PELLICOLA polypan F50

Registrato
15 Settembre 2013
Messaggi
741
Località
bientina-pisa
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
konica hexar RF
Sesso
Maschio
Polypan f50,sicuramente la maggior parte (o forse tutti) ignorano l'esistenza di questa pellicola come la ignoravo io fino a qualche mese fa e come del resto gran parte dei "pellicolari".
Ma che pellicole è la polypan f50!?...non lo so da dove venga e se in realtà viene venduta anche sotto altro nome però so che si trova solo in formato 135 (35mm) e non in rullini ma in bobine da 90 e 152m,l'ipotesi più probabile è che sia una pellicola cine.
La bobina da 90m costa circa 22€ che con le spese di spedizione (la vende soltanto un negozio tedesco) diventa circa 30-35€ che tradotto in €/rullini vuol dire circa 54 rullini da 36 a 55-60 centesimi cadauno.
In questo periodi di crisi è bene fare economia ma spesso a fronte di una spesa bassa anche la qualità ne soffre (vedi pellicole cinesi tipo lucky o shanghai buone solo per giocare e dalla qualità non omogenea).
Dalle prime prove che ho fatto la pellicola risulta ben contrastata e senza particolari difetti (è una 50 iso quindi ha una buona latitudine di posa che permette margini di errore),forse il supporto è un pò più delicato e fine delle normali pellicole e quindi c'è il rischio di graffiare o staccare l'emulsione ma basta essere delicati e non ci sono problemi.
Devo ancora fare un vero test "on the road" e,per ora l'ho usata solo 50iso,più avanti proverò anche a tirarla un pò anche se da quel poco che ho letto in giro tutti consigliano di non superare i 200 iso.

Questi scatti di prova sono stati fatti con la eos 3 + sigma 50 1.4 e sviluppati in rodinal 1+50 per 14".




Nel secondo esperimento ho esposto la pellicola sempre alla sua sensibilità però per lo sviluppo ho provato qualche cosa di diverso dal solito,rodinal 1+100 in stand per 50 minuti con un solo capovolgimento a 25 minuti.
Nel solito rullino c'erano foto fatte in chiesa e altre fatte in esterno quindi per avere una omogeneità di sviluppo ho optato per lo stand anche se,sulle foto esterne alla spirale l'emulsione s'è un pò cristallizzata o bruciata lasciando delle macchiette nere ma niente di preoccupante.

Questi scatti sono stati fatti con la eos3 + canon 24-105L.


Visto il rapporto qualità prezzo,secondo me questa pellicola è da tenere in considerazione perchè anche se low coast non ha nessun difetto particolare e offre risultati di tutto rispetto.​
Alla fine con 22€ si comprano 5 massimo 6 rullini di ilford pan o di pellicole con la solita sensibilità...​
Qualche altro scatto è visionabile qui http://www.flickr.com/photos/frinodavide/sets/72157629987619782/
 

Momix

GURU
Registrato
7 Febbraio 2012
Messaggi
6.514
Località
Cava de' Tirreni (SA)
Sito Web
simonedeiuliis.myportfolio.com
Sesso
Maschio
Davvero molto interessante! Le foto sono ottime, altro che pellicola scadente!
Il bianco e nero è decisamente interessante!

Io però sarei ancora più interessato a capire come farmi i rullini da me! Il progetto di una camera oscura casalinga è ancora in cantiere, ma sto già scattando a pellicola da un po' e i costi cominciano a farsi sentire!
 
Registrato
15 Settembre 2013
Messaggi
741
Località
bientina-pisa
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
konica hexar RF
Sesso
Maschio
Davvero molto interessante! Le foto sono ottime, altro che pellicola scadente!
Il bianco e nero è decisamente interessante!

Io però sarei ancora più interessato a capire come farmi i rullini da me! Il progetto di una camera oscura casalinga è ancora in cantiere, ma sto già scattando a pellicola da un po' e i costi cominciano a farsi sentire!
Per quanto riguarda il farsi i rullini in casa ti rimando a questo tread http://www.playerdue.com/forum/index.php?threads/bobinatrice-e-pellicola-in-bobina.35949/ dove spiego i costi e i perchè.
 
Alto