Foto dal Lucca Comics & Games 2012

Pubblicato il 17 novembre 2012 - 22:04

Zaccaino mentre fotografa una delle ragazze del Female Avengers Assemble. (foto di Tattauga)

Per il secondo anno consecutivo durante il Lucca Comics & Games si è tenuto il workshop di Playerdue Lighting. In questo articolo troverete le foto che ho scattato durante le quattro giornate della fiera e le gallerie (insieme con tutti i dati per contattarli) dei ragazzi che hanno partecipato al raduno di sabato 3 ottobre.

I primi due giorni della fiera li ho dedicati principalmente a fare acquisti e girare i padiglioni. Quest'anno a causa del ponte, Lucca era piena di persone sin dalle prime ore del mattino. Per mettere alla prova la mia resistenza e collaudarlo in un evento del genere, ho portato il mio zaino Tamrac Expedition x6. Possiedo questo zaino da molto tempo ma l'ho sempre utilizzato per piccoli spostamenti, riesce a contenere quasi tutta l'attrezzatura che possiedo e quando faccio qualche shooting è molto comodo.

Ma non mi aspettavo che i giorni trascorsi quasi esclusivamente tra ufficio, macchina e casa mi avessero lasciato così tanto fuori allenamento. Il secondo giorno ero già completamente distrutto (e il terzo giorno i ragazzi di P2L mi hanno visto a brandelli). Approfitterò d'ora in avanti di ogni occasione che capiterà nei prossimi mesi per fare un po' di lunghe passeggiate con lo zaino in spalla (in stile allenamento dei Cavalieri dello Zodiaco).

In questa prima parte del Lucca Comics & Games ho fatto un po' di scatti con la luce a disposizione senza modificatori di alcun tipo. Sono stato contento di vedere molti nuovi cosplay che fino all'anno scorso qui in Italia non erano arrivati, come Adventure Time, Rosario + Vampire e addirittura Touhou Project! E' sempre utile variare stile di fotografia durante giornate di questo tipo, non bisogna mai focalizzarsi solo ed esclusivamente su un approccio.

Il pomeriggio di venerdì ci siamo incontrati con Marco (sul forum isio) per chiacchierare un po' e visitare gli stand. Nonostante nei piani non fosse contemplato, ci siamo messi invece subito a scattare fotografie utilizzando i flash e l'attrezzatura che avevamo con noi. Abbiamo avuto come assistenti d'eccezione Pietro e i miei amici Morgan e Stefano.

Per queste foto (salvo le prime due) abbiamo utilizzato uno schema di illuminazione molto semplice: un flash attraverso un ombrello traslucido montato su un monopiede come luce principale, posizionato tendenzialmente alla sinistra del soggetto rispetto alla composizione o dall'alto in asse con la macchina fotografica; un pannello riflettente bianco o argentato utilizzato per ridare un po' di luce alle zone d'ombra oppure puntato da dietro ai soggetti, per creare un po' di luce di separazione lungo i contorni più in ombra; e infine un flash poggiato per terra dietro i soggetti e puntato verso la parete.

Anche quest'anno mi sono trovato sprovvisto di una torcia affidabile e siamo ricorsi ai telefonini per illuminare il viso dei soggetti quando iniziava a essere troppo buio per l'autofocus della reflex. L'idea è buona, ma c'è sempre il rischio che il fotografo non ricordi l'importanza di avvertire che sta per fare una fotografia. Non c'è da stupirsi quindi se alcune delle foto hanno un tocco surreale come quelle qui sotto.

Chissà chi era questo fotografo così determinato a fare primissimi piani ai cosplayer con il telefonino?

Mentre stavamo facendo le fotografie si è avvicinata una ragazza con degli amici esprimendo il desiderio di farsi una foto con noi, per avere uno scatto un po' diverso e mostrare non solo i cosplayer, ma anche chi lavora dietro le quinte in questi eventi. Spero leggano questo articolo per sapere quanto abbiamo apprezzato il loro pensiero.

(da sinistra a destra) Pietro, Stefano, due ragazzi in gamba, io e Marco.

Sabato, il giorno del workshop, la bandiera di Playerdue Lighting ha iniziato a sventolare (attaccata al mio zaino) al punto di incontro e all'ora stabiliti e a poco a poco il gruppo degli utenti di P2L si è riunito. Qualcuno non ci ha trovato subito e con altri non ci siamo riusciti proprio a incontrare a causa dell'affollamento e sopratutto per via dei nostri continui spostamenti alla ricerca di location buone per scattare fotografie.

La prima sosta è stata lungo la passeggiata sulle mura, ci trovavamo tra un ristorante e un chiosco di panini, lo spot ideale per trovare cosplayer all'ora di pranzo! Con Marco abbiamo preparato un piccolo set dove era possibile per più persone scattare contemporaneamente. Un gruppo scattava fotografie utilizzando i flash e l'altro gruppo scattava utilizzando la luce ambientale modificata con i pannelli riflettenti.

Alcuni momenti dal raduno. (foto 1 di Massimo Rosamilia, 2-3-centrale di Ale C, 4 di Tattauga)

Con i tre trigger Cactus V5 che ho portato potevano scattare due persone contemporaneamente con il mio flash. Sono infatti dei trigger transcriver, ovvero ogni modulo può fare sia da trasmettitore che da ricevitore, quindi un trigger era montato sul flash mentre gli altri due venivano passati da reflex a reflex. Utilizzando potenze basse con i flash non c'era il rischio di tempi di ricarica troppo lunghi.

Nel pomeriggio ci siamo spostati a poco a poco verso la parte sud di Lucca, arrivando fino a uno spiazzo alberato su un bastione dopo il palco costruito per le competizioni tra i cosplayer. Mentre io mi ricaricavo mangiando un po' di pizza e bevendo una lattina di Coca Cola, tutto il gruppo si è frammentato in gruppetti più piccoli che si sono dedicati a fotografare i cosplayer che volevano farsi fare un po' di scatti.

Quando ormai il Sole era tramontato, con il pretesto di farci un po' di foto di gruppo (che per ora sono disperse) abbiamo iniziato a scaricare i nostri flash facendoli partire tutti quanti in slave mentre saltavamo in giro con la bandiera in maniera acrobatica. Fortunatamente avevo delle batterie di scorta quando si è avvicinato un ultimo gruppo di cosplayer per chiederci se eravamo ancora disponibili per far loro un po' di scatti.

Ale C, iOa, io e Zaccaino saltiamo da una panchina per fare foto acrobatiche. (foto di Tattauga)

Partecipare agli incontri con gli utenti di P2L è sempre divertentissimo e mi dispiace molto che siamo così distanti e non possiamo organizzare più spesso dei raduni di questo tipo! Mi auguro di incontrarvi di nuovo tutti quanti al prossimo Lucca Comics & Games!

Domenica, l'ultimo giorno, eravamo di nuovo solo io e Pietro, ci siamo fatti un giro di tutti i padiglioni dopodiché abbiamo deciso di fare ancora un po' di fotografie, questa volta utilizzando solamente un flash con il Rogue Flashbender. Il tipo di illuminazione è più contrastata rispetto a un ombrello traslucido e per questo bisogna utilizzarla con maggiore oculatezza. Quando c'è molta luce ambientale si può usare semplicemente per evidenziare l'attenzione sul soggetto, quando invece inizia a esserci poca luce ambientale è importante far voltare il viso del soggetto verso il flash, così da rendere meno evidenti le ombre sul viso.

L'approccio quasi da fotoreporter di queste ultime fotografie le rende tra le mie preferite di questa serie. Con il passare del tempo mi accorgo di essere sempre più affascinato dall'utilizzo di modificatori piccoli nell'illuminazione, permettono più controllo e al contempo richiedono un'attenzione maggiore ai dettagli.

Un ringraziamento speciale a tutti i cosplayer che hanno posato per le mie fotografie, siete fantastici, la vostra passione è ciò che rende per me il Lucca Comics & Games uno degli eventi più belli di tutto l'anno. E l'anno prossimo anch'io farò un cosplay, è una promessa!

- Clicca qui per commentare l'articolo sul forum -

I miei contatti

Se siete dei cosplayer ritratti nelle mie foto e volete che vi invii le fotografie alla dimensione originale, potete scrivermi per mail su carlo@playerdue.com, su facebook o visitare il mio portfolio o la galleria di foto su facebook.

Le foto di Massimo Rosamilia

Potete scrivere a Massimo per mail su max@spiritix.eu, su facebook o visitare il suo account di flickr o la galleria di foto su facebook.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Le foto di iOa

Potete scrivere a Ioana per mail su bos.ioana92@yahoo.it o visitare il  suo account di flickr.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Le foto di Tattauga

Potete scrivere a Massimo per mail su Photoscelzi@gmail.com, su facebook o visitare il suo account di flickr o la galleria di foto su facebook.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Le foto di Marcus88

Potete scrivere a Marco per mail su rosy88@gmail.com o visitare il suo account di flickr.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Le foto di isio

Potete scrivere a Marco per mail su m.maravigna@gmail.com, su facebook, su twitter o visitare il suo account di flickr o la galleria di foto su facebook.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Le foto di chemicalbasket

Potete scrivere ad Aldo per mail su aldo_cestino@hotmail.com o visitare il suo account di flickr.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Le foto di Zaccaino

Potete scrivere a Davide per mail su davide.ippolito.2011@hotmail.it,  o visitare il suo account di flickr o la galleria di foto su facebook.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Le foto di Ale C

Potete scrivere ad Alessandro per mail su protettore@hotmail.it, su facebook o visitare il suo account di flickr o la galleria di foto su facebook.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Le foto di Mimmo84

Potete scrivere a Mimmo per mail su m.mo@hotmail.it o visitare il suo account di flickr o la galleria sua facebook.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Le foto di Davide87

Potete scrivere a Davide per mail su medcat@hotmail.it, su facebook o visitare il suo account di flickr o il suo sito.

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer