Iperfocale for dummies

Registrato
9 Gennaio 2012
Messaggi
2.530
Località
Roma
Sito Web
500px.com
Corpo macchina
Canon EOS 1100D
Sesso
Maschio
Come fanno i grandi fotografi ad ottenere quei bei paesaggi in cui tutto sembra a fuoco, anche le cose più lontane?
Semplice, sfruttano la distanza iperfocale!

Ma cos'è la distanza iperfocale?
La distanza iperfocale è la distanza di messa a fuoco che ci permette di ottenere la massima profondità di campo.

Da cosa dipende la distanza iperfocale?
La distanza iperfocale dipende da 3 parametri:
- Lunghezza focale (L)
- Apertura focale (A)
- Circolo di Confusione (CdC) [Il circolo di confusione è un parametro che, detto alla buona, determina il valore di "sfocatura" massimo accettabile per considerare una cosa ancora a fuoco... ci sono varie teorie e calcoli in merito, perciò prendete per buono uno dei valori più diffusi, che per APS-C è 0,019mm]

Come si calcola la distanza iperfocale?
Si calcola mediante la seguente formula:
H= (L^2)/(A * CdC)

C'è un modo più semplice?
Ci sono 2 modi:
- Tabelle (eccone una, ma attenzione, queste sono con CdC 0,015mm per APS-C: http://www.lmphotography.it/tutorial/iperfocale/iperaps.pdf )
- Siti vari o App per Smartphone (uno dei più famosi siti, con CdC a 0,019mm per APS-C: http://www.dofmaster.com/dofjs.html - per visualizzare correttamente i valori "near limit" e "far limit" bisogna impostare correttamente la "subject distance", mettendo un valore di circa un decimo o un centesimo più alto di quello dell'iperfocale, che è indicato dal programma stesso, ad esempio se "hyperfocal distance" è 3.29m, dovremo mettere 3.30m)

Una volta calcolata la giusta distanza iperfocale, cosa devo fare?
Semplicemente bisogna fare in modo che la messa a fuoco dell'obiettivo sia a quella distanza.
Ciò può essere ottenuto in 2 modi:
- Inquadro e metto a fuoco un oggetto distante da me quanto indica la distanza iperfocale, blocco quindi la messa a fuoco, ricompongo a piacere e infine scatto.
- Utilizzo le regolazioni dell'obiettivo (vedi più avanti).

Cosa otterrò nella mia foto?
Nella foto si avrà appunto il massimo della profondità di campo, ossia avremo tutto a fuoco da metà della distanza iperfocale, fino all'infinito.
Nella figura seguente ciò è indicato dalla riga celeste; si può anche notare il fatto che a distanza iperfocale (H) ci sia un albero, che per me rappresenterà appunto l'oggetto da mettere a fuoco.


Cosa posso fare se non ci sono oggetti da mettere a fuoco alla distanza iperfocale?
Se non ci sono oggetti bisogna affidarsi alle regolazioni dell'obiettivo, ed in particolare alla ghiera della messa a fuoco, che generalmente riporta una serigrafia con tacche relative alla distanza di messa a fuoco.
Negli obiettivi più vecchi, ma anche in alcuni di quelli più costosi, la serigrafia è molto completa, riportando anche le utilissime informazioni sull'apertura focale. Nella maggior parte di quelli nuovi, anche quelli con la finestrella, queste informazioni mancano, quindi non c'è altro modo che affidarsi al calcolo o alle tabelle e procedere utilizzando solo le "spannometriche" informazioni relative alla distanza di messa a fuoco.
Le foto che seguono, con relative spiegazioni, illustrano un vecchio obiettivo che fornisce una serigrafia abbastanza completa.

Questa è la situazione:


Come potete notare ci sono 3 ghiere, di cui 2 mobili ed 1 fissa.
La ghiera in corrispondenza della freccia e del numero "1" è quella relativa al settaggio dell'apertura focale (il diaframma), che oggi non è più presente perché gestita automaticamente dal software della macchina. Il valore scelto sarà quello in corrispondenza della tacca arancione nella ghiera appena sopra. A noi interesserà solo come promemoria per il valore di apertura focale scelto.
La ghiera in corrispondenza della freccia e del numero "2" è quella fissa e rappresenta l'utilissima serigrafia di cui parlavo sopra. Si può notare la tacca centrale di colore arancione e i numeri speculari a destra e sinistra della stessa rappresentano l'apertura focale. In base a quella che andremo a scegliere si dovranno osservare i numeri corrispondenti.
Infine la ghiera in corrispondenza della freccia e del numero "3" rappresenta la regolazione di messa a fuoco e la serigrafia riporta la distanza sia in metri che in feet. Anch'essa sarà relativa alla tacca arancione della ghiera fissa.

Ora facciamo qualche esempio...

Questo è un obiettivo da 28mm, fisso e la serigrafia è relativa al formato pellicola (35mm), quindi dovremo tenere ben presente questo nella valutazione dell'iperfocale (il CdC per il sito è 0,03) e della profondità di campo relativa.
Iniziamo con il calcolarci per questo 28mm, con apertura f4 il valore dell'iperfocale:
H = (28^2)/(4 * 0,03) = 6,5 m (circa)
Stesso valore si può lettere sul sito (più o meno) e si legge anche che tutto sarà a fuoco da 3,25m fino ad infinito.
Andiamo quindi a leggere la serigrafia dell'obiettivo con queste impostazioni:


Come potete vedere abbiamo sulla ghiera "1" impostato il valore di f4, e sulla ghiera "2" dovremmo tenere conto dei valori corrispondenti ai numeri "4" posti a sinistra e a destra della tacca arancione, oltre alla tacca arancione stesse.
Cosa succede nella ghiera "3" se io metto a fuoco un oggetto a 6,5m (oppure se metto la tacca arancione dove penso siano 6,5m)? Succede che in corrispondenza della tacca arancione ho 6,5m, in corrispondenza del "4" a sinistra della tacca arancione ho 3,25m (come potete vedere è di un pelo più avanti del "3", quindi ci siamo) e infine in corrispondenza del "4" a destra della tacca arancione ho il simbolo di infinito.

Altro esempio...
Scelgo f8, ricalcolo H e trovo il valore 3,25m, ossia tutto a fuoco da 1,6m fino ad infinito.
Vediamo cosa accade sull'obiettivo:


Ghiera "1" imposto f8. Ghiera "2" guardo in corrispondenza degli "8". Ghiera "3" ottengo 3m sulla tacca centrale (è pur sempre un obiettivo economico e vecchio, non si può pretendere l'estrema precisione, ma ci siamo), su "8" di sinistra ho 1,6m e su "8" di destra il simbolo di infinito. Anche qua ci siamo.

Vi lascio anche altre 2 immagini relative ad f16 e f22, fate voi i calcoli e le considerazioni.




Se non avessi avuto voglia di fare i calcoli, con questa serigrafia presente, sarebbe bastato fidarmi dell'obiettivo e regolarlo in modo che il simbolo di infinito fosse posto in corrispondenza del valore di apertura scelto (ovviamente il numero posto a destra della tacca arancione nella ghiera fissa).
Come potete vedere da quest'ultima foto relativa ad f22, basta porre infinito sul "22" nella parte destra rispetto alla tacca arancione e si avrà il fuoco a circa 1,2m (distanza iperfocale) e tutto sarà a fuoco da 0,6m (come si legge in corrispondenza del "22" a sinistra della tacca arancione) fino ad infinito.

Se la serigrafia non è presente non resta che affidarsi a calcoli e tabelle, utilizzando quella presente solamente per la distanza di fuoco.
Banalmente se l'iperfocale è 3m andremo a far corrispondere la tacca con il numero "3", sperando sia presente nella serigrafia.
Alcuni obiettivi hanno, oltre alla tacca centrale, anche 1 o 2 numeri (rappresentano l'apertura, come nel caso visto prima) a destra di questa, che possono essere usati per far corrispondere su di essi il simbolo infinito, così da ottenere anche in questo caso l'iperfocale senza effettuare calcoli.

Per concludere, andiamo ad analizzare 3 casi che ci si possono presentare mentre scattiamo, relativamente alla distanza di messa a fuoco:

- Distanza di messa a fuoco minore della distanza iperfocale: Avremo una profondità di campo relativamente ristretta, che parte da prima di metà del valore iperfocale e finisce dopo di essa, ma lo sfondo sarà sfocato.
- Distanza di messa a fuoco precisamente sull'iperfocale: Massima profondità di campo, fuoco da metà iperfocale fino ad infinito.
- Distanza di messa a fuoco maggiore della distanza iperfocale: Non si sfrutta la massima profondità di campo e si avrà quindi tutta a fuoco da un punto più avanzato di quello di metà della distanza iperfocale, fino ad infinito. Il caso limite è quando si metta a fuoco ad infinito (la tacca centrale è in corrispondenza del simbolo infinito) e si avrà tutto a fuoco dalla distanza iperfocale fino all'infinito.
 

Wolf

PRO
Registrato
10 Agosto 2011
Messaggi
1.312
Sesso
Maschio
Bravo Manolo, bella guida :applauso: ti ci sei proprio appassionato a questa benedetta iperfocale ....
 

theboss

GURU
Registrato
11 Luglio 2011
Messaggi
5.122
Località
Quistello
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
Nikon D3100
Sesso
Maschio
:applauso: ottima, complimenti!!
 

Zero

GURU
Registrato
13 Giugno 2011
Messaggi
15.613
Molto ben fatta ed esaustiva.:yes:
 
Registrato
14 Luglio 2011
Messaggi
1.462
Sesso
Maschio
bravissimo!

vorrei dare un mio piccolo consiglio per quando non si hanno oggetti alla distanza di iperfocale: io metto sempre qualcosa a quella distanza (di solito la custodia portafiltri ;) ), prendo una app del mio smartphone che misura la distanza (ed oltretutto la distanza iperfocale) , lo posiziono e metto a fuoco. se non son sicurissimo della distanza faccio uno stop in più di focale o metto l'oggetto un pelino più distante. conosco gente che si è comprato un misuratore laser: si trova su ebay a pochi euros.
 
Registrato
9 Gennaio 2012
Messaggi
2.530
Località
Roma
Sito Web
500px.com
Corpo macchina
Canon EOS 1100D
Sesso
Maschio
Manolo n. 1!!! :1st:
;)

bravissimo!

vorrei dare un mio piccolo consiglio per quando non si hanno oggetti alla distanza di iperfocale: io metto sempre qualcosa a quella distanza (di solito la custodia portafiltri ;) ), prendo una app del mio smartphone che misura la distanza (ed oltretutto la distanza iperfocale) , lo posiziono e metto a fuoco. se non son sicurissimo della distanza faccio uno stop in più di focale o metto l'oggetto un pelino più distante. conosco gente che si è comprato un misuratore laser: si trova su ebay a pochi euros.
Prossimamente, assieme a qualche foto esplicativa, vorrei arricchire la guida con alcuni "consigli pratici" e direi che questi sono più che ottimi! :D

mitico manolo!!! Appena mi passa il mal di testa colossale che ho me la leggo bene!
Mi raccomando fammi sapere che ne pensi e soprattutto se è tutto chiaro... lo scopo principale è quello di realizzare una guida chiara e che non lasci dubbi, se qualcosa non si capisce bene sono più che propenso a modificare per renderlo più chiaro. Purtroppo l'argomento è una macchia d'olio, si allarga se viene manipolato... più si scrive, più ci sarebbe da scrivere oltre.

ottima guida, bravo manolo..
Aries Mu o altri mod, penso che siate d'accordo di metterla nell'indice delle guide mi raccomando non la perdiamo tra i post! :D
messa in evidenza! :)
Ottimo, grazie per la richiesta di messa in evidenza e per la messa in evidenza! :D
 

Momox

PRO
Registrato
20 Aprile 2011
Messaggi
1.671
Località
Treviso
Corpo macchina
Nikon D3100
Sesso
Maschio
E speriamo che stavolta sia chiaro:D
Anche se ero convinto prima di aver capito, l'ho riletto volentieri per conferma ed in effetti avevo capito giusto :rotfl:
 
Registrato
9 Gennaio 2012
Messaggi
2.530
Località
Roma
Sito Web
500px.com
Corpo macchina
Canon EOS 1100D
Sesso
Maschio
E speriamo che stavolta sia chiaro:D
Anche se ero convinto prima di aver capito, l'ho riletto volentieri per conferma ed in effetti avevo capito giusto :rotfl:
E' anche la mia speranza... quella di essere stato chiaro nello spiegare. :)
L'argomento è meno complesso di quello che si possa pensare, ma parte da cognizioni tecniche che non tutti hanno e quindi bisogna concentrarsi più sul "come" che sul "perché".
E spero che questo post alleggerisca un po' il lavoro di over... :giggle:
 

over

GURU
Registrato
28 Dicembre 2011
Messaggi
6.263
Sito Web
flaminiocarlo.wix.com
Sesso
Maschio
E' anche la mia speranza... quella di essere stato chiaro nello spiegare. :)
L'argomento è meno complesso di quello che si possa pensare, ma parte da cognizioni tecniche che non tutti hanno e quindi bisogna concentrarsi più sul "come" che sul "perché".
E spero che questo post alleggerisca un po' il lavoro di over... :giggle:
perfetto, chiaro e ben fatto........ Hai un birrone pagato, grande socio


Sent from my iPhone using Tapatalk
 

Fedra

GURU
Registrato
9 Ottobre 2011
Messaggi
9.004
Corpo macchina
40D
Sesso
Femmina
:applauso: Grazie! Ottima raccolta di informazioni :)
 
Registrato
9 Gennaio 2012
Messaggi
2.530
Località
Roma
Sito Web
500px.com
Corpo macchina
Canon EOS 1100D
Sesso
Maschio

CrossBones

GURU
Registrato
17 Giugno 2012
Messaggi
3.046
Località
Cinisello Bitch
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
I corpi cambiano, il fotografo resta! :-P
Sesso
Maschio
Qualche dubbio ancora in me c'è...mi spiego meglio: se io ho un 14mm a f5.6 avrò l'iperfocale a 1.17 con la mia FF (0.03 CC)...ora dovrei avere a fuoco da 58, 5 cm ad infinito...e fin qui tutto chiaro...adesso tre domande:

1) Se al posto di mettere la ghiera sul punto iperfocale (1.17 m) la metto su infinito cosa cambia? E se cambia di quanto cambia? Cioè dove sarà il punto di distanza minimo dove inizia il fuoco?

2) Ho letto da qualche parte che 0.03 non è esattamente il CC giusto per la mia mark II...possibile?
Avendo anche io il 14mm su 5d2 avevo quasi gli stessi dubbi. :)
Ho risolto mettendo sempre f8 e fuoco ad 1 m. Così ho tutto a fuoco da circa 60cm in poi.

1 - si consiglia di mettere la ghiera o sulla distanza esatta o poco oltre... l'importante è non metterla prima della distanza. Leggevo che mettere la ghiera su infinito equivale ad avere a fuoco solo l'infinito... poi di persona non ho mai provato. :)

2 - il CoC è quanto mai controverso e ci sono diverse teorie a riguardo... qualcuno dice 0.027, altri 0.028, altri 0.033, ecc. ecc. Boh.
:)
 

over

GURU
Registrato
28 Dicembre 2011
Messaggi
6.263
Sito Web
flaminiocarlo.wix.com
Sesso
Maschio
Avendo anche io il 14mm su 5d2 avevo quasi gli stessi dubbi. :)
Ho risolto mettendo sempre f8 e fuoco ad 1 m. Così ho tutto a fuoco da circa 60cm in poi.

1 - si consiglia di mettere la ghiera o sulla distanza esatta o poco oltre... l'importante è non metterla prima della distanza. Leggevo che mettere la ghiera su infinito equivale ad avere a fuoco solo l'infinito... poi di persona non ho mai provato. :)

2 - il CoC è quanto mai controverso e ci sono diverse teorie a riguardo... qualcuno dice 0.027, altri 0.028, altri 0.033, ecc. ecc. Boh.
:)
esattissimo!!!!!!!

esattissimo!!!!!!!
1 - si consiglia di mettere la ghiera o sulla distanza esatta o poco oltre... l'importante è non metterla prima della distanza. Leggevo che mettere la ghiera su infinito equivale ad avere a fuoco solo l'infinito... poi di persona non ho mai provato. :)


:)
ho riletto e mi sono accorto di aver risposto alla ca550.....mettendo su infinito con delle piccole correzioni avanti o indietro a seconda della lente ottieni l'iperfocale......ho provato molte volte
 
Alto