• Ciao Ospite, non dimenticare di partecipare al 27° Concorso P2L - La mia estate! Per i primi tre classificati ci sono in palio filtri fotografici ND della K&F Concept!

Pulizia lamelle

fabio pagnini

Esperto
Registrato
6 Gennaio 2018
Messaggi
67
Sesso
Maschio
Ciao a tutti.
Dovrei pulito un obiettivo che ha le lamelle piene di olio, cosa potrei usare ?
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.503
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Lavatrice, lavaggio a alta temperatura e centrifuga a minimo 1000 giri, tranquillo che l'olio se ne va e butti pure l'ottica nell'indifferenziata, ora passiamo alla fase seria, che tipo di ottica è, se è uno zoom è più facile che la parte gruppo/lenti posteriore si sviti e venga via in modo omogeneo, intero per capirci, ti troveresti le lamelle del diaframma a portata di "cottonfioc", se invece è un fisso, in genere la parte ottica frontale si svita e viene via tutta intera mettendo a nudo le lamelle del diaframma.
ora, prendendo per normale, la piccola perdita di lubrificante, può essere avvenuta per una fonte di calore elevata che ha sciolto la minima quantità di grasso deposto sui vari anelli durante il montaggio, smontare le lamelle lo sconsiglio, ci sono dei particolari meccanici, (perni e ribattini) deboli e delicati, come le lamine stesse, il cottonfioc serve a curare con calma questo problema, quindi trielina pura, cottonfioc, lo si intinge raccogliendone una goccia e, a diaframma chiuso, la si deposita verso l'anello esterno, qualche socondo di attesa e ripetere l'operazione, soffiare con delicatezza, meglio se si usa un foon alla minima velocità e ripetere loperazione fino a che il diaframma scatta velocemente, se la vista dell'olio è eccessiva, affidati a un riparatore che ha gli strumenti adatti a smontare completamente l'ottica e provvedere a un lavaggio accurato di tutto l'interno, per la pulizia escludo benzina tipo avio che di per se ha addittivi oleosi, come eviterei acetone che, in presenza di plastiche come guarnizioni o distanziali, li intaccherebbe fino a fonderle, metti un paio di scatti dell'ottica, magari qualcuno ne sa più di me, ciao.
 

fabio pagnini

Esperto
Registrato
6 Gennaio 2018
Messaggi
67
Sesso
Maschio
Lavatrice, lavaggio a alta temperatura e centrifuga a minimo 1000 giri, tranquillo che l'olio se ne va e butti pure l'ottica nell'indifferenziata, ora passiamo alla fase seria, che tipo di ottica è, se è uno zoom è più facile che la parte gruppo/lenti posteriore si sviti e venga via in modo omogeneo, intero per capirci, ti troveresti le lamelle del diaframma a portata di "cottonfioc", se invece è un fisso, in genere la parte ottica frontale si svita e viene via tutta intera mettendo a nudo le lamelle del diaframma.
ora, prendendo per normale, la piccola perdita di lubrificante, può essere avvenuta per una fonte di calore elevata che ha sciolto la minima quantità di grasso deposto sui vari anelli durante il montaggio, smontare le lamelle lo sconsiglio, ci sono dei particolari meccanici, (perni e ribattini) deboli e delicati, come le lamine stesse, il cottonfioc serve a curare con calma questo problema, quindi trielina pura, cottonfioc, lo si intinge raccogliendone una goccia e, a diaframma chiuso, la si deposita verso l'anello esterno, qualche socondo di attesa e ripetere l'operazione, soffiare con delicatezza, meglio se si usa un foon alla minima velocità e ripetere loperazione fino a che il diaframma scatta velocemente, se la vista dell'olio è eccessiva, affidati a un riparatore che ha gli strumenti adatti a smontare completamente l'ottica e provvedere a un lavaggio accurato di tutto l'interno, per la pulizia escludo benzina tipo avio che di per se ha addittivi oleosi, come eviterei acetone che, in presenza di plastiche come guarnizioni o distanziali, li intaccherebbe fino a fonderle, metti un paio di scatti dell'ottica, magari qualcuno ne sa più di me, ciao.
Grazie dovrò trovare la triellina oppure provo con la lavatrice
 
Alto