Canon 5D Mark II - ISO TEST

Marcus88

PRO
Registrato
30 Dicembre 2011
Messaggi
1.913
Località
Clusone-Bergamo
Corpo macchina
Canon 5D Mark II
Sesso
Maschio
Ultimamente sto spostando i miei orizzonti fotografici verso la fotografia di eventi live, che richiede l'utilizzo di alti ISO, cosa che non ero abituato ad utilizzare per i paesaggi che potevo comodamente fare su cavalletto ad ISO 100.

Mi sono reso subito conto dei "limiti" della mia 5D mark II, che a ISO 2000 introduce molto disturbo... d'accordo il mio corpo macchina non è studiato per questo genere di fotografia, ma mi aspettavo qualcosina di più da una reflex professionale.
Quindi sono andato a vedermi qualche ISO test in rete e questo video mi ha incuriosito

Guardandolo mi sembra di capire che le migliori ISO da usare sono 100(ovvio)-160-320-640-1250 e al limite 2000, a 2500 il rumore si mantiene bene, ma ho visto che inizia a vedersi parecchio disturbo cromatico.
La cosa che non capisco è com'è possibile che ad esempio a ISO 125 ho più rumore che a ISO 160 e 200... idem per ISO 250 peggiore di 320 e 400... e cosi via ISO 1000 peggiore di 1250 e 1600.
Ho fatto dei test casalinghi ma io non mi trovo con questa scala... a me sembra che il rumore peggiori man mano che alzo la sensibilità.

Qualche possessore di 5D mark II ha verificato questa cosa? Oppure il video non è veritiero?
 

MatB

PRO
Registrato
26 Agosto 2011
Messaggi
2.073
Sito Web
www.flickr.com
Sesso
Maschio
Loro dicono che quei valori sono migliori perché derivano da una riduzione del segnale degli iso nativi da cui derivano. Che alcuni valori possano risultare da un amplificazione non mi suona strano, anche se sinceramente credevo fossero quelli della gamma espansa e non i terzi di stop. Quindi da verificare.
Non avevo mai sentito invece che alcuni valori derivano da una riduzione del segnale degli iso nativi direttamente superiori e che quindi ne derivi meno rumore. Da verificare pure questo... Finché non trovo altri che descrivono la stessa cosa rimango scettico.

Inoltre la prova è fatta con i video, cosa che limita ancora di più l'attendibilità...
 

Nomed

Autore P2L
Membro dello Staff
Registrato
25 Giugno 2011
Messaggi
4.767
Località
Sofia
Sito Web
www.carlo-orlandi.com
Corpo macchina
Canon EOS 550D
Sesso
Maschio
Il concetto di base per il quale gli step intermedi tra i salti di stop hanno più rumore è legato all'ISO nativo del sensore.

Quello che succede cioè è che tra i raddoppi naturali dell'ISO di partenza del sensore, gli incrementi intermedi vengono ottenuti in maniera non naturale (ovvero sottoesponendo o sovraesponendo i salti di stop principali).

Esiste la leggenda metropolitana che l'ISO nativo delle Canon è ISO 160, ma questo non è vero.

L'ISO nativo delle Canon è ISO 100 da quello che so e gli incrementi che portano meno rumore sono quindi 200, 400, 800 e così via.

Quello che succede è quindi quanto segue:
  • ISO 100 - questa è la quantità di rumore nativa del sensore;
  • ISO 125 - questa è un'interpolazione digitale, è stato preso ISO 100 ed è stato sovraesposto, portando a un'immagine più luminosa di 1/3 ma con anche più rumore;
  • ISO 160 (l'ISO della discordia :p) - questo step intermedio è ISO 200 sottoesposto di 1/3 di stop, quindi ha naturalmente meno rumore perché l'immagine è più scura, nascondendo parte del rumore ma contemporaneamente diminuendo anche il range dinamico;
  • ISO 200 - è il salto di 1 stop dall'ISO nativo ed è la quantità minore di rumore che puoi avere da questo sensore a questa sensibilità, mantenendo il range dinamico.
Su tutta la questione si potrebbe andare molto più in profondità tecnicamente, anche perché in realtà credo non esiste un vero ISO nativo assoluto per il sensore, ma è più che altro una decisione che viene presa dalla società produttrice e vengono successivamente utilizzati algoritmi diversi per ottenere i salti intermedi.

A me stesso mi sono sempre spiegato più facilmente la questione rapportando l'aumento di ISO con per esempio la scalatura di immagini raster (quindi in pixel, non vettoriali). Se ingrandisci del doppio un'immagine, ogni pixel diventa in realtà 4, ma se devi fare una scalatura del 33% a quel punto l'immagine si spappola perché devono essere per forza utilizzati algoritmi diversi che utilizzano (o meno) l'antialiasing per rappresentare una dimensione non tonda. :p
 

Marcus88

PRO
Registrato
30 Dicembre 2011
Messaggi
1.913
Località
Clusone-Bergamo
Corpo macchina
Canon 5D Mark II
Sesso
Maschio
Il concetto di base per il quale gli step intermedi tra i salti di stop hanno più rumore è legato all'ISO nativo del sensore.

Quello che succede cioè è che tra i raddoppi naturali dell'ISO di partenza del sensore, gli incrementi intermedi vengono ottenuti in maniera non naturale (ovvero sottoesponendo o sovraesponendo i salti di stop principali).

Esiste la leggenda metropolitana che l'ISO nativo delle Canon è ISO 160, ma questo non è vero.

L'ISO nativo delle Canon è ISO 100 da quello che so e gli incrementi che portano meno rumore sono quindi 200, 400, 800 e così via.

Quello che succede è quindi quanto segue:
  • ISO 100 - questa è la quantità di rumore nativa del sensore;
  • ISO 125 - questa è un'interpolazione digitale, è stato preso ISO 100 ed è stato sovraesposto, portando a un'immagine più luminosa di 1/3 ma con anche più rumore;
  • ISO 160 (l'ISO della discordia :p) - questo step intermedio è ISO 200 sottoesposto di 1/3 di stop, quindi ha naturalmente meno rumore perché l'immagine è più scura, nascondendo parte del rumore ma contemporaneamente diminuendo anche il range dinamico;
  • ISO 200 - è il salto di 1 stop dall'ISO nativo ed è la quantità minore di rumore che puoi avere da questo sensore a questa sensibilità, mantenendo il range dinamico.
Su tutta la questione si potrebbe andare molto più in profondità tecnicamente, anche perché in realtà credo non esiste un vero ISO nativo assoluto per il sensore, ma è più che altro una decisione che viene presa dalla società produttrice e vengono successivamente utilizzati algoritmi diversi per ottenere i salti intermedi.


A me stesso mi sono sempre spiegato più facilmente la questione rapportando l'aumento di ISO con per esempio la scalatura di immagini raster (quindi in pixel, non vettoriali). Se ingrandisci del doppio un'immagine, ogni pixel diventa in realtà 4, ma se devi fare una scalatura del 33% a quel punto l'immagine si spappola perché devono essere per forza utilizzati algoritmi diversi che utilizzano (o meno) l'antialiasing per rappresentare una dimensione non tonda. :p

Ok sei stato chiarissimo!
Il video in questo caso è poco chiaro perchè tiene conto solo del rumore come disturbo, ma non prende in considerazione la perdita di gamma dinamica che si ha utilizzando ISO intermedie.
L'esempio che hai fatto sulla scalatura di immagini raster mi ha chiarito perfettamente il concetto!
 

maxuser

GURU
Registrato
29 Dicembre 2011
Messaggi
3.019
Località
Rimini
Corpo macchina
Sobny RX 100 iii
Sesso
Maschio
... ho il tuo stesso corpo, faccio tanti eventi in poca luce, non stampo in grande formato e gli usi delle mie foto sono al 99 % web .... scatto fino a 3200 ISO senza grossi patemi ! :D
 

Marcus88

PRO
Registrato
30 Dicembre 2011
Messaggi
1.913
Località
Clusone-Bergamo
Corpo macchina
Canon 5D Mark II
Sesso
Maschio
... ho il tuo stesso corpo, faccio tanti eventi in poca luce, non stampo in grande formato e gli usi delle mie foto sono al 99 % web .... scatto fino a 3200 ISO senza grossi patemi ! :D
Si sono d'accordo.. il mio era solo un cruccio tecnico riguardante il corpo macchina perchè non riuscivo a capire bene come funzionavano le ISO intermedie. ;)
 

MatB

PRO
Registrato
26 Agosto 2011
Messaggi
2.073
Sito Web
www.flickr.com
Sesso
Maschio
Il concetto di base per il quale gli step intermedi tra i salti di stop hanno più rumore è legato all'ISO nativo del sensore.

Quello che succede cioè è che tra i raddoppi naturali dell'ISO di partenza del sensore, gli incrementi intermedi vengono ottenuti in maniera non naturale (ovvero sottoesponendo o sovraesponendo i salti di stop principali).

Esiste la leggenda metropolitana che l'ISO nativo delle Canon è ISO 160, ma questo non è vero.

L'ISO nativo delle Canon è ISO 100 da quello che so e gli incrementi che portano meno rumore sono quindi 200, 400, 800 e così via.

Quello che succede è quindi quanto segue:
  • ISO 100 - questa è la quantità di rumore nativa del sensore;
  • ISO 125 - questa è un'interpolazione digitale, è stato preso ISO 100 ed è stato sovraesposto, portando a un'immagine più luminosa di 1/3 ma con anche più rumore;
  • ISO 160 (l'ISO della discordia :p) - questo step intermedio è ISO 200 sottoesposto di 1/3 di stop, quindi ha naturalmente meno rumore perché l'immagine è più scura, nascondendo parte del rumore ma contemporaneamente diminuendo anche il range dinamico;
  • ISO 200 - è il salto di 1 stop dall'ISO nativo ed è la quantità minore di rumore che puoi avere da questo sensore a questa sensibilità, mantenendo il range dinamico.
Su tutta la questione si potrebbe andare molto più in profondità tecnicamente, anche perché in realtà credo non esiste un vero ISO nativo assoluto per il sensore, ma è più che altro una decisione che viene presa dalla società produttrice e vengono successivamente utilizzati algoritmi diversi per ottenere i salti intermedi.

A me stesso mi sono sempre spiegato più facilmente la questione rapportando l'aumento di ISO con per esempio la scalatura di immagini raster (quindi in pixel, non vettoriali). Se ingrandisci del doppio un'immagine, ogni pixel diventa in realtà 4, ma se devi fare una scalatura del 33% a quel punto l'immagine si spappola perché devono essere per forza utilizzati algoritmi diversi che utilizzano (o meno) l'antialiasing per rappresentare una dimensione non tonda. :p
Carlo hai fatto qualche prova riguardo al range dinamico ridotto?
Questa cosa m'interessa perché se fosse una differenza significativa allora converrebbe evitare i valori iso non nativi..
 

maxuser

GURU
Registrato
29 Dicembre 2011
Messaggi
3.019
Località
Rimini
Corpo macchina
Sobny RX 100 iii
Sesso
Maschio
... io per sicurezza ho impostato gli ISO a passi di uno stop ..... :eheh:
 

Marcus88

PRO
Registrato
30 Dicembre 2011
Messaggi
1.913
Località
Clusone-Bergamo
Corpo macchina
Canon 5D Mark II
Sesso
Maschio

Nomed

Autore P2L
Membro dello Staff
Registrato
25 Giugno 2011
Messaggi
4.767
Località
Sofia
Sito Web
www.carlo-orlandi.com
Corpo macchina
Canon EOS 550D
Sesso
Maschio
Se la perdita in range dinamico è significativa allora sembra la soluzione migliore, altrimenti no..
Secondo me non c'è una differenza notevole, questo è più un discorso che interessa chi usa le reflex per i video.

Sopratutto utilizzando i RAW, questi discorsi non hanno un peso cruciale nel risultato finale di uno scatto.
 
S

supermariano81

Ospite
usa iso a passi di uno stop, evita iso 50, la 5dII non brilla per pulizia ma per dettaglio high iso
 
Alto