paesaggio (lunare) a F11

Erik.torino84

Maestro
Registrato
10 Marzo 2016
Messaggi
134
Località
Torino
Corpo macchina
Canon eos1200d
Sesso
Maschio
Non è sfuocata e il micromosso dovuto allo spostamento della luna.....;-) hahahah questa è la prova definitiva del complotto della Nasa la superficie lunare non è grigia ma piacevolmente venata di arancione....;-)
 

lever63

GURU
Registrato
25 Dicembre 2011
Messaggi
4.070
Località
Cumiana
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 550D
Sesso
Maschio
Secondo me c'è qualcosa che non va nel micro contrasto a livello di post,e poi malgrado f 11 sotto è sfocata :???:
ciao Attilio, grazie per le segnalazioni! f11 col macro non è tantissimo purtroppo... la pietra non era liscia, e quella parte è probabilmente finita fuori dalla PDC. per questa l'unico rimedio è il taglio a 4:3
per il micro contrasto, ho usato PS per la nitidezza e successivamente ho sicuramente spinto più del solito vividezza e saturazione in LR; invertendo l'ordine il risultato potrebbe migliorare? Potrebbe essere dovuta anche alla gestione della luce? il flash era radente per aumentare la rugosità della pietra

Non è sfuocata e il micromosso dovuto allo spostamento della luna.....;-) hahahah questa è la prova definitiva del complotto della Nasa la superficie lunare non è grigia ma piacevolmente venata di arancione....;-)
capricorn one in pratica:D
e delle scie chimiche non ne vogliamo parlare:rotfl:?
 

Olden

PRO
Registrato
6 Aprile 2015
Messaggi
1.530
Sesso
Maschio
ciao Attilio, grazie per le segnalazioni! f11 col macro non è tantissimo purtroppo... la pietra non era liscia, e quella parte è probabilmente finita fuori dalla PDC. per questa l'unico rimedio è il taglio a 4:3
per il micro contrasto, ho usato PS per la nitidezza e successivamente ho sicuramente spinto più del solito vividezza e saturazione in LR; invertendo l'ordine il risultato potrebbe migliorare? Potrebbe essere dovuta anche alla gestione della luce? il flash era radente per aumentare la rugosità della pietra
Dunque Gianni, vividezza e saturazione sicuramente non c'entrano,
come potrai osservare la roccia che hai fotografato per sua natura contiene tanti piccoli cristalli che formano una miriade di puntini luminosi. La nitidezza come saprai è solo una questione di contrasto e micro contrasto che
va applicato ogni volta nella misura giusta tenendo conto dell'immagine che abbiamo davanti.
Il micro contrasto se spinto un po' tende comunque a incrudire le superfici ed i colori punteggiandole con
micro puntini molto luminosi anche quando questi non apparivano cosi evidenti.
Nel caso della roccia che già li contiene di suo, il risultato è una superficie dove l'insieme del bianco dei puntini sovrasta i colori sottostanti anche grazie al flash che in alcune zone ha sovraesposto.
Probabilmente sbilanciarsi su una "nitidezza bordi" e rimanere più parchi su quella generale può aiutare,
in più l'applicazione di un leggerissimo glow, ma leggerissimo però, può smorzare la crudezza digitale e favorire
dei colori più corposi.
Non conoscendo il raw di partenza potrei dire anche delle sciocchezze, ho ragionato sull'esperienza dei miei
 

lever63

GURU
Registrato
25 Dicembre 2011
Messaggi
4.070
Località
Cumiana
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 550D
Sesso
Maschio
Dunque Gianni, vividezza e saturazione sicuramente non c'entrano,
come potrai osservare la roccia che hai fotografato per sua natura contiene tanti piccoli cristalli che formano una miriade di puntini luminosi. La nitidezza come saprai è solo una questione di contrasto e micro contrasto che
va applicato ogni volta nella misura giusta tenendo conto dell'immagine che abbiamo davanti.
Il micro contrasto se spinto un po' tende comunque a incrudire le superfici ed i colori punteggiandole con
micro puntini molto luminosi anche quando questi non apparivano cosi evidenti.
Nel caso della roccia che già li contiene di suo, il risultato è una superficie dove l'insieme del bianco dei puntini sovrasta i colori sottostanti anche grazie al flash che in alcune zone ha sovraesposto.
Probabilmente sbilanciarsi su una "nitidezza bordi" e rimanere più parchi su quella generale può aiutare,
in più l'applicazione di un leggerissimo glow, ma leggerissimo però, può smorzare la crudezza digitale e favorire
dei colori più corposi.
Non conoscendo il raw di partenza potrei dire anche delle sciocchezze, ho ragionato sull'esperienza dei miei
grazie Attilio, riprendo lo scatto e riprovo, come hai suggerito, lavorando sul glow e calibrando con più attenzione la nitidezza (e tagliando la parte fuori fuoco:)).
Se non ti disturbo, ti taggo (ma che brutto verbo...) quando l'ho rifatto;
 

lever63

GURU
Registrato
25 Dicembre 2011
Messaggi
4.070
Località
Cumiana
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon 550D
Sesso
Maschio
@Olden, ho lasciato perdere per qualche giorno lo scatto, in modo da riprenderlo a mente fresca e dedicandoci il tempo necessario (che non è garanzia di risultato:D). Questa sera ho trovato il tempo per riprovare con un po' di calma i vari passaggi. In sintesi, ho applicato l'effetto Orton (opacità 80%), poi con una maschera di livello ho aumentato la nitidezza sui bordi; poi in LR ho aumentato la vividezza e ho tagliato la parte sottostante; la superficie mi sembra meno croccante, e le ombre più piene; probabilmente c'è un leggero problema di MAF, anche se sulla parte bassa era più evidente.

paesaggio lunare v03.jpg by Gianni, su Flickr
 

Olden

PRO
Registrato
6 Aprile 2015
Messaggi
1.530
Sesso
Maschio
Ciao Gianni,
si sono chiuse le ombre e le alte luci sono più calibrate.
Purtroppo però la definizione è peggiorata rispetto alla prima versione, infatti questa risulta impastata
probabilmente proprio per l'effetto Orton, questo aspetto è messo ancora più in evidenza dall'ulteriore
ingrandimento che hai ottenuto con il taglio della parte bassa.
 

Harma

GURU
Registrato
8 Aprile 2012
Messaggi
8.582
Località
Toscana
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
NIKON D3100 AF-S NIKKOR18-105 Tamtom 90mm
Sesso
Femmina
Bella la seconda versione,sembra davvero un paesaggio lunare visto da lontano...
 
Alto