Vendere foto su commissione: diritti del fotografo e del committente

Registrato
18 Novembre 2011
Messaggi
1.541
Località
Basilicata
Sito Web
www.francescotraficante.com
Corpo macchina
Canon Eos 6D + Sony A6500 + Canon Eos 1100D
Sesso
Maschio
Eccomi al mio primo "lavoretto" commissionato da un conoscente della mia zona, ed ecco che sorgono i dubbi, quando ci viene commissionato un lavoro di tot foto, la prorpietà intellettuale (copyright) resta sempre al fotografo? Che diritti ha il fotografo sulla foto e che diritti ha il committente che acquista la foto? Il copyright legalmente cos'è? Una volta pubblicate le foto in internet il diritto di Copyright si perde e le foto diventano di dominio pubblico?
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.522
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Andiamo con calma.
Se il committente ti chiede di fare un certo tipo di lavoro e ti paga, la proprietà degli scatti diventa sua, solo però se ti dice che tipo di lavoro devi fare, un esempio; io ti porto una quantità di oggetti per fare un catalogo e ti dico come li vorrei, tu ci metti il tuo estro e alla fine mi consegni il lavoro finito, io ti pago e il lavoro fatto da te è mio.
Tu a questo punto, se vuoi fare la "carognetta" specifichi che quegli scatti sono per un catalogo, se vengono usati per altre cose ti deve chiedere l'autorizzazione e citare la fonte dello scatto, CONSIGLIO, vendi anche i diritti subito e prenditi qualche monetina in più, (meglio un uovo oggi piuttosto che rincorrere la gallina nell'aia domani), nell'era del digitale, lo stesso consiglio vale anche per matrimoni, battesimi, e tutto il resto, poi ovviamente ognuno la vede in modo diverso e vale tanto quanto il mio pensiero.
Il copyright, è la proprietà meglio definita il lingua italiana "diritto d'autore", quindi "teoricamente" nessuno potrebbe far sua una delle tue immagini, ma questo teoricamente, in rete non perdi nessun diritto ma ti sfido ad andare in "Australia per farti pagare da un Americano che ha postato tue foto su un sito che ha la "residenza" in mezzo all'oceano pacifico....... ecc", in pratica le tue foto diventano (in modo del tutto sgraffignario) di dominio pubblico.
A questo punto, se trovi qualche lavoretto fallo.... se posti qualche foto e te la fregano, goditi il fatto che loro non sono riusciti a farla... ciao e sto aspettandoti al casello con i panettoni.:sbav:
 
Registrato
18 Novembre 2011
Messaggi
1.541
Località
Basilicata
Sito Web
www.francescotraficante.com
Corpo macchina
Canon Eos 6D + Sony A6500 + Canon Eos 1100D
Sesso
Maschio
Grazie mille caro sempre gentile e chiaro, per i panettoni ancora non ho visto nulla neanche io quindi :ciao:
Per quanto riguarda la mia domanda l'ho posta perchè il committente dopo che mi ha dimezzato il prezzo gia ridicolo che gli avevo chiesto vuole anche tutti i diritti sulle foto di poterle stampare vendere tagliare modificare convertire post produrle, io resto solo l'autore dello scatto ma non posso pretendere nulla in futuro. Il fatto che in futuro modifichino le mie foto mi infastidisce perchè va a morire cosi la mia creazione e la mia idea di realizzazione.
 

Doxaliber

PRO
Registrato
11 Agosto 2014
Messaggi
2.494
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon M50
Sesso
Maschio
Grazie mille caro sempre gentile e chiaro, per i panettoni ancora non ho visto nulla neanche io quindi :ciao:
Per quanto riguarda la mia domanda l'ho posta perchè il committente dopo che mi ha dimezzato il prezzo gia ridicolo che gli avevo chiesto vuole anche tutti i diritti sulle foto di poterle stampare vendere tagliare modificare convertire post produrle, io resto solo l'autore dello scatto ma non posso pretendere nulla in futuro. Il fatto che in futuro modifichino le mie foto mi infastidisce perchè va a morire cosi la mia creazione e la mia idea di realizzazione.
A te scegliere se accettare questa situazione.
Io so che le foto che ti fanno a un matrimonio non è detto che diventino degli sposi. Alcuni consegnano l'album e poi si fanno pagare per le stampe. Mia cognata potrà ritirare gli scatti in digitale solo dopo 5 anni.
Io ho chiesto nel contratto che mi fossero consegnati i raw perché vivo fuori e non intendo impazzire se voglio stampare una foto ingrandita.
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.522
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
.......il committente dopo che mi ha dimezzato il prezzo gia ridicolo che gli avevo chiesto vuole anche tutti i diritti sulle foto di poterle stampare vendere tagliare modificare convertire post produrle, io resto solo l'autore dello scatto ma non posso pretendere nulla in futuro......
Sta a te decidere se vale la pena cominciare con un "rimetterci" oppure bere per non annegare, io risponderei, "Cerchi di vedere se trova un altro che fa il lavoro a questo prezzo, poi ci risentiamo".
Se regali qualcosa oggi, il cliente si sentirà in diritto di avere un regalo anche domani.:???:

A te scegliere se accettare questa situazione.
Io so che le foto che ti fanno a un matrimonio non è detto che diventino degli sposi. Alcuni consegnano l'album e poi si fanno pagare per le stampe. Mia cognata potrà ritirare gli scatti in digitale solo dopo 5 anni.
Io ho chiesto nel contratto che mi fossero consegnati i raw perché vivo fuori e non intendo impazzire se voglio stampare una foto ingrandita.
Vi racconto le mie esperienze, ho cominciato nel 64 come apprendista fotografo e mi sbattevano a fare matrimoni e battesimo comprese comunioni e altre "x**/$>%£", fino a che ho smesso quando sono andato in pensione, nel mezzo di questi anni ho sempre scattato e tenuto a disposizione i negativi "analogici", poi nel digitale ho preferito scegliere se dare o meno il DVD con gli originali, ho scelto di dare i JPG al massimo della risoluzione per permettere di stampare le copie, contrariamente alle previsioni, quasi sempre mi ordinavano le ristampe anche per telefono, e a volte ero io che consigliavo, nel caso di piccolo formato, di fare un bel mucchio per poterle poi darle ad un "prezzaccio", non ci sono mai stati screzi con la clientela, alcuni mi hanno chiesto copia dei raw, e dopo avergli spiegato che ci volevano programmi di un certo tipo, molti li lasciavano ancora a me.
Comunque non ho mai voluto essere il "proprietario" dei negativi sia analogico che digitali, ovvio che dal momento della consegna io non ne avrei mai avuto responsabilità di perdita o danneggiamento.
:cheers:
 
Registrato
18 Novembre 2011
Messaggi
1.541
Località
Basilicata
Sito Web
www.francescotraficante.com
Corpo macchina
Canon Eos 6D + Sony A6500 + Canon Eos 1100D
Sesso
Maschio
Abbiamo deciso che le foto che acquista può utilizzarle come meglio crede, può pubblicarle, stamparle, venderle, modificarle, tagliarle però è tenuto a citare sempre l'autore dello scatto. Ora mi sorge un'altra domandina, e le foto che non acquista? Restano di mia proprietà? Posso utilizzarle come voglio quindi anche rivenderle dato che non le ha acquistate e quindi non possiede alcun diritto economico, oppure non posso perchè raffigurano oggetti di sua prorpietà? Tipo l'albero del suo giardino, o il suo cavallo, o un piatto che lui ha realizzato!
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.522
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Anche in questo punto bisogna fare delle "precise precisazioni",
Io vado in montagna, al mare o dove capita, scatto qualche decina di paesaggi e poi li metto in vendita, tizio ne compra qualcuno, diventano suoi e ne fa quello che vuole, che citi o meno la fonte non ha importanza, lui ha pagato quegli scatti e sono suoi, quelli rimanenti restano in vendita e sono tuoi.
Tizio mi commissiona un lavoro, fare fotografie in una sua attività, industriale o contadina non importa, definiamo un prezzo e una minima quantità di scatti, lui sceglie e paga, anche in questo caso diventano di sua proprietà e anche in questo caso che citi o meno la fonte è ininfluente, a te "avanzano" degli scatti, magari tu li preferisci a quelli che lui ha scelto, PUOI tenerli in archivio, ma non puoi utilizzarli essendo gli stessi parte di un lavoro che ti è stato commissionato e pagato, se tu hai scattato più volte perché lo ritenevi una tua esigenza non importa, quelli "avanzati", per etica professionale corretta, li dovresti eliminare fisicamente, non devono più esistere, come ho scritto prima, li puoi archiviare ma .... non sarebbe giusto.
Rifletti, fai delle foto ad un matrimonio, un ritratto della sposa ti piace più di altri, gli sposi non lo scelgono, che fai? lo vendi a qualcuno? lo usi per farti pubblicità? non credo sia ...... da fare.
Ribalta la situazione, tu sei un sarto, ti viene commissionata una serie di abiti per una sfilata, vengono e ti pagano il tuo lavoro, prendono una parte di abiti e lasciano quelli che non interessano, .... non penso che tu li venda, sei stato pagato per fare un lavoro e quello che "avanza" di quel lavoro, non è tuo, (salvo ovviamente patti contrari SCRITTI).
Consiglio, ogni volta che farai un lavoro, stampati una tabellina/foglio intestato, con le "precisazioni del caso, come prezzo, quantità e ogni altra bazzeccola che sembra banale, non puoi immaginare cosa si inventa il cliente (pochi per fortuna) per chiederti una riduzione di prezzo o addirittura per non pagarti.
ciao.:ciao:
 

Doxaliber

PRO
Registrato
11 Agosto 2014
Messaggi
2.494
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Canon M50
Sesso
Maschio
Rifletti, fai delle foto ad un matrimonio, un ritratto della sposa ti piace più di altri, gli sposi non lo scelgono, che fai? lo vendi a qualcuno? lo usi per farti pubblicità? non credo sia ...... da fare.
Be', io vedo moltissime foto di matrimonio pubblicate da fotografi su Facebook o sul loro sito personale, spesso anche prima che sia consegnato l'album agli sposi. Secondo me dipende dal contratto. I fotografi in generale fanno quello che vogliono con le foto, spesso non davano i negativi e oggi non ti consegnano i file raw o le foto in grandi dimensioni. Se vuoi una foto più grande la devi ordinare da loro e pagare.
 

49luciano

PRO
Registrato
28 Luglio 2014
Messaggi
1.522
Località
Bergamo
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
D7100
Sesso
Maschio
Be', io vedo moltissime foto di matrimonio pubblicate da fotografi su Facebook o sul loro sito personale, spesso anche prima che sia consegnato l'album agli sposi. Secondo me dipende dal contratto. I fotografi in generale fanno quello che vogliono con le foto, spesso non davano i negativi e oggi non ti consegnano i file raw o le foto in grandi dimensioni. Se vuoi una foto più grande la devi ordinare da loro e pagare.
Vero! Dipende sempre dal fotografo al quale commissioni il lavoro e dal contratto che stipuli con lo stesso.

Consiglio, ogni volta che farai un lavoro, stampati una tabellina/foglio intestato, con le "precisazioni del caso, come prezzo, quantità e ogni altra bazzeccola che sembra banale
Nei miei contratti ho sempre scritto che nel prezzo finale sono compresi i files "jpg" pronti per la stampa di libero utilizzo, che hanno cmq un costo e con quelli possono quindi sentirsi liberi di fare ogni stampa anche al supermercato, questo modo di lavorare, mi evita di perdere tempo a stare dietro alle "cartoline" per i parenti, negli ultimi tempi queste ristampe sono sempre poche, ogni invitato ha sempre la sua macchinetta e "fa da se", mentre invece per le poche stampe di grandi dimensioni, i miei clienti, si rivolgono sempre a me, sanno che la qualità è sempre al massimo e se hanno bisogno di pannelli o stampe particolari mi trovano disponibile, poi, riguardo a chi pubblica su siti o social, se lo fanno sicuramente l'hanno concordato col cliente.
Ogni committente e ogni prestatore d'opera sono diversi e fanno accordi diversi.
:):handshake:
 
Alto