Inventario – Tracolle: Black Rapid RS-4

Pubblicato il 13 settembre 2012 - 16:40

Da un po' di tempo volevo rinnovare lo stile degli episodi di Playerdue Lighting, rendendoli più dinamici e variegati. Per sperimentare questo nuovo approccio alle registrazioni ho scelto quindi di realizzare un nuovo Inventario su un tipo di attrezzatura che può fare la differenza nell'esperienza complessiva di una giornata di scatti, ovvero la tracolla. Alessio, nel ruolo di cameraman, ha accettato di aiutarmi. Dobbiamo ancora prenderci la mano, ma l'esperienza è stata molto divertente e sappiamo già su cosa migliorarci.

Tornando al tema dell'Inventario, utilizzo la tracolla Black Rapid RS-4 da circa due anni ed è un oggetto sempre presente nel mio zaino. Per chi come me ha spesso a che fare con attrezzature come stativi, modificatori e flash, una soluzione che permetta di lasciare e riprendere velocemente la propria macchina fotografica è perfetta. Tra tutti i modelli della BlackRapid questa tracolla è la più leggera e compatta.

Riposta nello zaino occupa circa venti centimetri in lunghezza, otto in larghezza e cinque in spessore, non ha parti fragili, quindi non richiede attenzioni particolari quando non la si utilizza.

La struttura è costituita da uno spallaccio, una cinghia e il morsetto finale che scorre sulla cinghia e a cui va attaccato lo snodo fissato sulla reflex. La tracolla può essere replicata facilmente, ma non sempre si ha il tempo e la voglia per realizzare un progetto fai-da-te di cui non è certa l'affidabilità. Sono stati questi almeno i motivi che al tempo mi hanno spinto a fare questo acquisto e fortunatamente non me ne sono pentito.

Il morsetto è resistente, gira liberamente su se stesso evitando l'attorcigliarsi della cinghia e ha un piccolo cilindro da avvitare per bloccare la chiusura ed essere tranquilli che non si apra accidentalmente.

Lo snodo si avvita all'attacco della reflex e grazie al gommino seghettato è possibile stringerlo molto forte, senza danneggiare la scocca esterna della macchina fotografica.

Avvitato lo snodo, basta agganciare il morsetto della tracolla, avvitare la sicura e siamo pronti  a utilizzare la tracolla Black Rapid RS-4.

Utilizzando questa tracolla la reflex si troverà sempre alla vostra destra, all'altezza della vita. E' possibile aggiustare la lunghezza della cinghia per adattarsi all'altezza e alle preferenze del fotografo che la utilizza.

Lo spallaccio dell'RS-4 è semplice è confortevole e non attira troppo l'attenzione su di sé, a differenza di modelli più avanzati, con tasche e scomparti aggiuntivi.

Il prezzo è di circa 50 euro, un po' di più di quanto ci aspetteremmo di pagare una tracolla, ma la comodità e la qualità costruttiva giustificano in larga misura la spesa. Oltre che dai rivenditori specializzati la tracolla Black Rapid RS-4 si può trovare da Amazon.it, utilizzando i link sponsorizzati da P2L.