Custodie: inserto morbido per borsa

Pubblicato il 7 settembre 2014 - 11:07

Gli inserti per borse permettono di trasformare qualsiasi tipo di zaino o borsa a tracolla, in una custodia apposita per la nostra attrezzatura fotografica. I divisori con il velcro consentono di organizzare lo spazio e proteggere dagli urti la nostra macchina fotografica dal resto dell'attrezzatura che scegliamo di portare con noi.

Sono almeno tre i vantaggi che porta questa soluzione rispetto all'acquisto di uno zaino specifico per la fotografia. Innanzitutto sono prodotti economici, con prezzi che partono da circa 20 euro. Il secondo vantaggio è quello di avere maggiore libertà a livello estetico nello scegliere una custodia che si adatti al nostro stile. Infine potendo utilizzare zaini o borse non pensati originariamente per la fotografia, diamo meno nell'occhio e non è così immediato per un passante capire che portiamo con noi attrezzatura costosa.

Su internet sono facilmente reperibili, potete trovarli su Amazon (tra gli oggetti consigliati potete trovare altri tipi di modelli) oppure da rivenditori di Hong Kong come Dealextreme. Da quest'ultimo sito ho preso l'inserto che mostro nel video, ma ora consiglierei di scegliere l'inserto con l'apertura a sportello, per la maggiore comodità che offre nel prendere e riporre la propria macchina fotografia.

Nell'inserto che utilizzo con il mio zaino molto spesso tengo la mia Canon EOS 550D, due obiettivi (solitamente un fisso e uno zoom), un filtro ND, il follow focus e a volte anche il mirino per l'LCD, utile sopratutto quando si registrano video in situazioni dove c'è molta luce.

Un'altra variante è quella per delle sessioni fotografiche utilizzando un flash. All'interno dell'inserto ho spazio per il corpo macchina con un obiettivo (se sto scattando ritratti probabilmente è montato il 50mm f/1.4), l'esposimetro, un flash e i due radiotrasmettitori. Sul lato dello zaino probabilmente terrò un ombrello e altre attrezzature meno delicate nella tasca frontale.

Questa è una soluzione che consiglio a chi come me, piace uscire di casa con il minimo indispensabile dell'attrezzatura, non vuole necessariamente dare troppo nell'occhio come fotografo e trova più comodo camminare per tanto tempo con uno zaino normale, rispetto a uno zaino molto imbottito specifico per la fotografia.