Iperfocale for dummies

Registrato
9 Gennaio 2012
Messaggi
2.528
Località
Roma
Sito Web
500px.com
Corpo macchina
Canon EOS 1100D
Sesso
Maschio
Qualche dubbio ancora in me c'è...mi spiego meglio: se io ho un 14mm a f5.6 avrò l'iperfocale a 1.17 con la mia FF (0.03 CoC)...ora dovrei avere a fuoco da 58, 5 cm ad infinito...e fin qui tutto chiaro...adesso tre domande:

1) Se al posto di mettere la ghiera sul punto iperfocale (1.17 m) la metto su infinito cosa cambia? E se cambia di quanto cambia? Cioè dove sarà il punto di distanza minimo dove inizia il fuoco?
Dunque, dire "metto la ghiera su infinito" vuol dire tutto e non vuol dire nulla, ossia la ghiera ha (generalmente) varie tacche, quindi dipende a quale "tacca" ti riferisci. :)
In particolare, se tu consideri quella centrale (ossia quella, diciamo più importante, che indica il punto, o meglio la distanza, di messa a fuoco), mettendola ad infinito otterrai "tutto a fuoco" dal valore della distanza iperfocale (1,17m), sino ad infinito.
Rispetto al metodo "corretto" cambia che perderai una parte della scena "a fuoco", grossomodo quella che va da metà della distanza iperfocale (58,5cm), fino all'iperfocale stessa (1,17m).
Può essere una scelta voluta, può migliorare l'immagine, ma ai fini "teorici" è una perdita di informazione. Sta a te valutare se questa informazione ci debba essere o meno.
Ad esempio, tempo fa in una fiera che si è svolta a Roma, provando la Leica ho inquadrato focheggiando ad infinito per evitare che si vedessero le persone più vicine, dato che intendevo pubblicare la foto... sono scelte. :)

2) Ho letto da qualche parte che 0.03 non è esattamente il CoC giusto per la mia mark II...possibile?
Ci sono varie scuole di pensiero... quello è il valore "più accreditato" (o più diffuso). Ci sono valanghe di articoli in rete in merito, basta appunto cercare "circolo di confusione", ti potrai fare la tua idea sul valore corretto. A mio parere comunque cambia "poco" alla fine... sempre di sfocato si parla. :D

3) Qui http://www.dofmaster.com/dofjs.html a seconda di quanto lontano poni il soggetto la distanza iperfocale non cambia...ma cambiano la distanza minima/massima di messa a fuoco...adesso, se io ho un obiettivo a fuoco manule...e mettiamo che scatti in una strada piena di gente...il soggetto più vicino che mi passerà davanti influenzerà il limite minimo/massimo del fuoco giusto? In questo caso per avere a fuoco tutto conviene usare l'iperfocale o mettere su infinito? Per logica dovrebbe essere ad infinito...con una distanza minima di messa a fuoco più alta ma con sicuramente l'infinito come distanza massima e senza nessuna influenza da parte del soggetto più vicino all'obiettivo...sbaglio?
Dunque, non capisco cosa intendi per "il soggetto più vicino che mi passerà davanti influenzerà il limite minimo/massimo del fuoco", ossia la sua influenza sarà "a posteriori", ossia si vedrà o meno dipendentemente da dove tu hai focheggiato. Se il limite minimo lo include, bene, altrimenti non lo vedi o lo vedi confuso.
Se in una strada focheggi ad infinito, otterrai tutto a fuoco dalla distanza iperfocale (1,17m) fino ad infinito... se ti serve però includere anche qualcosa prima, necessariamente dovrai focheggiare prima di "infinito".
Quanto prima? Beh, se ti serve lo sfondo a fuoco allora non meno dell'iperfocale, altrimenti ti perdi lo sfondo... mentre se non vuoi "tizio" che è a 70cm da te allora nemmeno all'iperfocale (1,17m), perché sappiamo che avresti tutto a fuoco da 58,5cm... quanto allora? Apri Dofmaster e fai le prove... :p
Dovrai ottenere la distanza minima superiore a 70cm... tutto qua.

Ovvio che su questo tipo di situazioni e su questo tipo di obiettivi, ha poco senso farsi tutte queste considerazioni... fai prima a mettere su infinito e sapere che avrai tutto a fuoco dall'iperfocale (1,17m) in poi. :)
 
Registrato
9 Gennaio 2012
Messaggi
2.528
Località
Roma
Sito Web
500px.com
Corpo macchina
Canon EOS 1100D
Sesso
Maschio
Grande Manolo....... Che fine avevi fatto? Come stai? Mi sei mancato...... Scusate l'OT


Sent from my iPhone using Tapatalk
Problemi vari degli ultimi tempi... piano piano torno attivo. :)

Ad ogni modo ho visto il Bat... ehm... l'Iperfocal-Segnale e sono accorso... :rotfl:

 

iPol85

GURU
Registrato
24 Ottobre 2011
Messaggi
6.971
Località
Treviso
Sesso
Maschio
Avrei una domanda di carattere tecnico. Ho fatto il disegno al volo, spero renda l'idea lo stesso.
Iperfocale.JPG
Supponiamo di trovarci in questa situazione. Allora dove c'è disegnato l'omino è presente anche la mia attrezzatura, composta da un treppiede sul quale ho montato una reflex e un obiettivo grandangolare. Mi piace il paesaggio che ho di fronte a me, però non mi posso avvicinare oltre perché sono ai bordi di una collinetta e subito sotto un fiume. Per fare questa foto voglio sfruttare l'iperfocale, supponendo che rispetto al fiume il bosco e le montagne siano decisamente più distanti (il disegno non è in scala).

Faccio un calcolo e scopro che la mia distanza iperfocale è la sulla linea rossa. Un metro oltre è presente un paletto/staccionata/oggetto che potrei sfruttare come punto di riferimento sul quale focheggiare per avere così tutta la foto a fuoco.

Problema: guardo attraverso il mirino della reflex e vedo che il punto centrale di messa a fuoco non collima con l'oggetto di riferimento scelto, ma punta verso le chiome degli alberi, per cui molto oltre la distanza iperfocale.

Dubbio: come risolvo questa situazione? A me verrebbe da attivare il Live View e manualmente mettere a fuoco l'oggetto, magari ingrandendo di 10x. Però c'è il rischio che canni la messa a fuoco e così non sfruttare l'iperfocale, no?
 

Fedra

GURU
Registrato
9 Ottobre 2011
Messaggi
9.004
Corpo macchina
40D
Sesso
Femmina
Avrei una domanda di carattere tecnico. Ho fatto il disegno al volo, spero renda l'idea lo stesso.
Vedi l'allegato 18648
Supponiamo di trovarci in questa situazione. Allora dove c'è disegnato l'omino è presente anche la mia attrezzatura, composta da un treppiede sul quale ho montato una reflex e un obiettivo grandangolare. Mi piace il paesaggio che ho di fronte a me, però non mi posso avvicinare oltre perché sono ai bordi di una collinetta e subito sotto un fiume. Per fare questa foto voglio sfruttare l'iperfocale, supponendo che rispetto al fiume il bosco e le montagne siano decisamente più distanti (il disegno non è in scala).

Faccio un calcolo e scopro che la mia distanza iperfocale è la sulla linea rossa. Un metro oltre è presente un paletto/staccionata/oggetto che potrei sfruttare come punto di riferimento sul quale focheggiare per avere così tutta la foto a fuoco.

Problema: guardo attraverso il mirino della reflex e vedo che il punto centrale di messa a fuoco non collima con l'oggetto di riferimento scelto, ma punta verso le chiome degli alberi, per cui molto oltre la distanza iperfocale.

Dubbio: come risolvo questa situazione? A me verrebbe da attivare il Live View e manualmente mettere a fuoco l'oggetto, magari ingrandendo di 10x. Però c'è il rischio che canni la messa a fuoco e così non sfruttare l'iperfocale, no?
Uhm ma con cavalletto e paesaggi non usi comunque la messa a fuoco manuale?
Alla fine il paesaggio non scappa e se la fai male una hai modo di riprovare... no? :)
 
Registrato
9 Gennaio 2012
Messaggi
2.528
Località
Roma
Sito Web
500px.com
Corpo macchina
Canon EOS 1100D
Sesso
Maschio
Dunque, diciamo che il LW e la messa a fuoco manuale potrebbe essere la soluzione più "semplice".

Il punto è che in questo caso, se il paletto fosse circa alla distanza iperfocale, potresti tranquillamente usarlo... perché perderesti pochissima porzione dello scatto a fuoco (credo circa la metà della distanza che separa il palo dall'iperfocale).
Avendo il cavalletto potresti inclinare la testa verso avanti in modo da inquadrare il paletto (anche in AF) e poi una volta messo a fuoco, rimetti in MF in modo che non si sposti il fuoco, e rialzi la testa.

Non usi aperture focali elevate e distanze corte per questo genere di foto, quindi non hai problemi di sbagliare il punto di MAF spostando di pochi centimetri (o gradi) la macchina. ;)
 

over

GURU
Registrato
28 Dicembre 2011
Messaggi
6.263
Sito Web
flaminiocarlo.wix.com
Sesso
Maschio
Avrei una domanda di carattere tecnico. Ho fatto il disegno al volo, spero renda l'idea lo stesso.
Vedi l'allegato 18648
Supponiamo di trovarci in questa situazione. Allora dove c'è disegnato l'omino è presente anche la mia attrezzatura, composta da un treppiede sul quale ho montato una reflex e un obiettivo grandangolare. Mi piace il paesaggio che ho di fronte a me, però non mi posso avvicinare oltre perché sono ai bordi di una collinetta e subito sotto un fiume. Per fare questa foto voglio sfruttare l'iperfocale, supponendo che rispetto al fiume il bosco e le montagne siano decisamente più distanti (il disegno non è in scala).

Faccio un calcolo e scopro che la mia distanza iperfocale è la sulla linea rossa. Un metro oltre è presente un paletto/staccionata/oggetto che potrei sfruttare come punto di riferimento sul quale focheggiare per avere così tutta la foto a fuoco.

Problema: guardo attraverso il mirino della reflex e vedo che il punto centrale di messa a fuoco non collima con l'oggetto di riferimento scelto, ma punta verso le chiome degli alberi, per cui molto oltre la distanza iperfocale.

Dubbio: come risolvo questa situazione? A me verrebbe da attivare il Live View e manualmente mettere a fuoco l'oggetto, magari ingrandendo di 10x. Però c'è il rischio che canni la messa a fuoco e così non sfruttare l'iperfocale, no?
posiziona la reflex, componi, accendi il live viev ti sposti sul palo ingrandisci 10 volte e focheggi manualmente.........la differenza dalla linea al paletto è irrilevante.......sposteresti solo la distanza di sfocato davanti
 

Lucabo

Maestro
Registrato
3 Dicembre 2012
Messaggi
308
Località
Cantù (CO)
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
EOS 600D
Sesso
Maschio
..ottima spiegazione ma non sono a questi livelli mi sono perso..... torno al mio corso base...
 
Registrato
9 Gennaio 2012
Messaggi
2.528
Località
Roma
Sito Web
500px.com
Corpo macchina
Canon EOS 1100D
Sesso
Maschio
..ottima spiegazione ma non sono a questi livelli mi sono perso..... torno al mio corso base...
Credimi sulla parola, l'argomento è molto "sopravvalutato"... ossia queste sono di fatto nozioni teoriche per "ottimizzare" lo spazio (ottenere la massima profondità di campo nella foto), che alla fin fine poco hanno a che fare con la realizzazione di una "bella foto". :)
Molto meglio "perdere tempo" (per così dire) con le nozioni base, soprattutto di composizione ed esposizione. :oldman:
 
Registrato
5 Gennaio 2011
Messaggi
1.869
Località
Vicenza
Sito Web
www.flickr.com
Sesso
Maschio
Mi accorgo solo ora di questo post tecnico. Bravo Manolo, hai spiegato tutto alla perfezione, soprattutto considerando che l'argomento non è dei più semplici da affrontare! :applauso:
 

Lucabo

Maestro
Registrato
3 Dicembre 2012
Messaggi
308
Località
Cantù (CO)
Sito Web
www.flickr.com
Corpo macchina
EOS 600D
Sesso
Maschio
Molto meglio "perdere tempo" (per così dire) con le nozioni base, soprattutto di composizione ed esposizione. :oldman:

....vado .... subito....:libro:
 

Fabiolumix

GURU
Registrato
19 Maggio 2012
Messaggi
4.381
Località
Valle d'Aosta
Corpo macchina
canon 6d
Sesso
Maschio
Domandina :)
Allora ho un panorama infinito davanti. ma ogni volta che scatto una foto devo calcolarmi l'iperfocale?
Sono a 20mm f 12 e il calcolatore mi da 2 metri quindi io trovo un soggetto a 2 metri metto a fuoco e entrerò in iperfocale?
sapete un app per iphone?
 
Registrato
5 Gennaio 2011
Messaggi
1.869
Località
Vicenza
Sito Web
www.flickr.com
Sesso
Maschio
Alto