita al fatto che non si stanno fermi neanche volendo la vedo dura. Comunque proverò.

presumo tu abbia usato un anello adattatore: se si, è con o senza chip di messa a fuoco?
Ne ho preso uno su Amazon da circa 13 euro ed ha il chip per il bip sulla messa a fuoco.

A tal proposito farei una domanda. Connettendo la lente Helios con questo adattatore con il chip, quando metto in modalità apertura la Canon mi indica F:1,4 (lo potete vedere anche nei metadati) ma io ho impostato manualmente F2 sulla lente. Qualcuno sa perché la macchina indica proprio questo valore e se questo potrebbe dare qualche problema al esposimetro? Alla fine io ho scattato in manuale aggiustando un po' i tempi e la luce, ma se dovessi fare delle foto a priorità di tempio verrebbero esposte bene?

Grazie ancora
Ciao
Gigi
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.522
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Grazie mille per i commenti.
Quindi chiudendo così tanto il diaframma non si sarebbe ridotta la profondità di campo:stupito:? Devo provare, non me lo sarei aspettato.

Dovresti cercare qualcosa in rete che ti chiarisca la relazione fra diaframma e PDC, i migliori risultati si ottengono con diaframmi da f. 8 a f.11, (nel digitale in particolar modo perchè c'è una perdita di nitidezza data dalla natura stessa dei "pixel" che compongono il sensore) più apri il diaframma e più hai meno zona a fuoco quindi chiudendolo aumenti la tua zona nitida,le ottiche macro hanno lenti studiate e corrette per le distanze minime e permettono di usare diaframmi 16/22/32 proprio per sfruttare la profondità di campo, di riflesso se scatti una foto normale, diciamo dal mt 1/1,50 e oltre un f8 ti da quasi tutto a fuoco, mentre se scatti a f1,8/2 hai a fuoco solo pochi cm, se trovo qualcosa che te lo spieghi bene ti contatto in privato.
:fotografo:


Mi piacerebbe moltissimo, ma con le difficoltà di messa a fuoco unita al fatto che non si stanno fermi neanche volendo la vedo dura. Comunque proverò.

C'è un sistema per tenerli fermi, anzi due, del Bostik a presa forte oppure gli schiacci la gola fino a che cambiano colore, ma puoi sempre rischiare una foto sfocata e evitare costi di Bostik e rianimazioni varie.
Prova e posta.... dai.
:applauso:


Ne ho preso uno su Amazon da circa 13 euro ed ha il chip per il bip sulla messa a fuoco.
A tal proposito farei una domanda. Connettendo la lente Helios con questo adattatore con il chip, quando metto in modalità apertura la Canon mi indica F:1,4 (lo potete vedere anche nei metadati) ma io ho impostato manualmente F2 sulla lente. Qualcuno sa perché la macchina indica proprio questo valore e se questo potrebbe dare qualche problema al esposimetro? Alla fine io ho scattato in manuale aggiustando un po' i tempi e la luce, ma se dovessi fare delle foto a priorità di tempio verrebbero esposte bene?

Qui purtroppo passo la mano a Davide, alias @Aries Mu , lui è un canonista ma non credo che la tua canon sia in grado di leggere l'esposimetro con un vetro russo, ma solo LUI, il nostro amministratore è in grado di dirtelo, (ma non fidarti, dammi retta passa a NIKON.
:rant:


Grazie ancora
Ciao
Gigi
Ora buona serata a tutti.:ciao:

AGGIUNGO oggi un link che spiega "praticamente in tempo reale" la profondità di campo;
http://www.dofmaster.com/dofjs.html
 
Ultima modifica:

Aries Mu

Amministratore
Membro dello Staff
Registrato
9 Gennaio 2011
Messaggi
8.412
Località
Giovenzano (PV)
Corpo macchina
Canon EOS 1D Mk III
Sesso
Maschio
la tua Canon ti indica f/1.4 semplicemente perchè tale valore è stato impostato cosi in fabbrica, è il classico anello adattatore con chip non programmabile con la focale fissa a 50 mm. e il diaframma fisso a f/1.4, perciò qualsiasi obiettivo userai (ovviamente con lo stesso tipo di attacco) e qualsiasi diaframma userai, vedrai sempre tali valori negli exif... comunque non preoccuparti, usa la modalità Av per un utilizzo "standard" e Tv all'occorrenza e vedrai che l'esposimetro funzionerà correttamente! ;)

p.s.: probabilmente te ne sarai già accorto, ma come si suol dire "repetita iuvant": più chiuderai il diaframma e più il mirino si oscurerà! ;)
p.s. II: è per caso questo obiettivo? http://lensbeam.com/obektivy/obektiv-ms-gelios-81n-250-obzor-i-primery
p.s. III: leggi anche qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Stop_down
 
Ultima modifica:

koalakoker

Appassionato
Registrato
12 Marzo 2018
Messaggi
32
Sesso
Maschio
Grazie per il link che spiega il funzionamento del diaframma. In realtà non avevo mai riflettuto bene sul fatto che nelle lenti normali il diaframma si chiude al momento dello scatto per cui l'esposimetro TTL farà una sorta di compensazione in base al settaggio della chiusura, invece nelle vintage è già chiuso al momento della rilevazione esposimetrica... molto interessante. Non riesco ancora a capire come fa la macchina a non incasinarsi pensndo che l'apertura non è quella che in realtà ha il diaframma, ma facendo delle prove, in effetti, le foto mi sembrano ben esposte. Devo ancora fare un po' di pratica con questa lente.


No, non mi sembra quello della foto dell'articolo. Ho questo:

Zenit Helios-44M-7 58mm 1:2 M42
 

Aries Mu

Amministratore
Membro dello Staff
Registrato
9 Gennaio 2011
Messaggi
8.412
Località
Giovenzano (PV)
Corpo macchina
Canon EOS 1D Mk III
Sesso
Maschio
ah ok, è il classico helios 58mm. f/2 con attacco a vite M42, tu avevi scritto 50mm. nel post iniziale...! :rolleyes:
lavorando in Av, la reflex rileva quanta luce attraversa l'obiettivo e quindi regola di conseguenza il resto dei parametri, esposimetro incluso! ;)

comunque, con il tuo obiettivo, ben difficilmente scatterai a valori di diaframma più chiusi di f/2, proprio per il bel bokeh che restituisce, specialmente nei ritratti! :)
 
Alto