Macrofotografia: soluzioni economiche

Pubblicato il 16 agosto 2014 - 14:40

In questo episodio mostro due soluzioni economiche per scattare fotografie macro, ovvero fotografie di oggetti molto piccoli. I filtri close-up o i tubi di prolunga permettono di sperimentare e divertirsi con questo genere di fotografia e offrono la possibilità di fare esperienza in questo campo, prima di decidere se è giustificato l'acquisto di un obiettivo macro.


Gli obiettivi macro sono più comodi da utilizzare e offrono una qualità maggiore, ma il risvolto negativo di questa scelta è il prezzo, che parte dai 400€ e per alcuni obiettivi può superare i 1000€.

I filtri close-up sono simili a lenti di ingrandimento che avvitiamo davanti ai nostri obiettivi. Il prezzo di un set da 3 filtri parte da 15€ ed è la soluzione più compatta per sperimentare la fotografia di oggetti piccoli. Nell'acquistare i filtri close-up bisogna fare attenzione a sceglierli dello stesso diametro dell'avvitatura per i filtri dell'obiettivo che intendiamo utilizzare.

Ognuno dei tre filtri ha un rapporto di ingrandimento crescente (+1, +2, +4 in questo caso), con il quale possiamo scegliere quanto avvicinarci al soggetto della nostra fotografia.

Una volta avvitato un filtro close-up sull'obiettivo, perderemo la possibilità di mettere a fuoco a infinito, cioè non potremo scattare foto a oggetti lontani. Bisogna inoltre prevedere una perdita di qualità nelle immagini quando si utilizzano questi filtri, dato che davanti al nostro obiettivo viene aggiunto un'altra lente, o anche più di una, se decidiamo di avvitare più filtri insieme per avere un ingrandimento maggiore.

I tubi di prolunga utilizzano un principio differente, vengono montati tra il corpo macchina e l'obiettivo, per allontanare quest'ultimo dal sensore. In questo modo la distanza minima di messa a fuoco dell'obiettivo viene ridotta, consentendoci di fotografare oggetti più piccoli di quelli che potremmo fotografare normalmente.

Il prezzo dei tubi di prolunga per sistemi moderni (come Canon e Nikon) parte da 40€. Nel caso dei tubi utilizzati durante il video, si tratta di tubi di prolunga per avvitatura M42, utilizzati insieme all'obiettivo vintage Zenit Helios 44m-5 e montati sulla reflex grazie a un anello adattatore.

A differenza dei filtri close-up, con i tubi prolunga non dobbiamo preoccuparci eccessivamente della qualità costruttiva, non essendoci elementi interni (sono dei semplici tubi con l'interno vuoto), non c'è il rischio di perdita di qualità a causa di lenti di bassa qualità.

Come con i filtri close-up, una volta montati i tubi di prolunga, perderemo la capacità di mettere a fuoco a infinito (un ulteriore punto a favore degli obiettivi macro che non soffrono di questo problema),  inoltre se vogliamo un ingrandimento maggiore possiamo utilizzare i tubi di prolunga insieme o nelle varie combinazioni per ottenere distanze intermedie.

Fotografie per dimostrare l'utilizzo dei filtri close-up

Fotografie per dimostrare l'utilizzo dei tubi di prolunga